Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 minuti fa S. M.Maddalena di Marsiglia

Date rapide

Oggi: 22 luglio

Ieri: 21 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàCosta d'Amalfi con il turismo nel DNA la lezione dell'archeologia

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

Costa d'Amalfi con il turismo nel DNA, la lezione dell'archeologia

Scritto da Giuseppe Liuccio (Redazione), venerdì 9 dicembre 2011 10:47:06

Ultimo aggiornamento lunedì 12 dicembre 2011 07:14:48

di Giuseppe Liuccio - La Costa d'Amalfi ha il turismo nel DNA. Basta rifarsi alla storia non solo recente ma anche passata per rendersene conto. E là dove non ci sono testimonianze scritte viene in aiuto l'archeologia con reperti di grande pregio artistico e di assoluto valore di documentazione.

Di epoca romana sono le Ville Marittime di Minori, Amalfi e Positano, dove la ricca sempre e, qualche volta, anche colta borghesia trascorreva lunghi periodi dell'anno in "convivia" all'insegna di prelibatezze e leccornie allietati da canti di musici, danze di cortigiane discinte e compiacenti, conversazioni di letterati e filosofi spesso assoldati per fare corona al padrone di casa che curava, così, la sua immagine con un ritorno in termine di prestigio e di potere.

Era l'esaltazione dell'"otium" che curava fisico e mente, corpo ed anima.

Quella meglio conservata è la Villa Marittima di Minori, che appare fin da subito dotata di tutti gli optionals di una dimora di lusso, dove venne a svernare una fetta consistente di antica nobiltà ricca di titoli e sesterzi. E' organizzata su due piani, curata con affreschi e mosaici, attrezzata con strutture termali, ninfeo, piscina, peristilio e "vridarium".

Risale al I secolo dopo Cristro. Non mancano testimonianze della stessa epoca a Marina di Vietri, che già con gli Etruschi fu potente di fraffici e commerci con il nome di "Marcinna" e poteva contare su di un porto naturale molto frequentato nell'attuale insenatura di Fuenti.

Interessanti testimonianze sono venute alla luce in più località nel territorio di Tramonti. A Polvica è stata scoperta una Villa rustica, anch'essa risalente al I secolo d.C. Altre testimonianze si trovano a Cesarano. Evidentemente le ville rustiche di Tramonti costituivano "unità produttive con le grandi ville dell'otium del litorale ed erano organizzate per lo sfruttamento del suolo tamite la coltivazione della vite, l'impianto di orti e frutteti, la raccolta di castagne e lo sfruttamento dei boschi alle quote più elevate", come sottolinea in un bel saggio Domenico Camardo.

E questa "romanità" del territorio è testimoniata anche dai alcuni prediali di alcuni casali tuttora esistenti come Campagnano, Capitignano, Corsano, così come quello di Figline, che ritenuto per secoli collegabile alla presenza di un orfanotrofio è, invece, da riferire più correttamente alla lavorazione della ceramica."Figlinae" in latino era il termine con sui si indicava tutto il vasellame di terracotta.

Ma la presenza di insediamenti d'epoca romana sta a dimostrare che il Valico fu una strada di collegamento tra il mare della costa e Nuceria, città popolosa, potente e ricca e, di là, con Pompei, Ercolano e Stabia, che furono località di grande prestigio artistico, culturale e, conseguentemente, turistico alle foci del Sarno. L'archeologia ci cosente, così, di ridisegnare vie di comunicazioni ed interconnessioni culturali di cui fu testimone/protagonista l'antica Campania, non a caso chiamata, "Felix", a testimoniare non tanto e non solo la fertilità del suolo, ma anche la mitezza del clima e la bellezza dei paesaggi e in grado, quindi, di offrire soggiorni gradevoli e per questo ricercati dalle classi abbienti e, conseguentemente, esaltate nelle opere di grandi letterati: Virgilio, Orazio, Tibullo, ecc.

D'altra parte tutta la Costa del Basso Lazio, da Formia a Gaeta, da Sperlonga a Terracina, lungo tutto il litorale domiziano e fino a Baia, Bagnoli, Pozzuoli, per finire a Capri con quell'arditezza della Villa di Tiberio a volo d'infinito, sono una prova tangibile di questo Giardino dell'Eden, regno delle Sirene, luogo deputato alla "Dolce Vita dell'antichità".

Forse non sarebbe peregrino se la Sovrintendenza ai Monumenti, che è destinataria di un cospicuo finanziamento per celebrare gli "Ozi Marittimi" ne destinasse una fetta a recuperare questi itinerari che testimoniano il protagonismo della Costa di Amalfi nel vasto circuito del mercato turistico di qualità di Basso Lazio e Campania già nel I secolo d.C, anche per rivitalizzarne la vitalità sul piano dell'ARCHEOGUSTO (archeoagricoltura, archeoflovivaismo, ancheoenogastronomia, archeoattività del tempo lobero, ecc.).

Ci sarebbe solo l'imbarazzo della scelta se fossimo fecondati dal DAIMON della ricerca e dalla "curiositas" della scoperta per legare il presente al passato e costruire il futuro.

g.liuccio@alice.it

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Gambling online: cos'è e come approcciarlo in modo protetto

Le piattaforme dedicate ai giochi di fortuna online, ovvero alla versione virtuale dei grandi classici da casinò come roulette, slot machine, poker e blackjack, vedono crescere in maniera ininterrotta il flusso di utenti che si collega ogni giorno, alla ricerca di qualche semplice momento di svago e,...

Climatizzazione: l'inverter che ti cambia l'estate

(MESSAGGIO PROMOZIONALE) Gli interventi di ordinaria manutenzione degli impianti termici domestici sono previsti per legge. Al di là della mera scadenza burocratica, bisogna prendersi cura dei propri impianti per assicurarne la massima efficienza. I condizionatori inverter permettono di ottimizzare i...

Operazione riuscita per Vincenzo. La madre: «Continuate a pregare»

È riuscito, all'Ospedale di Salerno, il delicato intervento chirurgico in Ortopedia a cui questa mattina è stato sottoposto Vincenzo, il 17enne di Ravello vittima, mercoledì scorso, del grave incidente di Amalfi. L'operazione è durata circa sei ore e ha interessato soltanto la parte ortopedica. Dopo...

Dai Mondiali di Russia ai colpi di mercato per un’intensa estate calcistica

La finale tra Francia e Croazia del 15 luglio ha decretato la fine della Coppa del Mondo 2018, con la vittoria dei transalpini. Questa edizione del Mondiale in Russia è stato il trionfo del calcio europeo e la consacrazione di nuove realtà come quella del Belgio di Martinez, a cui forse sta anche stretto...

Sito della Regina Giovanna a Sorrento: quasi 15mila visitatori in due settimane

Sono 14.897 i visitatori che, dal primo al 15 luglio, si sono recati presso il sito della Regina Giovanna. Questi i dati forniti dal servizio di hostess attivo da fine giugno presso il sito naturalistico ed archeologico del Capo di Sorrento, e che proseguirà fino a settembre. L'iniziativa, promossa dall'assessorato...