Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 minuti fa S. Costanzo patrono di PG

Date rapide

Oggi: 29 gennaio

Ieri: 28 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaLa pasticceria Pansa augura a tutti i nostri lettori felice Natale, visita il portale dedicato allo shopping on lineLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: RubricheSalute & BenessereIl sale ai più piccoli

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NatalePalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Salute & Benessere

Il sale ai più piccoli

Scritto da Francesca Manfra (Redazione), venerdì 27 gennaio 2012 08:08:17

Ultimo aggiornamento domenica 29 gennaio 2012 14:05:37

di Francesca Manfra - Nel corso del tempo, mi è capitato più volte di ricevere dalle neo-mamme domande riguardanti l'utilizzo del sale nelle prime pappe dei loro bambini. Moltissime premevano per aggiungerlo immediatamente, soprattutto in presenza di infanti inappetenti, facendo ricadere la colpa sullo scarso gusto dei cibi insipidi. Colgo dunque l'occasione per rispondere a tutte loro, nonché a chiunque altro fosse interessato alla "Questione sale".

L'uomo, fin dalla prima infanzia, è un essere abitudinario in tutto ciò che fa. Se poi l'abitudine è quella nei confronti di un gusto saporito, ecco che sarà ancora più difficile da sradicare poiché in questa fase della vita i meccanismi di imprinting (adattamento del bambino al cibo) sono fortissimi.
E' proprio di questo nuovo anno, uno studio pubblicato sull'American Journal of Clinical Nutrition, che dimostra quanto sia importante ritardare il più possibile l'introduzione dei cibi salati, ed educare i bambini molto piccoli a mangiare alimenti con poco sodio, per evitare che il desiderio di aggiungere sale diventi una consuetudine quasi impossibile da modificare.

Nutrizionisti e psicologi della Monell University hanno selezionato 60 neonati e li hanno messi a contatto per due minuti con un biberon contenente acqua, o acqua un po' salata (simile ad una minestra per adulti), oppure acqua molto salata (anche per un palato adulto), e li hanno lasciati liberi di poppare o meno. Dopo aver ripetuto il test varie volte, hanno concluso che i bambini di quell'età, ai quali non è ancora stato dato sale in alcuna forma, non mostrano alcuna preferenza per le soluzioni salate e rifiutano gli eccessi di sale. Ripetendo l'esperimento dopo sei mesi, 26 dei 60 bambini che avevano già introdotto nel menù pappe salate, pane, crackers o simili, hanno mostrato una netta preferenza per le soluzioni più salate rispetto all'acqua. Per gli altri la situazione è risultata immutata e il rifiuto verso le soluzioni supersalate è rimasto evidente.

Alla luce di ciò, e premesso che la dose giornaliera raccomandata di sale si aggira intorno ai 6 grammi (un cucchiaino da caffè), dovremmo dedurre che siamo stati abituati fin da piccoli a mangiare "saporito", poiché il consumo procapite in Italia è di circa 15 grammi al giorno!

Per chi non lo sapesse il sale è già naturalmente presente nella quasi totalità degli alimenti allo stato naturale. Per non parlare poi dei cibi conservati, nei quali il quantitativo di sale arriva alle stelle, per cui è raccomandabile, ove possibile, una passatina sotto l'acqua corrente prima del loro utilizzo.

Il sodio contenuto nel sale è indispensabile alla vita e dona a tutte le pietanze quel tocco in più, ma quando è troppo può arrecare danni molto gravi. E' nocivo al palato, che a lungo andare si assuefa e non riesce più a distinguere alcun sapore. Ma, soprattutto, è nocivo alla salute: la patologia più frequente, riconducibile all'eccesso di sale, è l'ipertensione arteriosa, cui dovrebbero fare attenzione soprattutto quelle persone che dal medico di fiducia saranno sicuramente state avvertite d'esserne a rischio causa predisposizione. Si sconsiglia l'eccesso di sale anche alle persone affette da diabete, insufficienza renale e da obesità, o alle donne in gravidanza, oppure affette da osteoporosi o con grossi problemi di accumulo di liquidi agli arti inferiori.

Bisognerebbe abituarsi a non aggiungerlo alle verdure e ai secondi (già saporiti di per sé) e ad esaltarne il gusto con aromi e spezie. Evitare di aggiungerlo all'acqua della pasta o delle verdure all'inizio della cottura, ma aggiungerne solo pochi minuti prima che queste siano pronte in modo che ne assorbano di meno.

Se ci fossimo abituati a mangiare meno saporito non sarebbero necessarie raccomandazioni così restrittive, né grossi sacrifici per mantenerci in buona salute. Per questo i risultati ottenuti sui neonati sono importanti, e indicano un percorso utile da seguire per evitare che i nostri stessi problemi affiggano gli adulti di domani.
Le mamme stufe di somministrare pappine insipide alle proprie creature sono avvisate!

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Salute & Benessere

La dottoressa Valeria Tormettino nuova pediatra ad Amalfi

Incaricata la pediatra per Amalfi. L'ASL Salerno ha da poco conferito l'incarico di pediatra di libera scelta alla dottoressa Valeria Tormettino, che seguirà come ambito i comuni della Costiera Amalfitana, con obbligo di studio nella città di Amalfi. Di seguito gli orari di studio a via Casamare e le...

Influenza: aumento in Campania, bambini i più a rischio

"Quello che si sta verificando è il brusco aumento del numero di casi di sindrome simil-influenzale soprattutto nei più piccoli; i nostri studi sono sotto pressione come poche volte è successo negli ultimi anni, viaggiamo ad una media di 50 visite al giorno". Lo dice AntonioD'Avino, vicepresidente nazionale...

Maiori, sabato 18 gennaio giornata dono sangue al porto turistico

Nella mattinata di domani, sabato 18 gennaio, dalle 8 alle 10 e 30, presso il piazzale del Porto Turistico di Maiori, sarà possibile effettuare donazioni del sangue per uso trasfusionale. L'iniziativa si svolge in collaborazione con l'AVIS (Associazione Volontari Italiani Sangue) che mette a disposizione...

Infarto, svelata la complicità di un batterio intestinale

Scienziati italiani hanno scoperto la complicità di un batterio dell'intestino, Escherichia coli, nell'infarto: il batterio risulta infatti in circolo nel sangue dei pazienti e presente anche nell'arteria ostruita che causa l'infarto. Resa nota sull'European Heart Journal la scoperta è frutto di una...

Un nuovo servizio specialistico per il trattamento dei disturbi dell'alimentazione, sovrappeso e obesità

Nasce a Napoli un nuovo servizio, presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva (SPC), in Viale A. Gramsci, 13, piano 2 interno 9, specializzato nel trattamento dei disturbi dell'alimentazione, del sovrappeso e dell'obesità. Il trattamento è guidato da un'équipe di esperti specializzati nella cura del sovrappeso,...