Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Lamberto martire

Date rapide

Oggi: 16 aprile

Ieri: 15 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Gambardella Pasticceria e Liquorificio artigianale, a Minori in Costiera Amalfitana i dolci della tradizioneEgea Luce e Gas. La casa delle buone energie, in Costiera Amalfitana aperto il nuovo punto energia a MaioriConnectivia Internet da 9 euro al mese con tablet a 40,80 euro. Voucher 500 euro bonus digitaleGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, QualitàAcquista on line i capolavori di dolcezza del Maestro Sal De Riso

Tu sei qui: RubricheProtagonistiLotta a pedopornografia on-line: Elvira D'Amato di Maiori Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica

Edil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Protagonisti

Lotta a pedopornografia on-line: Elvira D'Amato di Maiori Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica

Scritto da (Redazione), domenica 11 ottobre 2015 20:45:39

Ultimo aggiornamento lunedì 12 ottobre 2015 21:35:37

Elvira D'Amato, responsabile del Centro Nazionale per il contrasto alla pedopornografia on-line nel Servizio di Polizia postale e delle comunicazioni, è tra i 18 Ufficiali dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana che saranno investiti dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

«Per il suo contributo alla tutela dei minori in rete e al contrasto al cyberbullismo e alla pedo-pornografia»: questa la motivazione della scelta caduta sul Vice Questore Aggiunto nata a Maiori il 5 marzo del 1959 che si occupa delle indagini volte a garantire la tutela dei minori in rete, con particolare attenzione al contrasto del cyber-bullismo e della pedofilia (clicca qui per video intervista SKY).

Eroismo, senso civico, volontariato e aiuto ai migranti ma soprattutto impegno per la legalità. Sergio Mattarella premia l'Italia degli onesti, di quanti silenziosamente costruiscono l'Italia che ci vorrebbe a tutti i livelli. Diciotto eroi nascosti d'Italia, si potrebbe sintetizzare, che il Quirinale fa emergere dopo un'attenta analisi, valutando caso per caso. Con attenzione, Così il Capo dello Stato lancia un messaggio di fiducia al Paese che in tutti gli strati della società civile si riconosce vivo, pienamente operante sul territorio, ricco di gesti straordinari di altruismo.

ECCO CHI SONO I 18 NUOVI EROI ITALIANI

Monica Graziana Contrafatto, Caporal Maggiore Scelto, nata a Gela il 9/3/1981 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per l'altruismo e lo spirito di sacrificio con cui nel marzo 2012 ha condotto le operazioni dei propri commilitoni durante un attacco alla base italiana in Afghanistan: pur rimanendo gravemente ferita al punto da compromettere la sua integrità fisica, con il suo operato ha permesso ai colleghi di mettersi al riparo, salvando loro la vita". Nel 2012, nel corso di un attentato a opera di un gruppo di talebani a una base italiana in Afghanistan, ha perso una gamba. Con il suo operato ha permesso ai colleghi di raggiungere i bunker e mettersi in salvo.

Sobuj Khalifa, nato in Bangladesh il 3/05/1983 - Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il coraggio e la generosità con cui non ha esitato a tuffarsi nel Tevere per salvare una donna caduta in acqua". Il 12 maggio 2015, benché sprovvisto del permesso di soggiorno e quindi consapevole di poter essere espulso dal territorio nazionale, si è gettato nel Tevere per salvare una donna caduta in acqua all'altezza dell'Isola Tiberina. Per il suo gesto eroico ha ricevuto dal Questore di Roma un permesso di soggiorno per motivi umanitari.

Stefano Marongiu, nato a Sassari il 28/07/1978 - Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per la professionalità e l'altruismo con cui ha offerto la propria assistenza medica in Sierra Leone in occasione dell'emergenza deI virus Ebola da cui è stato contagiato". Nel maggio 2015, in occasione dell'emergenza Ebola, ha scelto di partecipare alla missione di Emergency in Sierra Leone dove ha contratto il virus. Ricoverato all'ospedale Spallanzani di Roma, il 10 giugno 2015, è stato dimesso dopo 28 giorni.

Alganesc Fessaha, nata ad Asmara (Eritrea) il 22/10/1948 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il suo impegno nella lotta al traffico degli esseri umani e nell'assistenza ai profughi". Cittadina italiana di origine eritrea e Presidente dell'Ong Gandhi. È impegnata nella lotta al traffico degli esseri umani: ha contribuito a far liberare oltre 3000 profughi rapiti o imprigionati in Sudan, Etiopia,
Sinai.

Suor Michela Marchetti, nata a Bassano del Grappa il 3/6/1966
- Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il suo continuo impegno, anche nell'ambito del Centro anti-violenza di Crotone, a favore delle donne e dei bambini in difficoltà". Una vita spesa a favore delle persone in difficoltà, in particolare donne e bambini.

Anna Costanza Baldry, nata a Londra il 16/5/1970 - Ufficiale
dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per la professionalità e costanza con cui dedica le sue ricerche e la sua attività al contrasto alla violenza sulle donne". Psicologa ed esperta in criminologia. Responsabile del Cesvis (Centro Studi Vittime SARA) e dello sportello antistalking Astra del Centro per Donne in Difficoltà della Provincia di Roma gestito dall'Associazione Differenza Donna.

Regina Egle Liotta (in Catrambone), nata a Reggio Calabria il
14/10/1975 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il contributo che attraverso l'Ong MOAS - Migrant Offshore Aid Station offre nella localizzazione e assistenza dei migranti in difficoltà nel Mediterraneo". Nel 2014, insieme al marito Christopher, fonda Moas - Migrant Offshore Aid Station, una Ong con sede a Malta che, con una nave da spedizione, droni, gommoni e una squadra di soccorritori localizza e assiste i migranti in difficoltà nel Mediterraneo. Ad oggi sono circa 4.500 le vite salvate.

Catia Pellegrino, Tenente di Vascello; nata a Copertino (LE) il
6/3/1976 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per la competenza e la sensibilità con le quali ha coordinato numerosi drammatici salvataggi in alto mare nell'ambito dell'operazione Mare Nostrum". È la prima donna comandante di una nave militare. Dal 2014 è Ufficiale al comando del pattugliatore Libra con il quale, nell'ambito della Missione Mare Nostrum, ha coordinato molti drammatici salvataggi in alto mare.

Maurizio Fiasco, nato a Roma il 7/8/1951 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per la sua attività di studio e ricerca su fenomeni quali il gioco d'azzardo e l'usura, di grave impatto sulla
dimensione individuale e sociale". Docente di sociologia e specializzato in ricerca e formazione in tema di sicurezza pubblica e di fenomeni socioeconomici (sovra-indebitamento delle famiglie, usura, impatto sociale del gioco d'azzardo legale e illegale).

Daniele Marannano, nato a Palermo il 18/2/1985 - Cavaliere
dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il vivace impegno a favore della legalità e l'intensa opera di sensibilizzazione portata avanti anche attraverso l'uso delle nuove tecnologie". Nel 2004 fonda l'Associazione Antiracket Addiopizzo per la promozione di un'economia libera dalla mafia. Nel 2014, con la famiglia di Libero Grassi, organizza la manifestazione annuale per i 23 anni dall'uccisione dell'imprenditore e presidia con un gazebo, insieme ad altri studenti universitari, il Palazzo di giustizia di Palermo per manifestare solidarietà ai magistrati minacciati dalla mafia.

Daniela Boscolo, nata a Cavarzere (VE) il 6/1/1966 - Ufficiale
dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il suo quotidiano impegno a favore dell'inclusione socio-scolastica degli alunni con disabilità". Dal 2007 è insegnante di sostegno all'Istituto tecnico economico "C. Colombo" di Porto Viro. Ha iniziato la sua carriera come insegnante di inglese ma davanti al senso di impreparazione che provava nel rapporto con gli alunni con disabilità ha deciso di tornare a studiare per specializzarsi in questo campo. Nel 2010 ha ricevuto il Premio "Miglior insegnante dell'anno" per aver realizzato alcuni
progetti di successo nell'ambito dell'inclusione socio-scolastica dei ragazzi con disabilità.

Luciana Tredici (in Marazzi), nata a Cagliari il 28/1/1926 - Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana:
"Per la generosità e lo spirito di servizio con cui nel corso della sua carriera scolastica ha sostenuto ragazzi in difficoltà". Durante l'occupazione tedesca di Roma, insieme alla sua famiglia, ha nascosto e salvato una famiglia di ebrei e un dirigente partigiano. Insegnante di lettere fino all'età di 70 anni, ha sostenuto gratuitamente, in orario extrascolastico, ragazzi disabili e con problemi di apprendimento. Da quando è in andata in pensione si è dedicata al volontariato, in particolare all'insegnamento dell'italiano agli immigrati.

Alberto Sed, nato a Roma il 7/12/1928 - Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Ex deportato, per il contributo che, come testimone dell'Olocausto, instancabilmente offre attraverso incontri nelle carceri e nelle scuole. Deportato a 16 anni, insieme alla sua famiglia, ad Auschwitz dove ha visto morire la madre e le sorelle. Oggi offre, presso carceri e scuole, la sua preziosa testimonianza.

Elvira D'Amato, Vice Questore Aggiunto; nata a Maiori (SA) il 5/3/1959 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il suo contributo alla tutela dei minori in rete e al contrasto al cyberbullismo e alla pedo-pornografia". Responsabile del Centro Nazionale per il contrasto alla pedopornografia on-line presso il Servizio di Polizia postale e delle comunicazioni. Si occupa delle indagini volte a garantire la tutela dei minori in rete, con particolare attenzione al contrasto del cyber-bullismo e della pedofilia.

Raffaele Martino Kostner, nato Bressanone il 14/11/1952 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per la dedizione e l'umanità con cui da tanti anni offre il proprio ausilio nelle attività di soccorso alpino volontario". Guida alpina e volontario del soccorso dal 1968. È una delle figure più note e stimate del soccorso alpino a livello internazionale.

Antonio Silvio Calò, nato a Barletta (BT) il 7/9/1961 - Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per l'esempio di civiltà e generosità che ha fornito aprendo la sua casa a sei giovani profughi giunti a Treviso dopo essere sbarcati a Lampedusa". Professore di storia e filosofia al liceo classico "Antonio Canova" di Treviso, ha aperto la propria casa, dove vive con la moglie e i quattro figli, a sei giovani profughi di Nigeria e Gambia. In una lettera inviata al
Presidente Mattarella ha scritto: "l'esperienza che sto vivendo mi ha dato una spinta nuova () vorrei poterle raccontare un'altra Italia che lei conosce bene, un'Italia che è capace di grandi cose partendo da semplici gesti.

Benito Ermes Beltrame, nato a Frisanco (PN) il 6/9/1923 - Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per il generoso contributo all'integrazione di giovani profughi africani ai quali, pur nella sua avanzata età, si dedica impartendo lezioni di lingua italiana". Ex maestro di scuola elementare, in pensione. Da alcuni mesi è tornato a insegnare italiano a una ventina di giovani extracomunitari, sbarcati in Sicilia ad aprile e trasferiti in Friuli.

Alessandro Acciavatti, nato a Chieti l'8/5/1984 - Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana: "Per la sua costante attività sui temi della legalità e della formazione dei giovani alla cittadinanza attiva". Laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi Roma Tre. È stato promotore di numerose iniziative di educazione alla legalità e di formazione dei giovani alla cittadinanza attiva. Nel novembre 2003, in
occasione dell'anno europeo della disabilità, ha svolto una audizione al Parlamento europeo in rappresentanza dell'Italia.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Protagonisti

Una vita da bomber: gli 80 anni di Italo Tramontano

E' stato uno dei pochi talenti calcistici espressi dalla Costa d'Amalfi. Centravanti di razza, ha militato con continuità, negli anni Sessanta, in terza serie, e segnando reti a valanga. Ieri Italo Tramontano ha spento le 80 candeline, un evento che non poteva passare inosservato, oscurato all'emergenza...

Smart Coasting, la start-up made in Costa d'Amalfi che punta su formazione e risorse umane

Formazione e digital learning, ma anche gestione delle risorse umane. Sono le principali attività offerte da Smart Coasting, la start up "intelligente" che ha preso vita lo scorso marzo in Costiera Amalfitana. L'idea di due giovani energie del territorio, Giovanna Villani e Antonella Florio (laureate...

Francesca Fraulo lancia SustainAdvisory: startup di finanza “green” è già riferimento per le grandi aziende

Soluzioni per l’individuazione e la valutazione dei rischi e delle opportunità economico-ambientali, sociali e di governance (ESG) con modelli e algoritmi proprietari (score, KPIs, benchmark) sviluppati con l’utilizzo di tecnologie di big data e intelligenza artificiale. SustainAdvisory, innovativa startup...

Lo stunt-double Ermanno Bastianini nel cast stellare di "House of Gucci"

di Alfonso Bottone Il pilota-stuntman Ermanno Bastianini, ex campione italiano di motociclismo classe 350, assiduo frequentatore della Costiera Amalfitana, è nel cast stellare del nuovo colossal del pluripremiato regista britannico Ridley Scott "House of Gucci". Sul set del regista di BladeRunner e Il...

"Perdere tutto", il singolo di HALE, giovane talento di Cetara. Brano e videoclip d'autore

Dal 26 febbraio, è online il video di "Perdere Tutto", il nuovo brano del cantautore HALE. Il videoclip (https://youtu.be/enmY-BRg-BQ), girato ad Avezzano con la regia di Daniele Barbiero e con Leonardo Mirabilia alla direzione della fotografia, vede il giovane cantautore originario di Cetara (vero nome...