Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 0 secondi fa S. Rosa da Lima vergine

Date rapide

Oggi: 23 agosto

Ieri: 22 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaGusta Minori 2019 "Accussì Natalea" 29 - 30 - 31 agosto 2019La Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàFernanda Pivano: lettera d’amore per Ravello

"Accussì Natalea" il tema 2019 del Gusta Minori il 29, 30 e 31 agosto prossimoFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Attualità

Fernanda Pivano: lettera d’amore per Ravello

Scritto da (Redazione), sabato 2 giugno 2018 10:39:13

Ultimo aggiornamento sabato 2 giugno 2018 10:49:22

di Bruno Mansi

Cari amici di Ravello.

C'era una volta Ravello. Non sembra solo, era proprio una favola. Venivo a Ravello con i miei amici di New York diventati famosi per i libri e per la loro incomparabile attenzione per gli splendori del mondo. Ravello era uno di questi splendori, ingigantito dal cuore di tanti ragazzi che qui tra il cielo e il mare hanno trovato l'amore. La scala che porta al Duomo era fra le mille scale del paese, i giardini senza confronto di Villa Rufolo. Da dove vedere il mare coi suoi confini di luce e di stelle. Ah Ravello. Quanti amici hai ispirato, tanti artisti, tanti scrittori, tanti poeti, venuti a imprimersi nel cuore incredibili tramonti. Quanti splendori naturali per gli sposi innamorati, gli sposi che ora vedranno un altro splendore,questa volta umano, con la grotta azzurra, azzurra come l'uomo che la sta inventando. Che gioia, che tenerezza pensare che Ravello avrà un'altra luce e la sorella Scala, un po' più povera, diventerà ancor più bella con un parco di poesia. Marco, Nereo, si fa per dire, Rotelli, un giorno ormai vicino, inonderà di luce azzurra una grotta, donandoci poesia, arte e mistero e non dimenticate che il suo azzurro dipinto è già una pagina della nostra pittura. Gli innamorati di Ravello metteranno la grotta tra i ricordi indimenticabili della loro vita, penseranno da vecchi con struggente nostalgia alla passeggiata fra fiori e poesie, e che peccato non veda questo Gore Vidal, che in fondo Ravello l'ha fatta diventare un po' più famosa nel mondo. Con amore, e con amore, sono felice di pensare a una mostra di pittura con i colori di Ravello. Con amore sono orgogliosa di presentarvi , come una sorta di regalo, il sogno di una grotta di pace. Ciao amici, ciao Bruno che fai le mostre per Ravello, ciao carissimo Marco. Il futuro vi aiuti non facendovi conoscere la realtà della guerra. Pace e amore. Fernanda Pivano

Mi sono ricordato di questa lettera seguendo in televisione un programma dedicato all'"Antologia di Spoon River" di Edgar Allan Poe tradotta in italiano da Fernanda Pivano. Fernanda scrisse questa lettera in occasione della mostra "Viaggio a Ravello - Traiettorie di Segni Contemporanei" curata da Ada Patrizia Fiorillo, che si tenne a Villa Rufolo dal 10 dicembre 2005 al 10 gennaio 2006. Avevamo programmato per quella data un suo soggiorno a Ravello ma, una questione di salute lo impedì. "L'Antologia di Spoon River" è stata una delle letture della mia adolescenza e con essa il mio legame alla figura di Fernanda Pivano. Complice anche la sua vicinanza ai movimenti di quegli anni e le sue battaglie per la pace, per i diritti civili e contro ogni forma di razzismo. Anche il suo legame con personaggi come Cesare Pavese, Luigi Tenco e Fabrizio de Andrè, miti dei miei anni adolescenziali mi legò ancora di più alla sua figura. Il primo incontro con Fernanda Pivano è della fine degli anni novanta nello studio milanese del mio amico Marco Nereo Rotelli, in via Stendhal. Lo studio di Marco era ed è un via vai di intellettuali, soprattutto poeti, con i quali porta avanti la sua ricerca artistica. Passammo, con Fernanda, una serata veramente bella e sicuramente interessante. Lei rimase molto incuriosita dal mio progetto legato all'arte e alla realizzazione di un "Museo del Viaggio" a Ravello. E rimase ancora più intrigata dal progetto di Marco per un parco della poesia a Scala, dove invitare artisti, poeti, scrittori e dalla sua idea di illuminare la grotta di Santa Barbara per promuovere, in qualche modo, il " Parco della Poesia". Per me, fu una sorpresa scoprire che era stata una frequentatrice abituale del mio paese, spesso ospite di Gore Vidal, tra la fine degli anni sessanta e i primi anni settanta. Conosceva molto bene Ravello ed era rimasta incuriosita dal fatto che, in quegli anni, la maggior parte dei ragazzi di Ravello passava le serate d'estate seduta sulle scale della chiesa e non ai tavolini dei bar. A volte anche in compagnia di qualche chitarra. Le confermai questa abitudine e le raccontai anche che, molto spesso, ero tra quei ragazzi e che qualche volta strimpellavo con la mia chitarra storpiando Bob Dylan o Francesco Guccini. Qualche anno dopo Fernanda ci lascerà. Anche i nostri due progetti. Il "Parco della Poesia" a Scala per la lentezza della burocrazia e il "Museo del Viaggio" a Ravello per l'ostilità di qualcuno e per il pressapochismo di qualche altro. Peccato. Potevano essere due ulteriori contenitori per i nostri paesi, contribuendo ad un ulteriore passaggio di intellettuali ed artisti che da sempre sono stati e sono i nostri migliori divulgatori. Ma tant'è.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Perché i regoli non passano mai di moda?

Ci sono giochi che non passano mai di moda, anche se sono passati molti anni dal primo utilizzo. Tra questi rientrano i regoli. Si tratta di piccoli oggetti colorati utilizzati sin dai primi anni per spiegare, ad esempio, la matematica ai bambini. I classici mattoncini sono molto amati dagli insegnanti...

«Ciao Pietro, non sarà facile tornare a scuola senza te»: il toccante messaggio dei compagni di Liceo

La morte di Pietro Villani a soli 15 anni, a causa di un incidente stradale la scorsa notte a Praiano, ha sconvolto l'intera Costiera Amalfitana. In questo momento sono numerosissimi, di familiari e amici, che si stanno portando al presidio ospedaliero di Castiglione per rendere l'ultimo saluto al povero...

Castiglione, la spiaggia del cuore nelle immagini del videomaker Mattia Barbato

La Costiera Amalfitana, si sa, ha un fascino particolare. Per questo è meta turistica ambita ad ogni latitudine. Da ogni dove, giungono visitatori, con l'intento di ammirarne ogni suo scorcio, catturarne il ricordo da ogni angolazione. Dal mare alle montagne, dagli stretti vicoli alle piazzette di paese,...

Ravello, le offerte del funerale di Vincenzo per la ricerca

Partecipazione e commozione ieri a Ravello ai funerali di Vincenzo Criscuolo, il 72enne ex impiegato Enel consumato dalla malattia invasiva contro la quale combatteva da circa un anno. La moglie Elisa e i tre figli, Michele, Massimo e Diego, ringraziano, attraverso Il Vescovado, le numerose persone che...

Prevenzione incendi: norme restrittive anche per bed and breakfast e case vacanza. Ma chi le applica?

Le vigenti norme di prevenzione incendi prevedono che "Alberghi, pensioni, motel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, studentati, villaggi turistici, alloggi agrituristici, ostelli per la gioventù, rifugi alpini, bed & breakfast, dormitori, case per ferie, con oltre 25 posti-letto" siano...