Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 58 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàCosta d'Amalfi con il turismo nel DNA la lezione dell'archeologia

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Costa d'Amalfi con il turismo nel DNA, la lezione dell'archeologia

Scritto da Giuseppe Liuccio (Redazione), venerdì 9 dicembre 2011 10:47:06

Ultimo aggiornamento lunedì 12 dicembre 2011 07:14:48

di Giuseppe Liuccio - La Costa d'Amalfi ha il turismo nel DNA. Basta rifarsi alla storia non solo recente ma anche passata per rendersene conto. E là dove non ci sono testimonianze scritte viene in aiuto l'archeologia con reperti di grande pregio artistico e di assoluto valore di documentazione.

Di epoca romana sono le Ville Marittime di Minori, Amalfi e Positano, dove la ricca sempre e, qualche volta, anche colta borghesia trascorreva lunghi periodi dell'anno in "convivia" all'insegna di prelibatezze e leccornie allietati da canti di musici, danze di cortigiane discinte e compiacenti, conversazioni di letterati e filosofi spesso assoldati per fare corona al padrone di casa che curava, così, la sua immagine con un ritorno in termine di prestigio e di potere.

Era l'esaltazione dell'"otium" che curava fisico e mente, corpo ed anima.

Quella meglio conservata è la Villa Marittima di Minori, che appare fin da subito dotata di tutti gli optionals di una dimora di lusso, dove venne a svernare una fetta consistente di antica nobiltà ricca di titoli e sesterzi. E' organizzata su due piani, curata con affreschi e mosaici, attrezzata con strutture termali, ninfeo, piscina, peristilio e "vridarium".

Risale al I secolo dopo Cristro. Non mancano testimonianze della stessa epoca a Marina di Vietri, che già con gli Etruschi fu potente di fraffici e commerci con il nome di "Marcinna" e poteva contare su di un porto naturale molto frequentato nell'attuale insenatura di Fuenti.

Interessanti testimonianze sono venute alla luce in più località nel territorio di Tramonti. A Polvica è stata scoperta una Villa rustica, anch'essa risalente al I secolo d.C. Altre testimonianze si trovano a Cesarano. Evidentemente le ville rustiche di Tramonti costituivano "unità produttive con le grandi ville dell'otium del litorale ed erano organizzate per lo sfruttamento del suolo tamite la coltivazione della vite, l'impianto di orti e frutteti, la raccolta di castagne e lo sfruttamento dei boschi alle quote più elevate", come sottolinea in un bel saggio Domenico Camardo.

E questa "romanità" del territorio è testimoniata anche dai alcuni prediali di alcuni casali tuttora esistenti come Campagnano, Capitignano, Corsano, così come quello di Figline, che ritenuto per secoli collegabile alla presenza di un orfanotrofio è, invece, da riferire più correttamente alla lavorazione della ceramica."Figlinae" in latino era il termine con sui si indicava tutto il vasellame di terracotta.

Ma la presenza di insediamenti d'epoca romana sta a dimostrare che il Valico fu una strada di collegamento tra il mare della costa e Nuceria, città popolosa, potente e ricca e, di là, con Pompei, Ercolano e Stabia, che furono località di grande prestigio artistico, culturale e, conseguentemente, turistico alle foci del Sarno. L'archeologia ci cosente, così, di ridisegnare vie di comunicazioni ed interconnessioni culturali di cui fu testimone/protagonista l'antica Campania, non a caso chiamata, "Felix", a testimoniare non tanto e non solo la fertilità del suolo, ma anche la mitezza del clima e la bellezza dei paesaggi e in grado, quindi, di offrire soggiorni gradevoli e per questo ricercati dalle classi abbienti e, conseguentemente, esaltate nelle opere di grandi letterati: Virgilio, Orazio, Tibullo, ecc.

D'altra parte tutta la Costa del Basso Lazio, da Formia a Gaeta, da Sperlonga a Terracina, lungo tutto il litorale domiziano e fino a Baia, Bagnoli, Pozzuoli, per finire a Capri con quell'arditezza della Villa di Tiberio a volo d'infinito, sono una prova tangibile di questo Giardino dell'Eden, regno delle Sirene, luogo deputato alla "Dolce Vita dell'antichità".

Forse non sarebbe peregrino se la Sovrintendenza ai Monumenti, che è destinataria di un cospicuo finanziamento per celebrare gli "Ozi Marittimi" ne destinasse una fetta a recuperare questi itinerari che testimoniano il protagonismo della Costa di Amalfi nel vasto circuito del mercato turistico di qualità di Basso Lazio e Campania già nel I secolo d.C, anche per rivitalizzarne la vitalità sul piano dell'ARCHEOGUSTO (archeoagricoltura, archeoflovivaismo, ancheoenogastronomia, archeoattività del tempo lobero, ecc.).

Ci sarebbe solo l'imbarazzo della scelta se fossimo fecondati dal DAIMON della ricerca e dalla "curiositas" della scoperta per legare il presente al passato e costruire il futuro.

g.liuccio@alice.it

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

A seguito di un incontro con il Ministro Luca Lotti del presidente di Anso, Marco Giovannelli, e di un colloquio telefonico con Luca Sofri, direttore de Il post, si è sbloccata una situazione che di fatto avrebbe tagliato fuori i giornali digitali dal provvedimento a sostegno dell'editoria. Venerdì 13...

Minori rende omaggio al marò Salvatore Alfonso Amatruda: domenica 22 rito religioso e tumulazione dei resti al Cimitero

Quella di domenica 22 ottobre sarà un giornata importante per Minori e tutti i Minoresi che renderanno omaggio al loro concittadino Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio ucciso a Duisburg, in Germania, il 1° febbraio 1945 sotto i bombardamenti. Le sue spoglie sono rientrate a Minori lo scorso 20 settembre...

Valeria Fedeli da Scala: «Scuola fondamentale nei piccoli centri, determina comunità». Poi colloquio con i ragazzi [FOTO e VIDEO]

Bagno di folla ieri sera a Scala per il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli in visita privata nella Città del Castagno. Accolta da padre Enzo Fortunato e dal sindaco di Scala Luigi Mansi col suo vice Ivana Bottone, dopo una visita alla meravigliosa chiesa dell'Annunziata...

Prevenzione tumore femminile, ad ottobre monumenti della Costa d'Amalfi illuminati di rosa per la Lilt

In occasione della Campagna "Nastro Rosa 2017" che, come ogni anno, vede il mese di ottobre dedicato alla prevenzione del tumore femminile, in special modo quello del seno, la Sezione Provinciale della LILT di Salerno promuove diverse iniziative a tema in diversi Comuni della Costiera. Grazie alla disponibilità...

Costa d’Amalfi: mezzi pubblici off limits per disabili, la denuncia di Mario Ruggiero

Attraverso una lettera indirizzata al presidente della Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi Giovanni Di Martino e per conoscenza a tutti i primi cittadino costieri, nonché al direttore regionale di Sita Sud Simone Spinosa, il vicesindaco di Maiori, Mario Ruggiero, esorta a garantire servizi per...