Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: RubricheSalute & BenesserePranzo di Natale in tempo di crisi, 10 trucchi per evitare sprechi

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Salute & Benessere

Pranzo di Natale in tempo di crisi, 10 trucchi per evitare sprechi

Scritto da (Redazione), martedì 20 dicembre 2011 14:29:00

Ultimo aggiornamento giovedì 22 dicembre 2011 18:38:01

di Francesca Manfra* - Siamo agli sgoccioli, ecco approssimarsi le tanto attese feste natalizie e come di consuetudine, non potevamo lasciarvi senza i nostri utili consigli a proposito.

Sulla scia di quanto proposto negli ultimi giorni dal Worldwatch Institute, autorevole istituto di ricerca statunitense, cercheremo di parlare del problema principe di queste festività, ovvero l'acquisto eccessivo di generi alimentari ed il problema della loro conservazione. Ecco di seguito un decalogo per limitare gli sprechi alimentari, per evitare di veder esplodere credenze e freezer, ma soprattutto per impedirvi di dover buttar via tutto quello che non riuscirete a consumare:

1) Nella preparazione del menu, essere realistici quando si stimano le porzioni e non farsi assalire dal terrore che il cibo preparato sia poco. Cercate di non pensare ad una pietanza alla volta, ma alla totalità del pranzo: dopo un giro di salumi, tartine, salmone, lasagne, arrosto e più di dieci tipi diversi di frutta secca, forse quattro dolci differenti non servono!

2) Pianificare in anticipo la spesa, preparando una lista dettagliata. Vagare per le corsie del supermercato senza avere le idee chiare è il miglior modo per cadere nella trappola ed acquistare prodotti che non servono veramente, ma che si acquistano solo con distrazione e pensando "forse a qualcuno andrà del formaggio dopo altre cinque portate!". Esse finiranno comunque in tavola e probabilmente, poi, nella spazzatura!

3) Preferire porzioni piccole: Tutti gli invitati sono reduci da pranzi e cene varie, a distanza talmente ravvicinata che c'è il rischio che siano spaventati da porzioni di pasta superiori alla norma, solo perché è Natale! Né bisogna cercare di calcare la mano se qualcuno non preferisce assaggiare una pietanza, pensando che non sia di suo gradimento, magari non è abituato a mangiare piatti così grandi. Inoltre possono sempre servirsi una seconda volta (e magari anche una terza e quarta), se veramente lo desiderano. Mettere una grande fetta di carne nel piatto di un bambino significa quasi certamente che rimarrà quasi tutta lì (e sarà impossibile da recuperare).

4) Incoraggiare gli ospiti a servirsi da soli, anziché proporre pietanze già porzionate. Ciascuno prenderà ciò che preferisce e nelle quantità desiderate e non sarà costretto a lasciare nel piatto gli odiati cavoletti di Bruxelles che, con tutto il rispetto per il padrone di casa, proprio non vanno giù.

5) Organizzarsi per conservare in modo efficiente (e sicuro) gli avanzi. Preparare contenitori idonei ( le vaschette di gelato non sono idonee!) per il frigorifero e il congelatore, non lasciare i cibi cotti a temperatura ambiente per più di due ore per evitare proliferazioni di batteri e suddividere il cibo avanzato in piccole porzioni. Il pesce cotto non va conservato per più di 2 giorni, solo nel ripiano più basso del frigo e ben sigillato. La carne cotta massimo per 2 giorni e nel ripiano centrale del frigo.

6) Quando possibile, puntare sul compost per smaltire i rifiuti umidi prodotti durante la preparazione di pranzi e cene, dagli scarti di frutta e verdura ai gusci delle uova. Magari le prossime feste possono rappresentare l'occasione giusta per decidersi a sistemare in giardino un bidone da compostaggio (ricordate che il decalogo è stato creato non solo per la popolazione americana!).

7) Essere creativi: alcuni scarti della preparazione di cibi si possono gustosamente riciclare con facilità. Per esempio, ossi o scarti vegetali per un buon brodo, resti di pane dalla preparazione delle tartine per crostini o torte dolci e salate. Esistono numerosi libri, siti internet e blog che forniscono utili consigli e ricette per riutilizzare in maniera fantasiosa gli alimenti non consumati. Oltre a ridurre i rifiuti e fare del bene all'ambiente, darai a te stesso e agli altri la possibilità di sperimentare qualcosa di nuovo e vivere le feste di fine anno in maniera intelligente. Qui trovi tutte le ricette antispreco del Banco Alimentare.

8) Donare gli eccessi. Se avete riempito la dispensa di ananas in scatola che non toccherete mai più, tanto vale regalarlo a chi potrebbe farne miglior uso. Ricordati anche delle associazioni di volontariato o dei centri di accoglienza e ricovero degli anziani.

9) Fare attenzione quando si regalano specialità alimentari e delicatessen. Un cesto di ghiottonerie è un'ottima idea regalo, a patto di pensare a quali possono essere le preferenze di chi sta per riceverlo: sarebbe un peccato regalare cibi che proprio non piacciono o non possono essere gustati per problemi di salute. Se sai che il destinatario è perennemente a dieta punta su un bel cesto di frutta, piuttosto che di panettoni e torroncini!

10) Moltiplicare le occasioni e/o gli invitati, se ti sei accorto di aver comprato già troppa roba, magari organizza una tombolata fra amici nei giorni fra il 26 ed il 31, vedrai che dopo non dovrai buttare più nulla. Oppure se sai di avere amici soli che passeranno senza la famiglia le feste, pensa a loro aggiungendo un posto a tavola!

Ed infine, impara dall'esperienza, da quello successo l'anno scorso, di quanto cibo è avanzato e come lo hai usato. Cerca di far meglio quest'anno e condividi con noi le tue idee. Se hai trovato un modo tutto tuo e originale per riutilizzare il cibo dopo le feste o se hai una ricetta che ti è stata tramandata dalla nonna , scrivi nello spazio sottostante dedicato ai commenti!

Buon Natale consapevole a tutti!

*Nutrizionista

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Salute & Benessere

A Cetara apre il nuovo ambulatorio medico-sociale e polispecialistico in memoria del dottor Montesanto

Si inaugura domani, giovedì 20 febbraio, alle 17, presso l'ex-plesso della Scuola Media di Cetara, in Corso Umberto I, il nuovo Ambulatorio Medico Comunale dedicato alla memoria di Luigi Montesanto, medico di famiglia del borgo cetarese scomparso nel 1984, una persona semplice e garbata che dispensava...

Ad Amalfi screening medici gratuiti e dono del sangue: il calendario degli appuntamenti

Nuove iniziative per la prevenzione dei tumori e la cura della salute ad Amalfi, dove l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Milano promuove ancora una volta una serie di screening sanitari gratuiti. A partire da mercoledì 19 febbraio 2020, gli screening sanitari si svolgeranno presso...

4 febbraio, giornata mondiale contro il cancro. Tumori sempre più curabili

In 10 anni in Italia i pazienti vivi dopo la diagnosi di tumore sono aumentati del 53%: erano 2 milioni e 250 mila nel 2010, oggi sono 3 milioni e 460 mila. Passi in avanti realizzati nell'assistenza oncologica e che collocano il nostro Paese ai vertici in Europa e nel mondo. Ma si può ancora migliorare,...

Coronavirus, il responsabile nazionale dell'emergenza è il dottor Giuseppe Ruocco di Minori

È il dottor Giuseppe Ruocco l'esperto indicato dal Ministero della Salute per l'emergenza Coronavirus sul territorio nazionale. Segretario generale del Ministero della Salute, Ruocco è originario di Minori, in Costiera Amalfitana, e rassicurare sulla situazione attuale attraverso un'intervista resa a...

Coronavirus: le 5 cose da sapere [VIDEO]

I coronavirus (CoV) sono un'ampia famiglia di virus respiratori che possono causare malattie da lievi a moderate, dal comune raffreddore a sindromi respiratorie come la MERS (sindrome respiratoria mediorientale, Middle East respiratory syndrome) e la SARS (sindrome respiratoria acuta grave, Severe acute...