Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 25 minuti fa S. Elena imperatrice

Date rapide

Oggi: 18 agosto

Ieri: 17 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campana Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàFenomenologia di De Masi

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Gusta Minori edizione 2018, Varietà il 24, 25 e 26 agosto a Minori in Costiera Amalfitana Marilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Fenomenologia di De Masi

Scritto da Antonio Schiavo (Redazione), martedì 9 novembre 2010 09:48:10

Ultimo aggiornamento mercoledì 10 novembre 2010 23:56:02

Il mio primo incontro con De Masi fu.....indiretto.

Primi anni 80, il professore di Rotello, in una lettera al Mattino, poneva le basi per la su strategia futura: mortificare, sminuire, farsi detrattore per poi presentarsi come l'uomo della Provvidenza.

Dipingeva, infatti, i giovani di Ravello come una massa di rammolliti, intenti solo a passare le ore sulle scale della chiesa.

Tentai, nel mio piccolo (avevo ventidue anni, mi ero appena laureato) di replicare.

Già allora, farsi pubblicare una lettera sul quotidiano napoletano era un'impresa. Che diventava (praticamente come adesso) titanica se si trattava di una obiezione a De Masi.

Mi aiutò il mio professore universitario, Ugo Leone e, grazie ai suoi buoni uffici, mi fu consentito di dissentire, evidenziando come, fra i miei coetanei, ci fossero anche ragazzi di mente vivace, dotati di spirito di iniziativa e volenterosi.

Il mio docente mi supportò soprattutto perché vedeva nella mia tesi di laurea "Ravello come bene culturale" da poco pubblicata per ESI, la più completa risposta al sociologo: tante idee pionieristiche, qualche progetto già abbozzato e, su tutto, la voglia propositiva e proattiva di indicare una percorso per la valorizzazione culturale e socio-economica di Ravello.

Il secondo incontro con De Masi fu...più ravvicinato. A casa mia.

L'allora sindaco Di Martino aveva chiesto a mio padre di aprire i suoi archivi a quello che stava per diventare (o era già diventato, non ricordo) assessore esterno.
Papà, come spesso gli capitava, ingenuamente non si fece pregare: tutto fu consultato e, in parte fotocopiato. Una miniera di informazioni, di notizie dettagliate, di testi e ricerche messe a disposizione.

Al solito disinteressatamente e per il solo amore per Ravello.

De Masi ne attinse a piene mani.

Questa mia conoscenza fugace del Nostro non mi dà certo alcun titolo per esprimermi sul valore delle sue realizzazioni per Ravello a cominciare dal Festival, il cui spessore e il respiro di livello internazionale mi paiono indubbi.

Mi interessa, moto più semplicemente, ragionare sul rapporto del professore con i nostri concittadini, soprattutto i giovani.

Ho la sensazione che abbia perpetuato nel suo atteggiamento di supponente altezzosità, camuffata-di tanto in tanto- da affettato paternalismo.

Compiaciuto difronte alla massa plaudente, non ha nascosto irritazione e reazioni scomposte verso chi ha osato metterne in discussione "i miracoli" o gli ha fatto notare atteggiamento e azioni da neo-colonialista.

Ha sapientemente (bisogna dargli atto di una non comune,istrionica capacità di coinvolgimento) fatto leva sulla connaturata, codina caratteristica locale di farsi incantare dai pifferai magici di turno, per lucrare (psicologicamente s'intende) sulla inadeguatezza propositiva degli "indigeni", sull'incapacità di scatti d'orgoglio di molti dei ragazzi a cui, pure, non mancherebbero idee e originalità progettuale.

Ha "benedetto"qualcuno, con ruoli e prebende un po' più significativi, mantenendo, la maggior parte, ai margini con elargizione di lavoretti di second'ordine e badando bene a non perdere il controllo, non solo manageriale, di tutta l'architettura, circondandosi di una corte dei miracoli quasi tutta d'importazione.

Sponsorizzazioni di chiara matrice e orientamento politico hanno fatto il resto.

Siamo, adesso, arrivati al capolinea? Chi può dirlo.

Nella Ravello di Amalfitano e Di Martino c'è da aspettarsi di tutto!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Sorrento: appaltati i lavori per il restauro di Sedil Dominova

Sono state espletate nei giorni scorsi le procedure della gara di appalto per il restauro di Sedil Dominova a Sorrento, uno dei più importanti monumenti della cittadina costiera, situato nel centro storico. La ditta vincitrice è stata la Veri Restauri srl di Favara, in provincia di Agrigento, per un...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...

Elogio della diversità (non solo bio)

di Raffaele Ferraioli* Ci vuole un notevole coraggio per inserire in un programma tendenzialmente ludico come quello dell'evento denominato "Calici di Stelle", svoltosi il 10 Agosto scorso a Tramonti, un convegno sul tema: "La biodiversità della viticoltura eroica, tra sperimentazione e riscoperta del...

Buon compleanno Vincenzo. E perdonaci

di Antonio Schiavo Buon compleanno Vincenzo. Tu non mi conosci ed io so di te solo le cose che ci hanno raccontato le cronache di quella maledetta mattina di luglio. Ho visto una tua foto: sei sorridente. Di un sorriso pulito. Specchio dei sogni che si sognano quando si ha la tua età, dei progetti che...