Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLauro & Company, Amalfi, Ravello, pitture e porte per interni, Idropittura, Porte blindate, ferramenta, casseforti, prodotti per alberghi, solventi, Boero, Vernici, OIKOS, BOEROLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiMielePiù il più grande showroom della Campania, vendita anche on lineGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a Minori

Tu sei qui: RubricheSalute & BenessereGrassi, ce ne sono di buoni e cattivi

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiFrai Form Ravello ed il dott. Lanzieri augurano a tutti i lettori de Il Vescovado un sereno NataleSupermercati Netto Maiori, Pagina ufficiale offerte FacebookCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Salute & Benessere

Grassi, ce ne sono di buoni e cattivi

Scritto da (Redazione), mercoledì 21 marzo 2012 06:48:56

Ultimo aggiornamento sabato 24 marzo 2012 10:21:36

di Francesca Manfra* - Frequentemente mi capita di ricevere domande del tipo: Cosa si intende per grassi buoni? Ma il grasso non è sempre cattivo per la salute? Bisogna ammettere che esiste molta confusione a riguardo, ma cercherò di chiarire un po' la situazione.

Cominciamo dicendo che c'è grasso e grasso e che l'unica cosa che li accomuna tutti è il loro alto apporto calorico alla dieta di 9Kcal per grammo. Nonostante ciò, l'organismo ha un estremo bisogno di rifornirsi di questi nutrienti che sono fondamentali per la formazione delle membrane di tutte le cellule del nostro corpo, specialmente di quelle nervose. Inoltre sono indispensabili per la produzione degli ormoni steroidei, rendono possibile l'assorbimento delle vitamine liposolubili (A,D,E e K), e servono per la produzione dei Sali biliari, grazie ai quali è assicurata l'efficacia della digestione. Quindi vi invito a non focalizzarvi sul loro apporto energetico ma sui benefici indiscutibili che quasi tutti possono apportare alla nostra salute!

Cominciamo con il loro identikit:
I lipidi (o grassi) sono costituiti da piccole unità elementari chiamate acidi grassi. Di questi ne esistono varie famiglie dalle caratteristiche diverse e, sulla base della loro formula chimica, ed a seconda di come si associano fra loro formano:

- Gli acidi grassi saturi, solidi a temperatura ambiente (panna, strutto, grasso attorno alla carne e ai salumi, latte intero e latticini), detti anche "grassi cattivi" poiché presentano l'inconveniente di aumentare la sintesi e l'accumulo nei tessuti del colesterolo e di favorire problemi cardiovascolari, soprattutto in caso di predisposizione ereditaria o del fumo, dello stress e di uno stile di vita sedentario. L'unico loro aspetto positivo è l'ottima resistenza alle alte temperature, per cui essi sono spesso preferiti al posto degli oli per la cottura ad alte temperature (dai 260°C in su) per periodi prolungati.

- Gli acidi grassi insaturi, chiamati così per la presenza di insaturazioni o doppi legami fra gli atomi dei suoi acidi grassi, sono liquidi a temperatura ambiente e sono detti "grassi buoni", essi si dividono in due categorie. I monoinsaturi (olio d'oliva e di semi vari) proteggono le arterie dato che provocano la diminuzione del colesterolo cattivo. Mentre gli altri, i polinsaturi ( linoleico e linolenico) proteggono da un punto di vista cardiovascolare. E' proprio tra questi ultimi che ritroviamo i famosi acidi grassi essenziali, cioè quelli che il nostro corpo non può produrre, ma che sono indispensabili al suo funzionamento: gli Omega3 presenti nei pesci grassi come sardine, sgombro, alici, tonno e salmone e nell'olio di lino (che fluidificano il sangue, migliorano l'umore, la conservazione dei tessuti cutanei ed hanno effetti antiinfiammatori) e gli Omega 6 di cui è ricca la frutta a guscio (che abbassano il colesterolo cattivo e aiutano la strutturazione delle cellule).

- Gli acidi grassi saturi a media catena, detti così perché le catene di acidi grassi che li compongono sono più corte di quelle dei grassi saturi. Questa loro caratteristica gli permette di seguire una via metabolica diversa da quella dei grassi saturi a lunga catena per quanto concerne l'assorbimento intestinale. Questi infatti attraversano l'intestino senza essere spezzettati ed arrivano direttamente ai muscoli per produrre energia entrando senza difficoltà nelle cellule contrattili. Da ciò ne deriva una immediata ed enorme produzione di energia, senza avere effetti negativi sull' innalzamento del colesterolo cattivo (LDL). Essi si trovano nel burro e nelle mandorle.

- Gli acidi grassi trans, non esistono tal quali in natura ma originano per mano umana in seguito ad alcuni processi industriali di idrogenazione a partire dagli acidi grassi insaturi, che così da liquidi diventano solidi o semi solidi. Essi sono i responsabili dell'aumento delle LDL, dell'aterosclerosi e della comparsa di alcuni tipi di cancro e sono i costituenti di TUTTE le margarine in commercio, dei gelati industriali, delle creme dessert, delle patatine e dei prodotti confezionati come soffici merendine o pan bauletti!
Un'ultima precisazione va fatta riguardo la cottura dei grassi. Ogni grasso, sia esso saturo o insaturo possiede un "punto di fumo", che rappresenta una temperatura limite oltre la quale essi si modificano chimicamente rilasciando sostanze tossiche e cancerogene (acrilamide e 4-idrossineonenale). E' intuitivo, dunque, pensare che per la frittura (caratterizzata da temperature elevate per molto tempo) vadano usati i grassi con il punto di fumo più alto, per i quali quindi la modificazione avviene a più alta temperatura. Ebbene, fra tutti il migliore è l'olio extra vergine di oliva con un punto di fumo di 210°C a cui segue l'olio di arachide con 180°C. Peccato che nei ristoranti e nei fast food, non vengano utilizzati questi, ma miscele di oli di semi vari (girasole, mais, soia etc) con punti di fumo intorno ai 120°C, quindi molto basse e facilmente raggiungibili in poco tempo.

Se pensate che poi quell'olio tossico al termine di ogni frittura è spento e riutilizzato fino a fine giornata, concorderete con me nel credere che da oggi in poi una bella paranza di pesce fritto sarà meglio prepararsela in casa con il buon extra vergine di oliva!

In conclusione, indispensabili per l'organismo, i lipidi non devono in nessun caso essere eliminati dall'alimentazione, neanche quando si intende dimagrire. Secondo le cifre ufficiali, devono rappresentare tra il 30 e il 35% dell'apporto energetico quotidiano . Nonostante questo, per preservare la propria salute, soprattutto da un punto di vista cardiovascolare, è importante variare nell'assunzione di acidi grassi, rispettando queste proporzioni: 25% di acidi grassi saturi, 50% di acidi monoinsaturi, 25% di acidi grassi polinsaturi. In pratica:

- Bisogna limitare il consumo di latticini grassi, di carni non private del grasso visibile, e di salumi con molto grasso ed evitare assolutamente prodotti trasformati come merendine, patatine, piatti pronti, etc.

- Bisogna invece favorire il consumo di pesci grassi (almeno 4 volte alla settimana) e dell'olio di oliva o di semi di lino, nonché di mandorle e noci (nelle giuste quantità).

- Quanto al burro, 10 gr al giorno bastano, preferibilmente a crudo, per esempio spalmato sul pane al mattino oppure fuso, a pranzo più che a cena, sulle verdure cotte, per renderle appetibili anche ai palati più scettici!

E da oggi in poi non voglio più vedere il furbetto di turno che quando decide di mettersi a dieta, come prima cosa...elimina l'olio!!!

* Nutrizionista

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Salute & Benessere

A Cetara apre il nuovo ambulatorio medico-sociale e polispecialistico in memoria del dottor Montesanto

Si inaugura domani, giovedì 20 febbraio, alle 17, presso l'ex-plesso della Scuola Media di Cetara, in Corso Umberto I, il nuovo Ambulatorio Medico Comunale dedicato alla memoria di Luigi Montesanto, medico di famiglia del borgo cetarese scomparso nel 1984, una persona semplice e garbata che dispensava...

Ad Amalfi screening medici gratuiti e dono del sangue: il calendario degli appuntamenti

Nuove iniziative per la prevenzione dei tumori e la cura della salute ad Amalfi, dove l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Milano promuove ancora una volta una serie di screening sanitari gratuiti. A partire da mercoledì 19 febbraio 2020, gli screening sanitari si svolgeranno presso...

4 febbraio, giornata mondiale contro il cancro. Tumori sempre più curabili

In 10 anni in Italia i pazienti vivi dopo la diagnosi di tumore sono aumentati del 53%: erano 2 milioni e 250 mila nel 2010, oggi sono 3 milioni e 460 mila. Passi in avanti realizzati nell'assistenza oncologica e che collocano il nostro Paese ai vertici in Europa e nel mondo. Ma si può ancora migliorare,...

Coronavirus, il responsabile nazionale dell'emergenza è il dottor Giuseppe Ruocco di Minori

È il dottor Giuseppe Ruocco l'esperto indicato dal Ministero della Salute per l'emergenza Coronavirus sul territorio nazionale. Segretario generale del Ministero della Salute, Ruocco è originario di Minori, in Costiera Amalfitana, e rassicurare sulla situazione attuale attraverso un'intervista resa a...

Coronavirus: le 5 cose da sapere [VIDEO]

I coronavirus (CoV) sono un'ampia famiglia di virus respiratori che possono causare malattie da lievi a moderate, dal comune raffreddore a sindromi respiratorie come la MERS (sindrome respiratoria mediorientale, Middle East respiratory syndrome) e la SARS (sindrome respiratoria acuta grave, Severe acute...