Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Omobono patrono di Cremona

Date rapide

Oggi: 13 novembre

Ieri: 12 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeMielePiù la scelta infinita, arredo bagno, Clima, Riscaldamento, azienda leader in Campania per la vendita e distribuzione di soluzioni tecniche per la climatizzazioneHotel Santa Caterina Amalfi - Lifestyle Luxury Hotel on the Amalfi CoastLa Tramontina, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, prodotti unici, mozzarella, ricotta, bufala campanaTerra di Limoni, produttore Limoncello con limoni IGP Costa d'Amalfi, eccellenze a portata di clickRistorante Giardiniello Cucina mediterranea gourmet in Costiera Amalfitana a MinoriAntica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiSupermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: RubrichePersonaggiA casa di Gaetano Afeltra dieci anni dopo

Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMielePiù i professionisti del riscaldamento e della climatizzazione, la scelta infinitaFrai Form è il centro benessere per la cura della bellezza del tuo corpo, a Ravello epilazione laser permanente e indoloreParcheggio San Lorenzo Ravello, Scala, Costiera Amalfitana, Servizio Navetta gratuito per Ravello, Parcheggio Custodito e videosorvegliatoPellet a euro 5,00 fino al 30 novembre 2019D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiIl Limone IGP Costa d'Amalfi Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazionePorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoMetti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOKAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.

Personaggi

A casa di Gaetano Afeltra dieci anni dopo

Scritto da Mimmo Dela Monica (Redazione), venerdì 9 ottobre 2015 08:33:17

Ultimo aggiornamento venerdì 9 ottobre 2015 09:18:06

di Mimmo della Monica

Ho incontrato Maddalena Afeltra nella sua casa di Milano, a pochi passi dal Teatro Manzoni e dalla Scala. Ci accoglie (sono in compagnia dei miei figli) con molta cordialità, estremamente gentile, in un grande salotto tappezzato di libri e quadri, arredato con gusto: colori tenui, poltrone e divani in pelle.

Mi è parsa una donna estroversa, non priva di ironia, somiglia molto al padre : lo stesso sorriso, lo stesso modo di gesti colare quando parla; dal suo sguardo talvolta traspare un'ombra di malinconia.

Tu sei stata testimone in questa casa di molti incontri tra tuo padre e altri grandi giornalisti, chi ricordi in particolare?

«Ricordo Montanelli, Biagi, Bettiza, Ronchey, Nascimbeni, Arrigo Levi... ma chi ricordo con maggiore affetto è Dino Buzzati, col quale papà ha sempre avuto un rapporto più che amichevole, direi affettuoso».

Mi mostra alcuni quadri di Dino con dedica; sono ignorante in fatto di pittura, non saprei come definirli, di sicuro colpiscono, non lasciano indifferenti. Mi conduce nello studio di suo padre, semplice, con tanti libri e foto si Amalfi; fa bella mostra sulla scrivania una foto di Buzzati con dedica e mi mostra un foglio su cui sono elencati i libri che Buzzati suggeriva alla sedicenne Maddalena.

Deve più Gaetano Afeltra a Milano o Milano a Gaetano Afeltra?

«Difficile rispondere. So di certo che papà, Milano, l'aveva nel sangue. Gli offrirono, prima ancora della direzione del "Giorno", la direzione del "Mattino" di Napoli, per lui sarebbe stato come un ritorno a casa... rifiutò, era troppo legato a Milano».

Secondo te, qual è stato il momento più bello della vita di tuo padre?

«Ce ne sarebbero tanti... ma forse il momento più bello è stato quando sono nata, me lo ripeteva ogni tanto...»

E il più doloroso?

«Non lo dimenticherò mai, il giorno della morte della mamma. Ricordo che quel giorno volle una scritta sulla bara: "Aspettando Gaetano". Come un titolo, incisivo, di quelli che lo hanno reso celebre».

Tra i colleghi di tuo padre, oltre a Buzzati, c'era qualcuno con cui stava volentieri?

«Forse Enzo Biagi. Era molto bravo, sapeva farsi leggere e capire, e soprattutto non dimenticava mai il lato umano di una storia. Erano molto legati, e lo testimonia quel toccante articolo che Biagi scrisse il giorno della scomparsa di papà... hai fatto benissimo a riproporre nel tuo libro».

Cosa provava tuo padre quando tornava ad Amalfi?

«Provava molta gioia, era felice. Amava fermarsi al bar "Savoia", chiacchierare con pochi vecchi amici rimasti. Ricordo soprattutto certi pomeriggi di fine estate, quando lo accompagnavo a fare due passi sulla spiaggia, talvolta il cielo si incupiva, diventava quasi viola e il silenzio intorno era interrotto solo dal rumore del mare... guardava davanti a sé la distesa d'acqua, poi voltandosi, buttava l'occhio sulla torre dello Ziro, sul cimitero... gli occhi lucidi».

Cosa ricordi di quel 9 ottobre di dieci anni fa?

«Ricordo molte persone, amici e conoscenti, colleghi. Il primo ad arrivare fu Biagi, affettuoso come sempre. Poi De Bortoli, Mieli, Zavoli, Cervi, Missoni, e tante, tante altre persone... ma voglio raccontarti un particolare che non ho mai detto, gli ultimi giorni papà mi chiedeva spesso: "Maddalena, quando rivedrò la mamma?", io non trovavo la forza per rispondergli, sentiva che l'ora si avvicinava... poi, quella domenica mattina, ancora la stessa domanda con un filo di voce: "Quando rivedrò la mamma?". A quel punto trovai la forza: "presto, papà, molto presto».

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

Personaggi

"Penso Positivo": Jovanotti chiama Maiori e lancia su Instagram il "suo" carro di Carnevale

di Giovanni Bovino L'uscita ufficiale dei primi bozzetti raffiguranti i quattro carri allegorici che sfileranno all'edizione 2020 del Gran Carnevale di Maiori ha generato curiosità non soltanto in Costiera. Tuttavia, non s'immaginava che l'evento, in programma dal 22 febbraio al 1° marzo, potesse attirare...

“Francesco e il Sultano. 800 anni da un incredibile incontro”, il nuovo libro di Padre Enzo Fortunato con Piero Damosso

Il volume ripercorre le tappe del viaggio che intraprese San Francesco per incontrare il sultano Malik Al-Kamil "Francesco e il Sultano. 800 anni da un incredibile incontro" è il titolo del volume scritto a quattro mani dal capo redattore centrale del Tg1, Piero Damosso, col direttore della rivista San...

Stash turista ad Amalfi: il leader dei The Kolors non passa inosservato

Stash ha scelto la Costiera Amalfitana per trascorrere alcuni giorni di relax. Il cantante dei The Kolors, noto gruppo musicale italiano formatosi a Napoli nel 2010 e vincitore della quattordicesima edizione del talent show Amici di Maria De Filippi, è stato avvistato ad Amalfi, dove non è decisamente...

Edward Norton presenta «Motherless Brooklyn» al Festival di Roma e cita Ravello [VIDEO]

«Per me e la mia famiglia l'Italia è una seconda patria. Sia prima che dopo il film avevo bisogno di ricaricare le batterie e quindi siamo tornati in Italia tra Ravello, Amalfi, Pienza e Ponte di Legno dove abbiamo tantissimi amici che desidero ringraziare tanto per esserci vicino ed essere qui stasera»....

"4 hotel" in Costiera Amalfitana: Bruno Barbieri fa tappa nelle strutture della Divina [FOTO]

di Miriam Bella Una formula vincente, quella di 4 hotel, il format in onda su Sky e TV8, condotto dall'ormai temutissimo chef Bruno Barbieri e giunto ormai alla sua terza stagione. Il programma, che in ogni puntata vede sfidarsi quattro strutture ricettive, in questa nuova edizione coinvolge anche il...