Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 minuto fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado - Il giornale della Costa d'Amalfi
Direttore responsabile: Emiliano Amato

EGEA l'energia che ti fa sentire a casa, da oggi in Costiera AmalfitanaMielePiu, Professionisti dell'arredo bagno con show room ad Avellino e Salerno, promuove il nuovo sistema di purificazione dell'aria Air BeeConnectivia Internet in fibra fino a 200MBit a 22,90 al mese Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiPasticceria Artigianale Gambardella, a Minori in Costiera Amalfitana, tutto il gusto e la dolcezza della tradizioneGenea Consorzio Superbonus 110%, Ristrutturazioni, Lavori edili, Partner, Risparmio energetico, OttimizzazioneContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureVendita prodotti alimentari, Supermercati Maiori, Supermarket Amalficoast, Offerte Costiera Amalfitana, prodotti per la casa, gastronomia, ViniLa Tramontina, Mozzarella di Bufala Campana, prodotti caseari di eccellenza, caseificio dal 1952, tradizione, sapori, esperienza casearia, Qualità

Tu sei qui: RubricheCuriositàDimenticare le cose studiate è normale: una ricerca pubblicata su "Neuron" spiega il perché

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiFrai Form a Ravello il centro di medicina estetica Dottor Franco Lanzieri - Epilazione Definitiva Laser 808 indolore di ultima generazione in Costa d'AmalfiLIRA TV e il protagonista sei tu. La TV di Salerno e ProvinciaTerra di Limoni - il limoncello della Costa d'AmalfiEdil Bove Marrazzo, lavori pubblici, edilizia privata, interventi tecnici, Ristrutturazioni, Consolidamenti, Costiera Amalfitana, TramontiGenea Consorzio, Super Bonus 110 percento, lavori di ristrutturazione, efficientamento energetico, Credito d'impostaHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoIl Limone IGP Costa d'Amalfi Granato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletano

Rassegna Artistica: Positano tra Storia e LeggendaAutenthic Amalficoast il blog sulla Costiera Amalfitana

Curiosità

Dimenticare le cose studiate è normale: una ricerca pubblicata su "Neuron" spiega il perché

Cancellare le informazioni che il cervello percepisce come “superflue” serve a mettere gli esseri umani in condizione di prendere decisioni in maniera intelligente

Scritto da (ilvescovado), sabato 24 giugno 2017 16:39:56

Ultimo aggiornamento sabato 24 giugno 2017 16:44:18

Specie in questo periodo di "sessione estiva" gli studenti universitari si chiedono il motivo per cui dimenticano con tanta facilità ciò che hanno studiato in settimane di dura fatica. La verità non è che si ha una pessima memoria e una ricerca pubblicata sulla rivista "Neuron" da parte di Paul Frankland e Blake Richards, neuroscienziati dell'University of Toronto, in Canada, lo spiega chiaramente.

Per il buon funzionamento della mente, è infatti necessario dimenticare buona parte di ciò che si è studiato o che semplicemente si è visto o sentito: serve per evitare che il cervello si ingorghi e non riesca più a funzionare come si deve. Una specie di sovrascrittura rimpiazzerebbe le informazioni già immagazzinate dalla memoria, rendendone più difficile l'accesso da parte della coscienza.

Da un punto di vista strettamente neurobiologico, il meccanismo si basa sull'eliminazione o l'indebolimento di connessioni sinaptiche (i punti di contatto e scambio tra i neuroni) che si creano man mano con le nuove informazioni. Contemporaneamente, la creazione di nuovi neuroni a partire dalle cellule staminali presenti nel cervello, specie nell'area dell'ippocampo, piccola struttura cerebrale fondamentale per la memoria, danno origine a nuove sinapsi, che rimodellano i circuiti cerebrali sovrapponendosi a quelle già esistenti.

Cancellare le informazioni che il cervello percepisce come "superflue" serve a mettere gli esseri umani in condizione di prendere decisioni in maniera intelligente. Infatti, fare spazio per le informazioni nuove e dare loro una sorta di priorità di accesso è uno degli strumenti dell'adattamento all'ambiente. Cancellare i dettagli delle cose già capitate serve a decidere con efficacia nel caso di esperienze simili.

È quindi normale che quando si smetterà di ripetere e utilizzare certe informazioni apprese, ad esempio, per un esame, si finirà per dimenticarle in gran parte. Solo le informazioni di carattere generale alle quali si tende ad avere accesso quotidianamente sembrano essere immuni dalla dimenticanza attiva.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Vescovado!

Scegli il tuo contributo con

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android

Galleria Fotografica

rank:

Curiosità

Le nozze del parlamentare Alessandro Amitrano in Costiera Amalfitana. Testimoni Fico e Di Maio

Ha scelto uno dei luoghi più suggestivi della Costiera Amalfitana per pronunciare il fatidico "sì" il parlamentare napoletano Alessandro Amitrano. Il segretario della Camera dei Deputati, in quota 5 Stelle, ha preso in sposa Alessandra Morrone. Il rito religioso è stato celebrato questa mattina nella...

Delfini si divertono all'alba in Costiera Amalfitana: lo spettacolo dei mammiferi acrobati a Cetara [VIDEO]

In Costa d'Amalfi le temperature estive di fine settembre e il mare cristallino hanno richiamato molti bagnanti ma anche i delfini, tornati a divertirsi nelle acque della Divina. Questa mattina, all'alba, nello specchio d'acqua del borgo di Cetara, nel Golfo di Salerno, nuovo avvistamento di cetacei....

Sorpresa ad Amalfi: c’è un fenicottero sulla spiaggia [FOTO]

Dopo essere sto avvistato a Maiori, il fenicottero si è trasferito sulla spiaggia di Amalfi, tra lo stupore dei bagnanti che ne hanno ammirato la bellezza. Gli stessi hanno poi immortalato l'esemplare, per poi inviare la foto alla nostra redazione. Con le loro gambe lunghe e collo da cigno, un becco...

Avvistato fenicottero in Costiera Amalfitana [FOTO]

Avvistamento più unico che raro questa mattina nel mare della Costiera Amalfitana. Un fenicottero che nuota nelle acque di Maiori, giunto fin quasi sul bagnasciuga. Non è rosa, ma la forma ricurva del becco non lascia spazio a interpretazioni. Il singolare incontro ha generato stupore tra i bagnani....

Giuseppe Conte a Ravello: si avvera il sogno di un'adolescente [FOTO]

Per la festa del suo sedicesimo compleanno aveva chiesto una torta con il ritratto di un personaggio famoso. Non una star internazionale, né un attore di Hollywood o un influencer. Lorena di Ravello aveva scelto la foto di Giuseppe Conte. Era il 22 maggio del 2020 e l'allora premier era impegnato senza...