Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Ravello Festival 2018 #Ravello18 laltrolato, l'altro lato, barcatering, events, cocktail bar, wine selection, champagne, spirits corner, bottle hunting, bar in villa, eventi esclusivi, catering cocktail Auditorium Oscar Niemeyer a Ravello tutto il piacere dei grandi eventi in Costa d'Amalfi Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a Maiori Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàA Ravello terrazzamenti come “progetto pilota” nell'ambito dei Distretti rurali

"Il popolo dei mezzogiorni uniti e l’Europa di Maastricht": 21 luglio a Scala il libro di Angelo Calemme

Per Barbara Amato laurea in Psicologia Cognitiva, nella tesi il concetto di "lavoro emotivo" all’hotel “Le Sirenuse”

Scontro tra scooter a Marmorata: 28enne americano si rompe tibia e perone [FOTO]

"Tramonto dei suoni", 20 luglio concerto dell'orchestra Maiori Music Festival

Esodo estivo, tornano gli autovelox sulle autostrade

Nasce la 'rete' dei siti Unesco del Sud Italia

Mancata depurazione, Italia rischia deferimento a Corte Ue

Agerola, torna "Sui Sentieri Degli Dei": appuntamenti dal 20 luglio al 12 settembre [PROGRAMMA]

Hugh Jackman: per "Wolverine" degli X-Men vacanza tra la Costiera e Capri

Amalfi, bandita progettazione della bretella in roccia. Libererà centro storico da traffico auto

Minori tra benessere e gusto: 21 luglio Radio Castelluccio live da Otium Spa

Cetara: olio sversato nel porto, necessario intervento di bonifica. Scongiurato inquinamento marino [FOTO]

Cetara, sigilli a 28 box deposito al porto: attrezzature dei pescatori custodite abusivamente

Campania: via all’iter per uscita da commissariamento sanità. Soddisfazione da Costiera Amalfitana

Scala Sound-Trek 2018: dal 21 luglio al 24 agosto un mini festival tra musica, arte e natura

Will Smith in Costiera Amalfitana: vacanza in famiglia per l'ex "principe di Bel-Air"

Kurt Elling, performace straordinaria al Ravello Festival

Allarme morbillo nel salernitano: quattro ricoveri in due settimane

Atrani e il “mistero” dell’opera ritrovata dedicata a Santa Maria Maddalena: 20 luglio evento in Collegiata

Una guest house di lusso sulla Costiera Amalfitana: ecco Belmond Villa Margherita di Ravello

Ravello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera Amalfitana Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Centro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Divin Baguette Maiori Costiera Amalfitana Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Ristorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955 Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK La bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco Lanzieri Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Attualità

A Ravello terrazzamenti come “progetto pilota” nell'ambito dei Distretti rurali

Scritto da (Redazione), sabato 25 ottobre 2014 17:29:11

Ultimo aggiornamento sabato 25 ottobre 2014 17:29:11

I terrazzamenti di Ravello come progetto pilota per un'agricoltura "rigenerativa". Ecco la nuova visione di una Costiera amalfitana che nella creazione di un Distretto rurale mette al centro l'agricoltura e il suo mondo, e ne esalta i valori e le grandi potenzialità.

"Perché in un terrazzamento - spiega Anna Pina Arcaro, responsabile del Comitato promotore per l'Istituzione di Distretti rurali, agroalimentari di Qualità e di Filiera per le Aree Interne e Protette della Provincia di Salerno - c'è la sintesi di tutte le filiere agricole, forestali ed alimentari che noi intendiamo mettere insieme in questa proposta dei Distretti puntando su un unico Marchio d'Area Territoriale per i prodotti d'eccellenza delle aree protette della provincia di Salerno, in un'offerta congiunta ma diversificata, in cui sarà l'alta qualità dei prodotti ed il coltivare sano a determinarne gli stili di vita giusti, che ne promuoveranno un turismo innovativo ed all'avanguardia, trainante per entrambi i paesaggi culturali riconosciuti dall'Unesco:Cilento e Costa d'Amalfi".

Nell'auditorium di Ravello, davanti a una cinquantina tra amministratori pubblici e operatori, venerdì 24 ottobre si è così "materializzata" la proposta che si basa sulla legge sui Distretti - promulgata ad agosto dalla Regione Campania - e che pone come base un nuovo modello gestionale e una diversa visione del mondo della ruralità, dove pubblico e privato lavorano insieme, verso uno sviluppo locale "partecipativo" così come previsto dalla nuova programmazione europea 2014-2020.

E così la "nuova visione" intravede proprio nei terrazzamenti il fulcro principale di tutta un'azione di risanamento e contro l'abbandono di queste aree che rappresentano l'essenza del paesaggio della costiera. Si parte rispettando le tecniche tradizionali di manutenzione e di recupero, e si integrano con sistemi di "fitodepurazione" e riorganizzazione del ciclo delle acque con il ripristino delle antiche peschiere e dei canali, favorendo mini impianti per la produzione di energia termica ed elettrica da alimentare con materiale di potatura.

"L'importanza di questo progetto - evidenzia Paolo Vuilleumier, sindaco di Ravello - sta anche nella sinergia dei tanti enti coinvolti e dei singoli imprenditori ed associazioni. La cura nei nostri paesaggi é vitale, e il mondo della ruralità potrà avere benefici nella creazione del Distretto rurale, è una bella sfida da affrontare tutti insieme con tutti gli altri singoli comuni". E la presenza di molti amministratori comunali, e le sottoscrizioni che stanno arrivando in questi giorni, mostrano l'interesse verso questo nuovo strumento.

E la sinergia sta proprio nel vedere intorno ad un tavolo amministratori pubblici, ricercatori, imprenditori, ambientalisti e storici. "Il Consorzio di Tutela Limone Costa d'Amalfi condivide in pieno questo progetto - afferma il presidente Salvatore De Riso - il futuro è nell'aggregazione e nel fare rete mettendo insieme le singole competenze, noi faremo la nostra parte per creare nuove opportunità di lavoro e valorizzare sempre più i nostri prodotti di eccellenza". E sono proprio i prodotti tipici e di qualità al centro della ricerca di un Istituto come quello del Centro di Ricerca ortofrutticola di Pontecagnano, partner attivo nel Comitato promotore: "I contadini sono i veri custodi di questo ambiente - evidenzia Rosa Pepe del Cra - e la biodiversità che caratterizzano i nostri prodotti sono un'opportunità che bisogna saper cogliere". E così diventa importante anche conoscere le diverse varietà di limoni (e le problematiche affrontate e risolte) in ambiti geografici diversi, grazie ad una sintesi fatta da Giuseppe Russo del Centro di Ricerca per l'Agrumicoltura e le Colture Mediterranee.

"Per la creazione di un Distretto rurale bisogna condividere un'unica e valida strategia di sviluppo locale - spiega Vincenzo Sannino, presidente dell'associazione Acarbio - e con il lavoro che stiamo facendo dal 2009 con la candidatura Mab Unesco della Costiera amalfitana e con le varie attività fatte e in corso d'opera in ambito ambientale e di biodiversità, possiamo mettere a disposizione anche in questo progetto il nostro "patrimonio" umano e di competenza, ecco il nostro ruolo nell'animazione dei Distretti rurali".

Fondamentale è coniugare turismo e agricoltura, come sottolinea anche Ciro Romano consulente dell'associazione Distretto turistico Costa d'Amalfi, e paesaggio e agricoltura come rimarca Giovanni Villani della Soprintendenza di Salerno. "E' bello vedere una sinergia che parte dalla Valle del Calore e arriva alla Costiera amalfitana - ha sottolineato Alfonso Andria, presidente del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello - la normativa regionale è matura e convincente e siamo con le carte in regola. Importante è quindi cogliere un comune sentire e creare una filiera anche in ordine geografico. E' un'opportunità da cogliere e invertire una tendenza, ecco perché va valorizzata la liaison tra pubblico e privato".

Ecco anche il ruolo fondamentale dell'associazione ambientalista Italia Nostra: "Anni fa abbiamo realizzato un importante studio sui terrazzamenti che giace presso la regione Campania - spiega Raffaella Di Leo, presidente della sezione di Salerno - lo metteremo a disposizione per fare in modo che le competenze e gli studi fatti in tutti questi anni non vadano dispersi ma concretizzati". Stessa cosa farà il Centro di Cultura e Storia Amalfitana che in più di quarant'anni ha studiato e portato alla luce documenti unici della Costiera amalfitana, come evidenzia il vice presidente Ermelinda Di Lieto. Presente anche l'associazione italiana Architetti del Paesaggio con Francesco Santoro, il Consorzio Universitario per la Ricerca Socio Economica e per l'Ambiente con Rossella Guadagno, la Confederazione Italiana Agricoltori (Cia) con Giovanna Amato, il Presidente Comunità Montana Alburni e sindaco di Ottati, Eduardo Doddato, e molti produttori arrivati dal Cilento, che con le "pietre sonore" del maestro Gelsomino Casula, hanno mostrato l'altra parte del territorio: l'arte di valorizzare anche le pietre.

"Vedere le due coste insieme ed unite in un progetto - rimarca Gennaro Mucciolo, consigliere regionale e primo firmatario della legge sui Distretti - mi inorgoglisce. Questa legge passata in consiglio regionale in modo bipartisan è la dimostrazione che quando c'è un valido progetto non ci sono e non possono esserci divisioni per il bene del territorio".

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Operazione riuscita per Vincenzo. La madre: «Continuate a pregare»

È riuscito, all'Ospedale di Salerno, il delicato intervento chirurgico in Ortopedia a cui questa mattina è stato sottoposto Vincenzo, il 17enne di Ravello vittima, mercoledì scorso, del grave incidente di Amalfi. L'operazione è durata circa sei ore e ha interessato soltanto la parte ortopedica. Dopo...

Dai Mondiali di Russia ai colpi di mercato per un’intensa estate calcistica

La finale tra Francia e Croazia del 15 luglio ha decretato la fine della Coppa del Mondo 2018, con la vittoria dei transalpini. Questa edizione del Mondiale in Russia è stato il trionfo del calcio europeo e la consacrazione di nuove realtà come quella del Belgio di Martinez, a cui forse sta anche stretto...

Sito della Regina Giovanna a Sorrento: quasi 15mila visitatori in due settimane

Sono 14.897 i visitatori che, dal primo al 15 luglio, si sono recati presso il sito della Regina Giovanna. Questi i dati forniti dal servizio di hostess attivo da fine giugno presso il sito naturalistico ed archeologico del Capo di Sorrento, e che proseguirà fino a settembre. L'iniziativa, promossa dall'assessorato...

Incendio allo STIR di Battipaglia, è emergenza rifiuti a Vietri sul Mare

A seguito dell'incendio sviluppatesi il 10 luglio scorso all'interno dello Stir di Battipaglia, ad appena pochi giorni del rogo verificatosi alla Nappi Sud, azienda per il trattamento dei rifiuti, e in concomitanza del blocco tecnico di una sezione dell'inceneritore di Acerra, si profila una nuova e...

Spettacolare tromba marina in Costiera Amalfitana, sfiorata imbarcazione [VIDEO]

Dopo le piogge della notte scorsa, una spettacolare tromba d'acqua ha sfiorato, alle 5 e 40 di stamani, la Costiera Amalfitana. A pochi metri dalla costa di Marmorata, nel comune di Ravello, una colonna d'aria e acqua si è alzata dal mare fino al cielo, sfiorando persino un'imbarcazione da diporto ancorata...