Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 minuti fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera AmalfitanaTerra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera AmalfitanaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera AmalfitanaiLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAnnunciCava-Costiera: nasce un comitato per chiedere interventi seri contro gli incendi boschivi

Sulle Onde del Mediterraneo - Amalfi - Piazza Municipio - Capodanno Bizantino - Valentina Stella 27 settembreLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiCentro estetico FRAI FORM del dottor Franco Lanzieri in Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloDivin Baguette Maiori Costiera AmalfitanaHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaPABA Srl pellet al prezzo più basso, offerta pellet per stufe, stufe a pelletRavello Festival 2018, cultura, lifestyle, musica in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKLa bellezza e la cura del vostro corpo a Ravello in Costiera Amalfitana. Modellamento Viso e Corpo, Frai Form Ravello del Dott. Franco LanzieriAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Annunci

"Basta Incendi!"

Cava-Costiera: nasce un comitato per chiedere interventi seri contro gli incendi boschivi

Scritto da (admin), giovedì 7 settembre 2017 12:51:43

Ultimo aggiornamento giovedì 7 settembre 2017 15:01:19

Un comitato d'azione per dire basta al crimine degli incendi boschivi. È quello di cui si sono resi promotori alcuni cittadini della Costiera Amalfitana e di Cava de' Tirreni, che hanno pubblicato un appello - che è anche denuncia di certe situazioni - rivolto a tutte le persone interessate ad agire per provare a contrastare "l'industria del fuoco", come viene definita nell'appello senza giri di parole.

Per i promotori del Comitato "Basta Incendi!", dopo decenni in cui si è assistito "rassegnati" allo scempio dei boschi, in particolare nel Centro-Sud d'Italia, è giunto il momento di provare ad opporsi ad una prassi dietro la quale si intravedono interessi criminali.

I roghi di luglio e agosto, che hanno fatto scempio dei boschi dei monti che accomunano i due territori, hanno particolarmente colpito le popolazioni locali per la loro virulenza ed estensione. Ma ciò non elimina il rischio che, passata l'emergenza, tutto cali nuovamente nel dimenticatoio, come sta accadendo da anni.

Il Comitato, quindi, si propone innanzitutto di mantenere viva l'attenzione sul fenomeno conservandone la memoria storica, e intende inoltre sollecitare le istituzioni, governo nazionale in testa, a combattere con decisione questo crimine. In particolare, come si legge nell'appello, allo Stato si chiedono due azioni fondamentali: 1) prevenzione, manutenzione, cura costante dei boschi, da effettuarsi con personale proprio, non precario; 2) utilizzo di mezzi e personale propri per il servizio AIB, cancellando il ricorso all'appalto della gestione ai privati. Il Comitato è aperto a tutti i cittadini interessati, ed è possibile seguirne le iniziative sulla pagina Facebook "comitato basta incendi".

L'appello

Il 2017 è stato un anno record per gli incendi boschivi nel nostro Paese. Un dato che ha tra le concause diversi fattori, tra gli altri anche la modificazioni climatiche che riguardano l'intero pianeta, con l'aumento delle temperature medie e della siccità. Condizioni che dovrebbero imporre un'attenzione costante alla prevenzione e alla manutenzione dei boschi. L'Italia si è mostrata ampiamente impreparata di fronte a tale emergenza, peraltro la Riforma Madia, che ha accorpato La Guardia Forestale di Stato ai Carabinieri, ha determinato sia l'eliminazione di personale addestrato per lo spegnimento degli incendi che ritardi burocratici nella predisposizione del servizio antincendio boschivo (AIB). Detto servizio, inoltre, sul suolo resta affidato a personale ridotto, non incentivato e spesso precario. Il Paese, però, resta vulnerabile anche a seguito di alcune scelte politiche sbagliate, soprattutto quella di appaltare la gestione dei mezzi antincendio a privati. Si tratta di una prassi che va avanti da decenni, è poco trasparente e si dimostra inefficace alla prova dei fatti. La gestione degli aerei canadair, di proprietà pubblica, è affidata a soggetti privati; le flotte di elicotteri definite "regionali" sono, in realtà, sia nei mezzi che nella gestione, appaltate a privati. Riteniamo questo meccanismo estremamente sbagliato e oggettivamente poco chiaro. Proprio di recente, la prassi degli appalti del servizio AIB è stata denunciata all'Autorità Garante del Mercato per sospette procedure monopolistiche, ed è in corso un'indagine che si concluderà nel 2018. Riteniamo, inoltre, che dietro al fenomeno degli incendi boschivi ci sia pure una precisa strategia criminale; non è immaginabile diversamente, per esempio, che - come tutti hanno potuto osservare - più focolai d'incendio si sviluppino contemporaneamente in certi giorni e in diverse parti del territorio, come ci fosse un unico ordine ad agire. In generale, però, la dinamica degli incendi mostra caratteristiche sospette. Evidenziamo con forza, poi, che non deve essere dimenticato che un incendio boschivo produce danni non limitati alla distruzione delle sole flora e fauna, ma che sono precondizioni per gravi disastri idrogeologici e ambientali, i cui costi, peraltro, sono certamente molto più pesanti rispetto a quelli per un'adeguata prevenzione. Fatta questa breve premessa, noi riteniamo che lo Stato italiano debba assumere come sua funzione diretta e irrinunciabile la lotta agli incendi boschivi, che deve basarsi sui due momenti essenziali qui indicati: 1) prevenzione, manutenzione, cura costante dei boschi, da effettuarsi con personale proprio, non precario; 2) utilizzo di mezzi e personale propri per il servizio AIB, cancellando il ricorso all'appalto della gestione ai privati. Diversamente, lo Stato italiano deve ritenersi complice di chi dall'"industria criminale del fuoco" trae profitto.

Promotori:

Donato Bella (Maiori)

Gaetano Cantalupo (Maiori)

Pierfrancesco Cantarella (Ravello)

Cettina Capuano (Cava de' Tirreni)

Raffaele Cervanti (Cava de' Tirreni)

Giovanna Dell'Isola (Maiori)

Gennaro Di Marco (Cava de' Tirreni)

Maria Di Serio (Cava de' Tirreni)

Giuseppe Ruggiero (Maiori)

Serena Scannapieco (Maiori)

Secondo Squizzato (Cetara)

Spazio Pueblo (Cava de' Tirreni)

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Annunci

Enel, 24 settembre interruzione fornitura elettrica a Scala

L'Enel comunica che lunedì 24 settembre, dalle 9:30 alle 16:30, verrà interrotta la fornitura di energia elettrica in alcune zone del Comune di Scala per lavori di manutenzione degli impianti (strade e numeri civici sono riportati nell'immagine di seguito). Durante lo svolgimento dei lavori potrebbe...

Ravello, Rifiuti: da Comune stop al conferimento del vetro

Attraverso uno scarno avviso affidato alla propria pagina Facebook, il Comune di Ravello comunica che «a causa del protrarsi della fase di blocco degli impianti di destino della frazione vetro e della fase di saturazione riscontrata presso il sito di stoccaggio, la raccolta della suddetta tipologia di...

Ravello, riaperto passaggio pedonale a Via Della Marra. Montate impalcature [FOTO]

Riaperto a Ravello il passaggio pedonale d'accesso a Vescovado, chiuso giovedì scorso per ragioni di sicurezza in seguito al distacco di alcune pietre dalle pareti dei ruderi dell'antico Palazzo della Marra. A garanzia della pubblica incolumità è stata montata una struttura in pali di ferro coperta da...

Valico di Chiunzi, bonifica costone non ancora conclusa. Lunedì ripresa dei lavori

Si è conclusa oggi la prima estenuante settimana di lavoro per i rocciatori dell'impresa "Cardine" di Salerno, impegnati nelle operazioni di bonifica e messa in sicurezza del fronte roccioso della strada Provinciale al Valico di Chiunzi. Se per gli automobilisti, pendolari e turisti, la settimana è stata...

Faro di Capo d’Orso a Maiori ospiterà una casa ecosostenibile del WWF

Per i prossimi venticinque anni il Faro di Capo d'Orso a Maiori ospiterà una casa del WWF per praticare whalewatching e birdwatching, dove accostarsi alle pratiche della ecosostenibilità e acquisire la cultura della difesa dell'ambiente. Il progetto di sviluppo del turismo ambientale verrà avviato dalla...