Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 3 ore fa S. Petronilla vergine

Date rapide

Oggi: 31 maggio

Ieri: 30 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado

quotidiano di Ravello e della Costa d'Amalfi


Direttore responsabile: Emiliano Amato

Tu sei qui: SezioniStoria e StorieA TG1 Dialogo l'opera di Padre Bonaventura Mansi che salvò Assisi dai bombardamenti /GUARDA

Tramonti dà il benvenuto a Raffaella D'Uva

Canottaggio: a Campionati studenteschi di Roma Amalfi sale sul podio

Ravello, per permesso a costruire non ci fu abuso d'ufficio e falso ideologico: assolti assessore Fiore e altri due

'Isola Felice': revocati domiciliari ad altri due giovani di Ravello, in tre a rimanere in carcere

Torna il maltempo: da Protezione Civile Campania allerta 'Gialla' per 1° giugno

Banconote dal balcone in via Settimio Mobilio (Salerno)

Tramonti, confermata in appello condanna a maestra violenta

Enel, venerdì 3 giugno interruzione fornitura elettrica a Scala

Conca dei Marini: campagna elettorale negli ultimi tre giorni utili

Atrani, morte chef Carmine Abate: dopo sei anni processo entra nel vivo

Buona affermazione per studenti di Maiori e Minori alle Olimpiadi dei giochi Logici linguistici matematici di Bari

Amalfi, assessra Enza Cobalto selezionata per il 'Training Camp - Giovani Menti Mentori' dell'ANCI

Ciclismo: i baby Movicoast campioni regionali. Soddisfazione del team di Ravello

In tre ore salvata la rianimazione notturna a Castiglione

Anziana di Maiori truffata da falso corriere espresso: sottratti 1000 euro

Football Leader 2016, ancora parata di stelle del calcio in Costa d'Amalfi /VIDEOINTERVISTE

Maiori: torna 'PanchinArt', il concorso artistico di riqualificazione del lungomare

Ospedale Costa d'Amalfi, Lanzieri: «Reperibilità notturna rianimatore c’è e resta operativa»

All'Unisa il ricordo di Biagio Agnes a cinque anni dalla scomparsa

L'Amalfi Musical in scena nelle strutture alberghiere della Costiera Amalfitana. Martedì 31 al Marmorata

Storia e Storie

A TG1 Dialogo l'opera di Padre Bonaventura Mansi che salvò Assisi dai bombardamenti /GUARDA

Scritto da (Redazione), sabato 21 aprile 2012 10:36:27

Ultimo aggiornamento lunedì 23 aprile 2012 17:03:17

A TG1 Dialogo, l'appuntamento condotto dal giornalista Roberto Olla, in onda ogni sabato alle 9 su Rai 1, questa settimana è dedicato al Sacro Convento di Assisi nei giorni della Liberazione, con rari filmati inediti.

Padre Enzo Fortunato, direttore della rivista "San Francesco Patrono d'Italia", parla dell'opera di Padre Bonaventura Mansi, frate originario di Ravello, custode del Sacro Convento di Assisi negli anni del secondo conflitto bellico, che salvò il Convento e la città dai bombardamenti, evitando così una seconda Montecassino (CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO).

Padre Mansi si rese conto che per salvare San Francesco bisognava salvare Assisi, capì che per salvare la città dalle distruzioni della guerra la si doveva trasformare in una città ospedaliera, così da allontanare le truppe belliche.

All'idea segui subito l'azione: sollecitò la Segreteria di Stato della Città del Vaticano perché si ottenesse dalle parti belligeranti il riconoscimento di Assisi come città ospedaliera; parlò con il governo fascista di Salò e poi con i tedeschi che occupavano Assisi. Ai primi di febbraio, il Colonnello tedesco Valentino Muller fece sgombrare la città dai reparti di polizia militare e dal gruppo di aviatori e aumentò il numero degli ospedali.

Ad Assisi non esistevano più obiettivi militari e inglesi e americani non la bombardarono. Padre Bonaventura Mansi nel nome di San Francesco era riuscito ad imporsi e salvare quei capolavori immortali.

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Storia e Storie

Dieci cose da sapere sulla Regata delle Repubbliche Marinare

Dieci cose da sapere in vista della 61a edizione della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare, la 16esima nel golfo di Salerno. Amalfi è l'unico Campo di Regata in mare aperto, presupposto che lo rende particolarmente avvincente e imprevedibile, essendo soggetto alla forza delle correnti e alle condizioni...

Il Sangue di San Pantaleone, il dono più prezioso per Ravello

Domenica 15 maggio la comunità religiosa di Ravello festeggia la traslazione dell'ampolla contenente il sangue del nostro Santo Patrono, più comunemente riconosciuta come "San Pantaleone di maggio". Questa solennità ecclesiastica, che si celebra nella terza domenica di maggio, vuole ricordare il trasferimento...

L’Abbazia di Sant’Eutizio a Valcastoriana (Preci) in Umbria, gioiello monastico benedettino: quale futuro?

Riceviamo e con piacere pubblichiamo una valida considerazione di Alberto Quintiliani, già collaboratore de Il Vescovado, sulle sorti dell'Abbazia di Sant'Eutizio, gioiello medievale nonché uno tra i più antichi complessi monastici in Italia. Come l'Umbria, anche il territorio della Costa d'Amalfi vanta...

38 anni fa il ritrovamento del cadavere di Aldo Moro. Credette nel rispetto reciproco

di Sigismondo Nastri Il cadavere di Aldo Moro, assassinato dalle Brigate Rosse, fu fatto trovare il 9 maggio 1978 nel vano bagagli di un'auto - una Renault 4 rossa - parcheggiata a Roma, in via Caetani, nei pressi delle sedi della Dc e del Pci. "Aldo Moro - ha scritto la figlia Agnese - non si stancò...

Il Sedile dei Nobili di Ravello: sabato 14 presentazione dei simboli di una Città opulenta

Erano venticinque le famiglie dell'aristocrazia ravellese iscritte al Sedile dei Nobili di Ravello sin dall'alto medioevo. Oltre ai Rufolo, i Della Marra, Confalone, Frezza, D'Afflitto, Muscettola, Fusco, De Curtis (gli antenati del principe della risata che vantava il suo casato proveniente da Ravello),...

Omaggio a un pioniere della vinificazione in Costa d'Amalfi: Pio Caruso

di Sigismondo Nastri Il mio archivio, l'ho già scritto in altra occasione, è un pozzo senza fine. Scavi, scavi e vengono fuori fuori le sorprese. Oggi ritrovo questo disco 33 giri, The soul of Naples, targato Galleria del Corso, con celebri melodie napoletane interpretate da autentici posteggiatori (cito...