Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Adelaide vergine

Date rapide

Oggi: 16 dicembre

Ieri: 15 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone I super mercati Netto di Maiori augurano a tutti i lettori de Il Vescovado Auguri di buon Natale e di Felice anno Nuovo. Consulta le nostre offerte natalizie Frai Form a Ravello il centro estetico del Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 di ultima generazione in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàChe Pasqua sarebbe senza la pastiera?

Il Costa d'Amalfi torna alla vittoria: battuto il Sant'Agnello

«Stemma comunale usato per attacco politico» Vuilleumier ammonisce sindaco Di Martino e difende sua amministrazione

Maiori, beautycenter Bellessere si rifà il look: domenica 17 la riapertura

Da Facchinetti a Fogli, svelati i big di Sanremo 2018

Vento forte: a Pontone colonnina si stacca da campanile della chiesa, paura tra i residenti [FOTO]

Mareggiata a Capri, collegamenti sospesi

Gli rubarono il Doblò: anche dalla Costiera colletta per restituire il sorriso ad Erasmo Amato

“Il sogno di Walt Disney” al Maiori Music Festival Christmas

Pagine che raccontano il Natale (seconda puntata)

Premio letterario Ravello Tales 2017 alla scrittrice inglese Lara Phillips

Ritirava e poi rivendeva i biglietti non obliterati, nei guai autista della Sita

Amalfi, Grand Hotel Convento seleziona 13 figure professionali per stagione 2018

Maiori, su bollette acqua Gatto replica a Del Pizzo: «Strutture non avevano nemmeno il contatore, oggi pagano»

Piano di Zona S2: nessun termine di scadenza per domanda Reddito Inclusione 

Sorrento Civica, sabato 16 dicembre riconoscimenti per 12 cittadini benemeriti

Ravello, la politica che fa gli auguri di Natale: già frecciate tra Di Martino e Vuilleumier

La Cina sbarca a Napoli e in Costiera Amalfitana

L'Antica Cartiera Amalfitana e la storia straordinaria di Carlo De Iuliis, un imprenditore lungimirante

Cilento, matrimoni al setaccio della Finanza: sposi giustifichino spese

Scala, ecco il programma degli eventi natalizi

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Che Pasqua sarebbe senza la pastiera?

Scritto da Iolanda Mansi (Redazione), mercoledì 20 aprile 2011 09:04:22

Ultimo aggiornamento mercoledì 20 aprile 2011 17:49:40

di Iolanda Mansi - Croce e delizia di ogni festività pasquale che si rispetti è la Pastiera. "Croce" delle casalinghe e aspiranti cuoche che, dall'alto dei loro banconi da cucina, danno vita alla più classica delle querelle: "Chi la fa meglio?" e "Delizia" per chi può mangiarne a volontà senza troppi sensi di colpa a causa della bilancia, da nascondere in garage in questi giorni di festa.
A voi, ci chiediamo, come piace?

A casa mia, la questione da inizio ad una annosa disputa, poiché accanto ai sostenitori di quella classica in grano, c'è chi si schiera a favore della variante in riso, meno diffusa ma comunque deliziosa.

Non semplice pietanza ma rito da assaporare tutti insieme, la pastiera ha un'origine antichissima.

In forma rudimentale, la si associa alle feste pagane, celebranti il ritorno della primavera, durante le quali le sacerdotesse di Cerere portavano in processione l'uovo, simbolo di vita nascente. Un'altra ipotesi, al contrario, la collega alle focacce rituali che si diffusero all'epoca di Costantino il Grande, derivate dall'offerta di latte e miele, che i catecumeni ricevevano nella sacra notte di Pasqua al termine della cerimonia battesimale.

La vera "pastiera", quella che presto sarà sulle nostre tavole ad allietarci il pranzo, invece, pare abbia avuto origine in un monastero napoletano.
Secondo la tradizione, una suora, nell'intento di preparare un dolce che celebrasse la Resurrezione, decise di mescolare il profumo dei fiori dell'arancio del giardino conventuale, con la bianca ricotta, una manciata di grano e le uova, simbolo di nuova vita. Il tutto mescolato con l'acqua di mille fiori, il cedro e le aromatiche spezie venute dall'Asia.

La stessa Sirena Partenope è strettamente legata all'origine di questo mito culinario.

Si racconta che gli abitanti del golfo, per ringraziarla del suo canto melodioso, con cui allietava le loro giornate, decisero di offrirle in dono tutto ciò che di più caro possedevano. Sette fanciulle, le più belle, furono incaricate di recarle: la farina (forza e ricchezza della campagna), la ricotta (omaggio di pastori e pecorelle), le uova (simbolo della vita), il grano tenero (bollito nel latte a prova dei due regni della natura), l'acqua di fiori d'arancio (a testimonianza dei profumi della terra che volevano rendere omaggio), le spezie (in rappresentanza dei popoli più lontani del mondo) ed infine lo zucchero (ad esprimere la dolcezza profusa dal suo canto).

Partenope, a sua volta, depose le offerte ai piedi degli Dei che, inebriati dalla moltitudine di profumi ed aromi, decisero di mescolare tra loro i vari ingredienti per creare un dolce che potesse eguagliare la beltà del canto della sirena stessa: nacque, così, la Pastiera.

Oggetto di scambio e di reciprocità tra le famiglie, la sua realizzazione prevede milioni di varianti. Con e senza canditi, grano o riso, la variante in pasta (sì, io ne ho sentito parlare), ecc.

La regola aurea per la realizzazione della pastiera doc, in realtà, non esiste. Se chiedete in giro naturalmente però, ognuno dirà che la sua è la migliore. Per sostenere la tesi, si può mettere in gioco di tutto: dalla ricetta tramandata di generazione in generazione, al mistero dell'ingrediente segreto, fino ad arrivate alla scoperta della tecnica di cottura particolare, ovviamente non rivelabile.Secondo la cultura napoletana, il dolce va preparato a cavallo tra il Giovedì e il Venerdì Santo, quando tutte le case dei vari rioni si ammantano di odore caldo, dolce e fruttato che nasce dall'acqua di fior d'arancio e dagli ingredienti sapientemente mescolati tra loro.

Da noi, la tradizione resta la stessa, con l'aggravante che essendo il paese piccolo e la gente dedita al mormorio, in questi periodi si viene a creare una sorta di classifica silenziosa, che sottovoce e di nascosto, diffonde tra il bar e la piazza, la lista di chi la fa meglio e perché. Inutile fare i nomi. Potrei recare dispiacere a qualcuno e non ricevere la mia porzione di "torta".

Ergo, lascio a voi la scelta. Fateci sapere le vostre preferenze.
Tantissimi Auguri.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Gli rubarono il Doblò: anche dalla Costiera colletta per restituire il sorriso ad Erasmo Amato

La sua storia ha fatto il giro del web, commuovendo in poco tempo i cittadini della Provincia. Stiamo parlando di Erasmo Amato, 23enne affetto da tetraparesi e residente a Salerno ma con un passato in Costiera Amalfitana (ha frequentato le scuole ad Atrani), vittima lo scorso novembre del furto del suo...

Roberto Ponecorvo incontra gli studenti del Turistico e illustra progetto "NaturArte"

Roberto Pontecorvo, brillante giovane di Praiano che due mesi fa era a Chicago tra i "giovani innovatori civici", scelto da Obama tra 15mila candidati, ieri mattina ha presentato agli studenti dell'Istituto tecnico per il Turismo di Minori, sede distaccata dell'Istituto Superiore Marini-Gioia, l'ambizioso...

Maltempo: da venerdì 15 allerta in Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di criticità idrogeologica di colore Arancione, valevole a partire dalle 12 di domani (venerdì 15 dicembre) e fino alla stessa ora di sabato prossimo. L'allerta riguarda alcune zone del territorio e, in particolare la Piana campana, Napoli,...

Il cane che fiuta i tumori prima delle analisi mediche

I pazienti non sono abituati a incontrarla in corsia, ma la dottoressa a quattro zampe lavora per questo reparto ormai da cinque anni. Il medico più bravo dell'urologia, assicura il primario e confermano i colleghi, è proprio lei. Fiuto infallibile e diagnosi sempre precise, così Liù si è conquistata...

Vita indipendente e inclusione di persone con disabilità: pubblicato avviso del Piano di Zona

Il Piano di Zona Ambito S2, che comprende i comuni di Cava de' Tirreni e della Costiera Amalfitana, rende noto che per il secondo anno consecutivo è stato pubblicato l'Avviso per il finanziamento di Progetti Sperimentali di vita indipendente e inclusione nella società di persone adulte con disabilità....