Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Frediano vescovo

Date rapide

Oggi: 18 novembre

Ieri: 17 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa Costiera incontra l'assessore regionale al turismo De Mita

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

La Costiera incontra l'assessore regionale al turismo De Mita

Scritto da (Redazione), sabato 3 dicembre 2011 09:44:46

Ultimo aggiornamento lunedì 5 dicembre 2011 20:43:03

di Giuseppe Liuccio - Lunedì 5 dicembre la Costiera avrà un incontro con l'Onorevole Giuseppe De Mita.Tema del convegno:Presente e Futuro del Turismo nel territorio. Mi dispiace non esserci, anche perchè si fa a Minori, città che mi sta nel cuore, su iniziativa di Andrea Reale, a cui mi legano rapporti antichi di amicizia profonda e che stimo molto come amministratore e come imprenditore.

Mi auguro soltanto che l'incontro/convegno non si riduca alla solita passerella di personaggi malati di protagonismo e, soprattutto, che non si ascolti il solito ritornello cantato in tutti i ritmi da decenni a questa parte.

Se fossi stato presente avrei articolato il mio intervento su alcuni punti chiave, che provo a sintetizzare e a consegnare a questo giornale, a futura memoria.
A mio modesto avviso il Turismo in Costiera necessita di espandersi e dilatarsi nel Tempo e
nello Spazio.

Nel tempo, puntando sulla destagionalizzazione che, senza minimamente rinunziare alla qualità,privilegi la diversificazione dell'offerta, attingendo alla scrigno dei tesori del territorio:storia, arte, natura, enogastronomia, magari ideando ed attrezzando itinerari che esaltino la sinestesia attraverso il coinvolgimento dei cinque sensi. Basterebbe seguire il corso di fiumi e torrenti (Bonea, Cetus, Reginna Maior e Minor, Dragone, Canneto, ecc.), dalla foce alla sorgente, per proporre alla fruizione di indigeni e turisti autentici paradisi di natura, spesso sconosciuta ai più, nel segno, appunto, dell'esaltazione dei cinque sensi. un uragano di emozioni.

E il territorio è bello e vario da visitare e da gustare in qualsiasi periodo dell'anno nell'alternarsi delle stagioni, ognuna con una sua offerta specifica.

Nello spazio, allentando la pressione, con conseguente overdose nell'accezione ampia e prismatica del termine, sulla orizzontalità e promuovendo la verticalità.

E' appena il caso di ricordare che l'origine storica del turismo in costiera non fu il mare e la balnearità, ma la collina,la montagna, i centri abitati con la loro storia, la loro arte ed i loro paesaggi.

Sarebbe consigliabile recuperare almeno in parte queste origini, riscoprendo anche il Grand Tour, promuovendo in maniera ragionata tutte le zone interne con un processo di osmosi e di interscambio tra costa, collina e montagna, esaltando la verticalità del territorio, come conformazione orografica consiglia e consente, nella consapevolezza che il futuro dello sviluppo è nell'interno in presenza della compressione della costa, drammatica nei mesi estivi.

Oltretutto lo reclamano ragioni di equità e di giustizia distributiva per rivitalizzare e rianimare zone ingiustamente emarginate e per immettere sui mercati, arricchendone l'offerta, la fruizione di nuove forme di turismo(agriturismo, BeB, turismo rurale,ed il prismatico ecoturismo:trekking, ippoturismo, cicloturismo, enoturismo, ecc.)

Una tale visione dello sviluppo avrà successo se parte da un' altra convinzione base accettata e condivisa: La comprensorialità, che metta a tacere l'individualismo becero, asfittico ed improduttivo del municipalismo ed esalti e privilegi una visione d'insieme dello sviluppo, il comprensorio appunto,in controtendenza dell'attuale dannosa parcellizzazione e coriandolizzazione.

Linea guida e di indirizzo tanto più necessaria se vogliamo prepararci con mente aperta al futuro alla realizzazione dei Sistemi Turistici Locali, previsti dalla nuova legge turistica regionale.

Sarà difficile far digerire questo principio a molti amministratori, che non lo applicano neppure all'interno dei propri comuni, ma per avere futuro non c'è altra scelta: Le isole comunali debbono diventare arcipelago comprensoriale fecondato da una solida rete di interconnessione e comunicazione.

Così il turismo che, è opportuno ricordarlo, vende beni e servizi. esalterà al meglio la ricchezza dei suo beni con l'offerta anche di una rete di servizi efficienti, dal mare ai monti, dal traffico/viabilità alla sanità, dai Beni Culturali a quelli Paesaggistici come a quelli Immateriali,ad una politica unitaria della Promozione e della Offerta della vacanza che privilegi anche negli spettacoli e nella cultura le tipicità e le professionalità del territorio (e sono tante e tutte valide).

Anche per questo urge la creazione di un LABORATORIO DEL TURISMO E PER IL TURISMO, in cui le migliori intelligenze e professionalità.

Amministratori, imprenditori, intellettuali elaborino una politica convincente e credibile del settore. Per un territorio che vanta Amalfi, Ravello e Positano è un diritto ed un dovere: Diritto di pretendere maggiore attenzione dalle istituzioni nazionali ed europee perchè è garanzia di una delle più belle cartoline dell'Italia nel mondo, dovere perchè può e deve mettere a disposizione di altri territori il suo enorme patrimonio di esperienze.

Sarebbe stata fondamentalmente questa l'articolazione del mio contributo se fossi stato presente all'incontro Sono sicuro che lo farà l'ottimo Andrea Reale con il quale ci confrontiamo spesso su questi temi arricchendoci a vicenda in un mèlange di apporto reciproco fatto si creatività e di esperienza nel comune grande amore per il territorio e nella identica passione per questo straordinario ed avvincente campo di lavoro.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Auguri Vescovado, dieci anni d'informazione per la Costa d'Amalfi

E sono dieci. Era il 17 novembre 2007 quando il Vescovado lanciò in rete il suo primo articolo. In dieci anni (che per il web è un'era geologica) è cambiato il mondo e il modo di comunicare (Facebook non aveva ancora preso piede in Italia), ma mai la nostra passione di fare informazione "glocal". Tutt'altro!...

Le erbe spontanee della Costiera amalfitana: come imparare a riconoscerle

Cosa ci raccontano le erbe spontanee? Dove si trovano, a cosa servono le piccole e grandi specie che spesso calpestiamo ma che crescono senza che nessuno le pianti? Come fare a riconoscerle e ad utilizzarle in cucina con delle succulenti ricette? Ecco il tema del primo appuntamento dedicato all'autunno...

Su TripAdvisor si potranno segnalare molestie e dove si sono verificate

Giro di vite per i molestatori sessuali: sceso in campo anche TripAdvisor. Sull'onda del sexgate, lo scandalo che sta travolgendo personaggi, produttori, star di Hollywood e vip, anche la piattaforma per le recensioni di hotel e resort, ristoranti e altre attrazioni turistiche, d'ora in poi, segnalerà...

Capitale italiana cultura 2020, ecco componenti commissione esaminatrice

Sono sette i giurati chiamati a scegliere, tra le 31 città candidate a Capitale italiana della cultura 2020, le dieci finaliste. Il Ministro dei Beni e delle attività Culturali Dario Franceschini ha confermato Stefano Baia Curioni alla presidenza della commissione e tre esperti: Franco Iseppi, Cristina...

Scala-Atrani, dopo un mese briglie del Dragone nuovamente colme di detriti. Il problema è sempre a monte [FOTO]

Non finiremo mai di ribadirlo: il problema va risolto a monte. Sono bastati pochi giorni - ma intensi - di pioggia a riportare una cospicua quantità di detriti di diversa natura a ridosso della briglie a pettine del torrente Dragone. Stamani il più importante filtro del corso d'acqua che sfocia ad Atrani,...