Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Emilia vergine

Date rapide

Oggi: 17 febbraio

Ieri: 16 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: SezioniAttualità“Basta incendi!”, prosegue impegno per un servizio antincendio sotto controllo pubblico

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

“Basta incendi!”, prosegue impegno per un servizio antincendio sotto controllo pubblico

Scritto da (Redazione), martedì 18 settembre 2018 09:48:30

Ultimo aggiornamento martedì 18 settembre 2018 09:54:40

di Donato Bella

Nei giorni scorsi è circolata, sui social, la notizia che quest'anno non ci sono stati incendi boschivi perché lo Stato avrebbe iniziato a gestire direttamente i mezzi aerei di spegnimento, cioè i canadair. La notizia è totalmente infondata e rischia di fare abbassare la guardia rispetto all'industria criminale degli incendi, che è stata meno attiva per altri motivi, pensiamo non legati a fattori climatici.

La verità è che, come abbiamo già scritto in un precedente articolo, il ministero dell'Interno, con una tempestività che ci ha stupito, nello stesso giorno della scadenza del vecchio appalto, il 02/02/2018, ha riappaltato la gestione dei canadair ad una società privata, la stessa che si era aggiudicata la precedente gara, ossia la Babcock Mission Criticai Services Italia SpA, per una durata di quattro anni rinnovabili (anziché tre come in precedenza), al costo base di circa 360.000.000 di euro (Gazzetta ufficiale 5a Serie speciale, anno 159°, n. 24 del 26 febbraio 2018), oltre il prezzo delle ore di volo).

Le notizie che dicono il contrario sono controproducenti. La lotta contro l'industria criminale degli incendi boschivi non è finita e deve proseguire con determinazione. Il Comitato "Basta incendi!", che si è posto l'obiettivo di tenere costantemente accesa l'attenzione sul fenomeno e di spingere verso il superamento del meccanismo dell'appalto ai privati del servizio aib, saluta pertanto con soddisfazione l'iniziativa dell'onorevole Federico Conte, deputato di Liberi e uguali, che il 14/09/2018 ha presentato l'interrogazione a risposta scritta n. 4/01096 al ministro dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e al ministro dell'Interno, sul tema della gestione del servizio antincendio boschivo, in cui chiede "se il Governo non ritenga di assumere iniziative nell'ambito delle proprie competenze, per riformare il servizio antincendio boschivo (aib) al fine di portarlo totalmente sotto il controllo pubblico, per porre fine alla precarietà oggi esistente nel settore degli idraulici forestali e per aumentare le pene per i colpevoli di incendio boschivo doloso".

Si tratta di un'interrogazione molto articolata, che si può leggere integralmente al link: http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=4/01096&ramo=CAMERA&leg=18
L'iniziativa dell'onorevole Conte va esattamente nella direzione auspicata dal nostro Comitato, cioè quella di parlare degli incendi boschivi quando non ci sono, perché solo così si mantiene viva l'attenzione su questo fenomeno criminale e si possono tenere sotto pressione i suoi strateghi. La diminuzione degli incendi nell'estate 2018, infatti, crediamo sia stata legata a una decisione strategica suggerita dall'eccessiva sovraesposizione mediatica realizzata lo scorso anno dai delinquenti che hanno messo a ferro e a fuoco la Penisola, che ha comportato anche l'avvio di inchieste giudiziarie e amministrative. Però, non bisogna mai dimenticare che dopo ogni calma può scatenarsi una nuova tempesta!

Non dobbiamo fermarci e non dobbiamo farci sviare da notizie errate. Il Comitato continuerà la sua attività anche a sostegno della propria petizione, lanciata sulla piattaforma on-line Progressi, che si può firmare all'indirizzo:

https://www.fare.progressi.org/petitions/stop-gestione-privata-mezzi-aerei-di-spegnimento-incendi
Ricordiamo, infine, che uno dei movimenti politici componenti dell'attuale Governo, all'opposizione nella scorsa legislatura, si era battuto contro l'esternalizzazione di tale servizio. Per il nostro Comitato, quindi, se tale movimento politico mantenesse con coerenza le posizioni espresse l'anno scorso dai banchi dell'opposizione, dovrebbe essere più facile, in questa legislatura, cancellare il ricorso al privato nel servizio aib e concludere vittoriosamente la battaglia.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Assicurazioni, da oggi in vigore la RC auto familiare

Entra in vigore oggi, 16 febbraio 2020, la nuova RC Auto familiare. Si tratta di un provvedimento assicurativo inserito nel Decreto Milleproroghe e può portare a un risparmio di oltre il 50% su una polizza assicurativa. Grazie a questo nuovo provvedimento, sarà infatti possibile attribuire a tutti i...

Con o senza Felicori a Ravello nulla sarà come prima

di Umberto Belpedio Era scontato che Mauro Felicori, chiamato nella giunta regionale dell'Emilia Romagna dal presidente Bonaccini lasciasse l'incarico di commissario della Fondazione Ravello. Il silenzio istituzionale che ha mantenuto anche al termine della riunione odierna, è conferma di uno stile e...

Danni ai limoneti della Costa d’Amalfi. Carlo De Riso: «Responsabilità e tutela del territorio, oggi come in futuro»

E' trascorso oltre un mese dai disastrosi eventi calamitosi dello scorso 21 dicembre che hanno messo letteralmente in ginocchio la Costiera Amalfitana, paralizzando non solo la principale arteria stradale ma un'intera economia. Ingenti i danni registrati ai terrazzamenti agricoli di limoni, con crolli...

Viabilità in Costiera Amalfitana, necessario il ripristino degli specchi convessi

Come ogni anno, in vista della stagione turistica, nei tornanti della Statale 163 Amalfitana, da Sorrento a Vietri sul Mare, è richiesto il ripristino, da parte dell'Anas, degli specchi parabolici, oramai indispensabili, utili a evitare pericoli e facilitare la viabilità dei mezzi pesanti. Spesso danneggiati...

Silenzio. La Costiera Amalfitana d’inverno, un lusso per pochi

La Costiera amalfitana d'inverno è come un prezioso tesoro nascosto che giace lì, sotto il mare, teoricamente alla portata di tutti. Ma non tutti si avventurano alla sua ricerca e pochissimi conquistano il privilegio di goderselo: quei temerari che, invece di seguire le consuete rotte dei vacanzieri...