Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaGeljada Costiera Amalfitana - Apertura stagione 2018 giovedì 8 febbraio - Il festival del gelato artigianale a MaioriRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casaPalazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: RubricheProtagonisti “Sviluppo preclinico e clinico del farmaco": per Gabriella Ruocco di Minori miglior tesi al master del “Sacro Cuore”

Frai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreD'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiMarilù Moda Positano, acquista on line i capi esclusivi made in CostadAmalfiGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiHotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera AmalfitanaVilla Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoRistorante Il Giardiniello Costa d'Amalfi a Minori dal 1955Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad AmalfiMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaI Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by ConnectiviaIl Limone IGP Costa d'Amalfi

Protagonisti

“Sviluppo preclinico e clinico del farmaco": per Gabriella Ruocco di Minori miglior tesi al master del “Sacro Cuore”

Scritto da (Redazione), giovedì 22 febbraio 2018 17:24:42

Ultimo aggiornamento venerdì 23 febbraio 2018 08:43:34

"La farmacovigilanza e la centralità della sicurezza del paziente" è il titolo della tesi della ricercatrice Garbiella Ruocco di Minori, dichiarata miglior tesi del master in "Sviluppo preclinico e clinico del farmaco: aspetti tecnico-scientifici, regolatori ed etici" presso l'Università "Sacro Cuore" di Roma.

È soltanto l'utimo, in ordine di tempo, risultato della brillante carriera universitaria della 33enne ricercatrice di Minori iniziata con una laurea in Biotecnologie del farmaco presso a Federico II di Napoli, un dottorato in Neuroscienze e il master che l'ha portata a iniziare, da qualche mese, la carriera lavorativa presso il Policlinico "Gemelli" di Roma. Un traguardo prestigioso, raggiunto con grande impegno e passione dalla giovane d'indubbie qualità, tra le migliori energie del territorio al quale auguriamo i migliori successi professionali e personali.

«Un grande augurio da parte di tutta la comunità di Minori alla giovane Dottoressa per una fiorente carriera professionale» arriva dal sindaco Andrea Reale.

LA FARMACOVIGILANZA E LA CENTRALITA' DELLA SICUREZZA DEL PAZIENTE

di Gabriella Ruocco

""Veleni e medicine sono spesso fatti con le stesse sostanze, sono solo dati con intenti diversi", così citava Peter Mere Latham (1789-1875), per indicare il duplice aspetto intrinseco di un farmaco, il suo essere contemporaneamente "rimedio medicinale" e "veleno".

Il caso della Talidomide, degli anni 50 del secolo scorso, dimostrò la necessità di predisporre un complesso di attività, volto a garantire la sicurezza del paziente prevenendo le possibili reazioni avverse causate dai farmaci. Nasceva così la Farmacovigilanza.

Questa nuova "scienza" afferma che nessun farmaco è sicuro, cioè privo di rischi, sia prima che dopo la sua commercializzazione. La Farmacovigilanza infatti ha l'obiettivo di tendere alla sicurezza del farmaco, intesa come probabilità di rischio "accettabile" per la comparsa di effetti indesiderati dopo l'assunzione, garantendo così la sicurezza stessa del paziente che lo assume.

Non è secondaria la valenza "economica" dell'uso di farmaci sicuri nella normale pratica clinica: le reazioni avverse conseguenti all'uso di farmaci "poco sicuri" sono causa di mortalità e patologie serie, la cui gestione comporta dei costi diretti e indiretti che incidono sul budget ospedaliero.

Il ritiro di un farmaco rivelatosi poco sicuro ha poi un impatto economico sull'azienda farmaceutica che lo produce, sia per il mancato ricavo sia per il tempo e le risorse investite.

E' ormai riconosciuta l'importanza della FV e l'esigenza di valorizzarla all'interno della Società.

Insieme all'analisi dei vari aspetti del sistema italiano di FV, scopo della mia tesi è stato approfondire il ruolo del paziente nel sistema e la sua centralità.

La Normativa di riferimento della FV negli ultimi anni, infatti, ha diretto l'attenzione sul cittadino e sulla tutela della salute pubblica. Le norme sanciscono non solo una più ampia definizione di sospetta reazione avversa da dover segnalare ma anche una serie di procedure innovative per il maggior coinvolgimento del paziente e degli operatori sanitari. L'utilizzo del portale web dell'AIFA come strumento di segnalazione di una sospetta reazione avversa e come interfaccia per la diffusione di informazioni circa la sicurezza dei farmaci, segna un ridimensionamento della distanza tra cittadino e FV, finalmente riconosciuta come "limite" da abbattere per realizzare un sistema di vigilanza efficiente. Quanto più il paziente sarà al centro di tale sistema, tanto più esso adempierà ai propri compiti e raggiungerà i suoi obiettivi.

La segnalazione spontanea di una sospetta reazione avversa da parte del cittadino è la modalità di vigilanza sul farmaco più vantaggiosa; essa andrebbe opportunamente valorizzata, insieme all'adeguata lettura del foglietto illustrativo del farmaco e alla possibilità di dialogare costruttivamente con il personale sanitario competente. Questi infatti rappresentano strumenti di FV già a disposizione del cittadino, che, ancora non consapevole del loro effettivo valore, ne fa uno scarso uso.

La sensibilizzazione del paziente e una diffusione capillare della cultura della sicurezza del farmaco, anche attraverso i mass media, i social network e l'uso delle nuove tecnologie, rappresentano gli elementi su cui basare il superamento del limite della sottosegnalazione e più in generale, il problema della mancanza di un forte background culturale di FV nella società.

Queste riflessioni mi hanno portato a chiedere, attraverso un breve sondaggio (somministrato via Facebook, ad un campione di 50 persone), quanto si conosce della FV. I risultati, seppur provenienti da un'indagine limitata ad una piccola comunità, mi hanno permesso di avere un'idea della percezione reale della FV tra la gente comune a me vicina.

Sono emersi spunti di discussione molto interessanti: il cittadino, seppur attento alla sua salute al momento dell'assunzione del farmaco, è poco informato in merito alla sicurezza del farmaco stesso. Uno dei fattori che sembra incidere è la scadente comunicazione con il personale sanitario, che andrebbe maggiormente stimolato e supportato come "educatore" della FV.

Valorizzare le attività di FV nella pratica clinica, scegliere il cittadino come principale protagonista per un sano sistema di FV; rendere la comunicazione tra le varie figure il vero punto di forza del sistema; promuovere costantemente la cultura della sicurezza del farmaco e del suo uso corretto, sono le necessarie azioni da compiere per garantire la sicurezza del paziente e, di conseguenza, la sicurezza della salute pubblica.

La tutela della salute pubblica è infatti un interesse sostanziale della collettività, al di là del singolo individuo, e rientra nel patrimonio culturale comune di una società moderna.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Protagonisti

"Un pugno di case sparse sul Fiordo Mediterraneo": Furore protagonista su Bell'Italia di Luglio

Col numero 399 di Luglio 2019, la celebre rivista Bell'Italia, che racconta le località e le bellezze artistiche, paesaggistiche e turistiche dello stivale, dedica ben dieci pagine alla bellezza di Furore. "Un pugno di case sparse sul Fiordo Mediterraneo" è il titolo del servizio firmato da Monica Piancastelli...

Alla Notte delle Lampare a gustar alici con lo chef Gaetano Torrente

di Alfonso Bottone Si avvicinano i giorni della "Notte delle Lampare" a Cetara. Le tradizioni dei pescatori. La pesca delle alici. La gastronomia e la musica popolare. Tutto si fonderà Sabato 27 Luglio in un tripudio di luci, colori, sensazioni, emozioni, profumi, ritmi, odori. Questi ultimi si spandono...

Le terze medie di Minori al "Giffoni Film Festival" per la finale dello "School Movie Cinedù"

Anche le classi terze, sezioni A e B, dell'Istituto Comprensivo "Roberto Rossellini" di Minori saranno protagoniste alla settima edizione dello School Movie Cinedù, iniziativa realizzata nell'ambito del "Giffoni Film Festival" e che si svolgerà giovedì 18 luglio. Nata nel 2013 da un'idea di Enza Ruggiero...

Lusso: Palazzo Avino di Ravello si conferma nella "Top 100 Hotel in the World". E' quarto Resort in Europa, secondo d'Italia

Travel + Leasure, la prestigiosa rivista americana specializzata nel settore delle vacanze di lusso, stila, in base alle preferenze dei lettori, l'annuale "World's Best Awards", la classifica dei 100 migliori Hotel Resort al mondo nella categoria "five stars". Ogni anno T+L chiede ai propri lettori di...

Cellule del cervello attivate dopo la morte: a Ravello autore della scoperta [VIDEO]

Intervista esclusiva a Stefano Giovanni Daniele, 28enne ricercatore italoamericano autore, col collega Zvonimir Vrselja presso la prestigiosa università Yale, di un'importante scoperta. Circolazione del sangue e funzioni cellulari nel cervello di maiale sono state ripristinate ore dopo la morte, ma non...