Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Marco vescovo

Date rapide

Oggi: 22 ottobre

Ieri: 21 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Festa della Castagna 2017 a Scala in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniAttualitàAgli Uffizi in mostra la Madonna in Gloria del Museo della Collegiata di Maiori

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Attualità

Agli Uffizi in mostra la Madonna in Gloria del Museo della Collegiata di Maiori

Scritto da (Redazione), domenica 19 maggio 2013 08:42:37

Ultimo aggiornamento domenica 19 maggio 2013 08:42:37

di Annamaria Parlato - Come si evince dalla lettura dell'articolo di Andrea Macchiarola su Vita Cristiana n.5-6 (maggio-giugno), periodico della comunità ecclesiale di Maiori, la Madonna in Gloria, esposta di solito nel Museo Don Clemente Confalone all'interno della Collegiata, per la prima volta ha fatto un viaggio di circa 500 Km sino a Firenze, per essere esposta alla mostra intitolata: "Norma e Capriccio: Spagnoli in Italia agli esordi della maniera moderna", inauguratasi agli Uffizi il 5 marzo e che terminerà il prossimo 26 maggio 2013. L'evento ha riscosso una grande rilevanza artistico-culturale, il cui fine è stato quello di esporre per la pittura e la scultura cinque altisonanti nomi di artisti spagnoli attivi in Italia agli inizi del Cinquecento, come quelli di Alonso Berruguete, di Pedro Machuca, di Pedro Fernández (meglio noto come lo "Pseudo-Bramantino"), di Bartolomé Ordóñez e Diego de Silóe, che furono capaci d'imporsi come protagonisti del "manierismo" europeo.

La mostra di Firenze è articolata in quattro sezioni: la prima è dedicata ad Alonso Berreguete e alla sua attività italiana, studiata da Roberto Longhi e Federico Zeri; la seconda è una riflessione sull'arte di Pedro Machuca, sui suoi rapporti con la bottega di Raffaello a Roma fra gli anni dieci e venti del XVI secolo, sull'influenza che quest'ultimo ebbe sull'Italia meridionale attraverso i dipinti di Pedro Fernández, attivo tra Milano, il Lazio e la Campania; la terza propone alcune eccezionali sculture eseguite da Bartolomé Ordóñez e Diego de Silóe che influenzarono con le loro opere la cultura campana dell'epoca, grazie alle opere di Girolamo Santacroce e di Domenico Napolitano; nell'ultima sezione si propongono invece creazioni realizzate da questi stessi artisti iberici al loro rientro in Spagna. La Madonna in Gloria è esposta nella terza sezione, poiché la critica ha ravvisato nell'esecuzione della statua la mano di Diego de Silóe (Ferdinando Bologna) o di Domenico Napolitano (Roberto Pane), ma non si è mai giunti ad una soluzione.

L'attribuzione di Bologna, a mio parere quella più attendibile, risale alla mostra del 1950 "Scultura lignea in Campania", in cui la statua fu esposta presso il Museo di Capodimonte, assieme alla statua di Santa Maria a Mare ed al paliotto inglese in alabastro. La Madonna in Gloria maiorese, scultura lignea alta 169 cm, presenta sicuramente influenze raffaellesche, ravvisabili nell'idea di ondulazione delle pieghe del manto e nel movimento rotatorio e ascensionale, che confluisce nel fulcro centrale della composizione, dato dal Bambino che essa stringe accanto a sé. La statua è stata sottoposta a pulitura, che ha messo in evidenza la delicatezza degli incarnati nel volto di Maria e nel Bambino, e gli splendidi toni dorati delle vesti con i lori ricami, quasi a testimoniare la raffinatezza del tessuto.

La serenità e quel velo di malinconia che sono ravvisabili sul volto della Madonna, il movimento rotatorio che ha qualche caratteristica michelangiolesca o del primo Battistello, hanno contraddistinto la statua rendendola uno dei capolavori di primo Cinquecento. Nella Cappella Tocco del Duomo di Napoli c'è un bassorilievo di Diego de Silóe, che si può accostare alla Madonna in Gloria per le sue fattezze e questo ha portato ad attribuirla al maestro spagnolo, ma c'è chi dice che può essere attribuita ad Annibale Caccavello o addirittura vicina a Bartolomé Ordóñez, per la presenza di una replica in marmo nella Certosa di Padula che risente della cultura spagnola e solo recentemente a Giovanni da Nola spostando la datazione alla seconda metà degli anni Venti del Cinquecento, quando Alessandro de Fulco realizzò il soffitto a cassettoni della Collegiata.

Nel primi decenni del Cinquecento circolavano a Napoli le stampe di Marcantonio Raimondi, sulle rappresentazioni raffaellesche della Madonna di Foligno del 1511-12, che di sicuro potrebbe rappresentare il modello ispiratore per la scultura maiorese e ancor prima il Perugino tra il 1500-1501 ne dipinse un'altra ora conservata presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna. In ogni caso la presenza di un'opera così preziosa agli Uffizi di Firenze è un vanto per tutta la comunità religiosa e civile della Costiera Amalfitana, rappresenta un momento culturale memorabile per il territorio, che è uno scrigno raro di arte e storia. La cultura va incentivata e la valorizzazione dei beni culturali oggi più che mai è un tema di grande attualità che va sostenuto e sollecitato dall'intera società e dalle istituzioni tutte.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

A seguito di un incontro con il Ministro Luca Lotti del presidente di Anso, Marco Giovannelli, e di un colloquio telefonico con Luca Sofri, direttore de Il post, si è sbloccata una situazione che di fatto avrebbe tagliato fuori i giornali digitali dal provvedimento a sostegno dell'editoria. Venerdì 13...

Minori rende omaggio al marò Salvatore Alfonso Amatruda: domenica 22 rito religioso e tumulazione dei resti al Cimitero

Quella di domenica 22 ottobre sarà un giornata importante per Minori e tutti i Minoresi che renderanno omaggio al loro concittadino Salvatore Alfonso Amatruda, marinaio ucciso a Duisburg, in Germania, il 1° febbraio 1945 sotto i bombardamenti. Le sue spoglie sono rientrate a Minori lo scorso 20 settembre...

Valeria Fedeli da Scala: «Scuola fondamentale nei piccoli centri, determina comunità». Poi colloquio con i ragazzi [FOTO e VIDEO]

Bagno di folla ieri sera a Scala per il ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Valeria Fedeli in visita privata nella Città del Castagno. Accolta da padre Enzo Fortunato e dal sindaco di Scala Luigi Mansi col suo vice Ivana Bottone, dopo una visita alla meravigliosa chiesa dell'Annunziata...

Prevenzione tumore femminile, ad ottobre monumenti della Costa d'Amalfi illuminati di rosa per la Lilt

In occasione della Campagna "Nastro Rosa 2017" che, come ogni anno, vede il mese di ottobre dedicato alla prevenzione del tumore femminile, in special modo quello del seno, la Sezione Provinciale della LILT di Salerno promuove diverse iniziative a tema in diversi Comuni della Costiera. Grazie alla disponibilità...

Costa d’Amalfi: mezzi pubblici off limits per disabili, la denuncia di Mario Ruggiero

Attraverso una lettera indirizzata al presidente della Conferenza dei Sindaci della Costa d'Amalfi Giovanni Di Martino e per conoscenza a tutti i primi cittadino costieri, nonché al direttore regionale di Sita Sud Simone Spinosa, il vicesindaco di Maiori, Mario Ruggiero, esorta a garantire servizi per...