Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 29 minuti fa S. Lorenzo da Brindisi

Date rapide

Oggi: 21 luglio

Ieri: 20 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàCosta d’Amalfi, associazioni culturali e ambientaliste unite contro nuove gallerie e funivie

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Attualità

Costa d’Amalfi, associazioni culturali e ambientaliste unite contro nuove gallerie e funivie

Scritto da (ranews), giovedì 31 maggio 2018 12:36:51

Ultimo aggiornamento giovedì 31 maggio 2018 12:44:48

Otto associazioni si mobilitano per impedire che il territorio della Costiera amalfitana venga stravolto da mega-progetti di gallerie, bypass, funivie, parcheggi, che intaserebbero di auto la Statale 163 senza trovare la soluzione al problema traffico che soffoca sempre di più.

Acarbio, Club per l'Unesco di Amalfi, Italia Nostra Salerno, La Feluca, Macchia Mediterranea, Posidonia e Wwf Terre del Tirreno, con l'appoggio dell'associazione salernitana Io Salerno, dopo una richiesta di interlocuzione con la Conferenza dei sindaci, hanno incontrato presso il Comune di Praiano, mercoledì 30 maggio, il presidente Giovanni Di Martino. Nella riunione sono stati esposti i forti dubbi sul "ridisegno del sistema viario" meramente incentrato sulla modifica di alcuni tratti della Statale 163, nonchè sulla realizzazione di parcheggi - anche interrati - a Ravello, Atrani, Cetara, Furore, Conca dei Marini, Scala, Praiano, Positano, e sulla costruzione di gallerie ad Amalfi (Valle dei Mulini), Maiori-Minori, Praiano (Vettica Maggiore) e Positano (Chiesa Nuova).

Tale programma, come evidenziato nella lettera fatta recapitare a tutti i sindaci e al Prefetto di Salerno, oltre ad alterare il delicato equilibrio paesaggistico, pregiudica la vivibilità stessa della Costiera poiché incentiva un turismo mordi e fuggi che provocherebbe una pressione antropica insostenibile.

Il presidente Di Martino, nonché sindaco di Praiano, ha confermato "il via libera" al primo blocco che riguarda la progettualità sui grandi «interventi infrastrutturali», alcuni previsti dal Piano urbanistico territoriale e altri che addirittura dovrebbero andare in deroga. Perché «Più si creano parcheggi, più ci sarà traffico», hanno evidenziato le nove associazioni ambientaliste, che hanno esposto le perplessità in merito ai progetti e chiesto la presa in visione degli stessi per elaborare proposte migliorative o alternative sulla soluzione dei problemi posti dalla viabilità, partendo dalla constatazione che la Costiera è assimilabile a «un'isola» e come tale l'afflusso va governato con aree di interscambio, navette pubbliche circolari, controllo del traffico tramite varchi di accesso, trasporto pubblico potenziato, car sharing e car pooling. Ciò coniugherebbe lo sviluppo dell'indotto turistico con la salvaguardia dell'integrità del territorio e delle sue caratteristiche originarie e inimitabili, legate alla storia, alla cultura e alle tradizioni di vita; ricchezze da preservare e tramandare nei lori caratteri identitari.

Su un territorio riconosciuto tra quelli con più alto rischio idrogeologico in Europa, questi interventi strutturali potrebbero costituire fonti di pericoli e causa di ulteriori aggravamento. Si aggiunge poi anche il timore che le modificazioni radicali e violente dell'ecosistema possano compromettere la conferma del riconoscimento di "Patrimonio dell'Umanità", attribuito dall'Unesco nel 1997, proprio per la straordinaria qualità dell'ecosistema.

«Per questi motivi - hanno ribadito i responsabili delle associazioni - ci auspichiamo l'adesione dei sindaci all'appello ad essi rivolto nella veste di amministratori chiamati ad assicurare lo sviluppo della comunità ma anche di responsabili del pieno rispetto del vincolo generazionale morale che obbliga a preservare il territorio e l'ambiente a beneficio della popolazione futura». Le nove associazioni, riunite in un coordinamento, aspettano ora di conoscere i dettagli dei singoli progetti, di valutarne così gli impatti e i reali «vantaggi», e di proporre «soluzioni alternative», in un'ottica di collaborazione e non di contrapposizione. Ciò che si chiede è una politica territoriale calibrata a misura d'uomo, rispondente a una progettualità comune di lungimirante difesa della eccezionale specificità che è la Costiera amalfitana.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Il ribellismo nella società assopita

di Raffaele Ferraioli "Chi dorme non piglia pesci" è un antico, saggio proverbio oggi più che mai trascurato da una società che sembra essersi appisolata, assopita, narcotizzata. Una società che sembra voler fuggire ai riflettori, che quasi si nasconde, che si rifugia in periferia per cercarvi un diverso...

Giffoni, “Cinedù School Movie Awards”: agli alunni di Maiori il premio "Miglior interpretazione"

GIFFONI VALLE PIANA - Alla vigilia dell'apertura della 49esima edizione del Giffoni Film Festival, cala il sipario su "Cinedù School Movie Awards", la rassegna cinematografica degli Istituti scolastici ideata da Enza Ruggiero, progetto alla settima edizione che quest'anno ha coinvolto le cinque le province...

De Masi rispolvera "Lo Spirito di Ravello": codice di comportamento e autodisciplina da estendere alla Costiera

Riceviamo e volentieri pubblichiamo lettera a firma del sociologo Domenico De Masi - in questi giorni a Ravello per le sue consuete vacanze estive - che, in questo momento di smarrimento identitario della Città della Musica e su sollecitazione di Raffaele Ferraioli, rispolvera il famoso "Spirito di Ravello",...

...incostieraamalfitana.it: a Giovanni Garufi Bozza il Premio costadamalfilibri, Serena Venditto e Francesca Gerla per i gialli-noir

È Giovanni Garufi Bozza con il saggio "Io sono un femminicida. Il maschile disperso nel terzo millennio, dal Patriarcato al Pariarcato" (Drawp) il vincitore della sezione Narrativa/Saggistica del Premio costadamalfilibri della 13esima edizione di ..incostieraamalfitana.itFesta del Libro in Mediterraneo....

Le ragioni di Domenico De Masi

di Raffaele Ferraioli* Non ho il privilegio di essere annoverato fra gli amici di Domenico De Masi. Nutro per lui grande stima, anche se non sempre condivido le sue idee. Ho letto sulle pagine del Corriere del Mezzogiorno di ieri (clicca qui) alcune sue affermazioni, non nuove ma sempre interessanti,...