Ultimo aggiornamento 29 secondi fa S. Rita da Cascia

Date rapide

Oggi: 22 maggio

Ieri: 21 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado

quotidiano di Ravello e della Costa d'Amalfi


Direttore responsabile: Emiliano Amato

Tu sei qui: SezioniEventi & SpettacoliTumore del cavo orale ad Amalfi campagna di prevenzione

Eventi & Spettacoli

Tumore del cavo orale, ad Amalfi campagna di prevenzione

Scritto da (Redazione), venerdì 4 maggio 2012 11:23:42

Ultimo aggiornamento domenica 6 maggio 2012 11:06:49

La Fondazione ANDI onlus - Associazione Nazionale Dentisti Italiani scende in campo, per il sesto anno consecutivo, per la tutela della salute del cittadino ed in particolare per la prevenzione del tumore del cavo orale presentando la VI edizione dell' Oral Cancer Day che si svolgerà sabato 05 Maggio nelle principali piazze di tutt'Italia. L'iniziativa Oral Cancer Day è patrocinata fin dal suo inizio dal Ministero della Salute.

In continuità con le edizioni precedenti anche quest'anno l'Oral Cancer Day coinvolgerà i cittadini offrendogli l'opportunità di ricevere puntuali informazioni sul problema del tumore del cavo orale e sulle modalità di prevenzione in uno dei numerosi gazebo che saranno allestiti nelle piazze nonché di sottoporsi a una visita gratuita durante tutto il mese di maggio presso uno degli studi odontoiatrici che parteciperanno all'iniziativa e che potranno essere individuati attraverso l'apposito numero verde o il sito della Fondazione dedicato all'OCD www.oralcancerday.it.

Nell'occasione, Sabato 05 Maggio dalle ore 9.30 alle ore 19.30 , in piazza Flavio Gioia (angolo Viale delle Regioni) ad Amalfi, grazie alla disponibilità del Primo Cittadino e dell'Amministrazione Comunale, avrà luogo la sesta edizione dell' Oral Cancer Day, organizzata dalla sezione Provinciale ANDI Salerno, presieduta dal dott. Mario Catena.
La manifestazione, che si pregia del patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, del Comune di Amalfi, dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno, dell'Università degli Studi di Salerno, dell'Azienda Sanitaria Locale Salerno e della LILT sez. Provinciale di Salerno,prevede l'allestimento di un gazebo, nella piazza che rappresenta l'ingresso della splendida Amalfi, in cui i dentisti soci ANDI, coordinati dalla dott.ssa Giustina Napoli, referente provinciale del progetto, saranno impegnati nell'opera di informazione della popolazione sulla grave patologia del tumore del cavo orale. L'elenco di tutte le piazze è visibile su www.oralcancerday.it.
Raggiungendo il gazebo allestito in piazza Flavio Gioia, i cittadini avranno la possibilità di ricevere materiale informativo e soprattutto di parlare direttamente con i dentisti dei fattori di rischio e degli stili di vita da adottare per prevenire questa terribile malattia, di come la prevenzione sia davvero lo strumento più efficace per rimanere in buona salute e dei motivi per cui è necessario per i soggetti a rischio effettuare frequenti visite di controllo.

A tal proposito, I dentisti ANDI motiveranno i cittadini a recarsi dal proprio dentista di fiducia per una visita di controllo, o presso gli studi delle migliaia di dentisti ANDI aderenti all'iniziativa, che saranno disponibili ad effettuare visite gratuite presso i propri studi, dal 07 maggio al 07 giugno. Sul sito oralcancerday.it oppure al numero verde 800 911 202 è disponibile l'elenco dei dentisti presso cui prenotare le visite.

Nell'ambito dell' iniziativa, che ha come finalità fondamentale quella di favorire la crescita della cultura della prevenzione delle patologie tumorali del cavo orale, nella stessa giornata di sabato 05 maggio alle ore 10.30 nel Salone Morelli del Comune di Amalfi, si terrà un incontro con gli studenti degli ultimi anni degli istituti superiori della costa di Amalfi ed i medici di medicina generale del territorio, cui interverranno, tra gli altri, il Sindaco di Amalfi, dott. Alfonso Del Pizzo, il Prof. Ludovico Sbordone Ordinario di Odontostomatologia presso l'Università di Salerno, il Dott. Arturo Panaccione, il Prof. Giovanni Maria Gaeta che illustreranno l'epidemiologia ed i fattori di rischio di questa temibile malattia che è in aumento anche tra i giovani, e le possibilità di prevenirne l'insorgenza attraverso corretti stili di vita.

GIORNATA DI PREVENZIONE TUMORE CAVO ORALE - ORAL CANCER DAY

CHE COS'E'?

Il progetto sociale nasce dalla constatazione che c'è generalmente poca attenzione verso una patologia tumorale che, se non diagnosticata in tempi precoci, risulta essere molto invasiva ed invalidante con alti tassi di mortalità.

La diagnosi precoce, eseguibile tramite un'ispezione di pochi minuti della mucosa orale durante la quale si va a valutare la presenza o meno di lesioni sospette, è dunque fondamentale, perché garantisce uno standard di sopravvivenza dell'80%, consentendo interventi meno invasivi e destruenti.

La disinformazione, spesso, impedisce ai soggetti a rischio di sottoporsi a visite periodiche che potrebbero evitare l'insorgere di complicanze molto più gravi.
Nel nostro paese l'intervallo tra i primi sintomi e la prima visita è in media di oltre 80 giorni e l'intervallo tra la prima visita e la diagnosi è in media di 45 giorni. Nel totale oltre 4 mesi!

Motivo per cui il tasso di mortalità a 5 anni è di oltre il 70%.
Chi riesce a sopravvivere spesso deve sottoporsi a interventi estremamente invasivi.

APPROFONDIMENTO - IL TUMORE DEL CAVO ORALE

Il tumore del cavo orale è tra le forme tumorali più diffuse al mondo, altamente invasivo e invalidante. Gli studi di questi ultimi anni dimostrano che una diagnosi precoce aumenta la probabilità di curare questo tipo di tumore con il minimo danno e senza gravi deformazioni del volto.

Il tumore del cavo orale rappresenta globalmente circa il 4% di tutti i tumori maligni nell'uomo e l'1% nelle donne. In Italia l'incidenza è in media di 8,44 nuovi casi ogni 100.000 abitanti maschi all'anno e di 2,22 per le femmine. In Gran Bretagna - secondo quanto rilevato dal Cancer Research (l'organismo deputato a rilevare la situazione dei tumori) - le diagnosi di cancro alle vie orali sono aumentate del 28% negli uomini attorno ai 40 anni e del 20% nei giovani fino a 30 anni. Tale incremento è dovuto al consumo esagerato di sostanze alcoliche e superalcoliche. Negli ultimi anni il tasso di mortalità è in lento ma costante aumento a tutte le età e segue quello delle neoplasie polmonari, con le quali condivide alcune cause.

Le cause scatenanti sono principalmente ambientali come l´esposizione a cancerogeni di natura chimica, agenti virali, alimentazioni inadeguate, traumatismo cronico dovuto, per esempio, a protesi dentarie mal realizzate, scarsa igiene del cavo orale, cause genetiche e sistemiche. Tra queste, in particolare, il Papilloma Virus (HPV) rappresenta uno dei principali fattori di rischio anche fra i giovani di entrambi i sessi, in quanto trasmissibile attraverso il sesso orale non protetto e con partners multipli. Il rischio di carcinoma orale è da 6 a 28 volte superiore nei fumatori e aumenta se si associa al consumo di alcolici; fra le sostanze cancerogene quelle maggiormente implicate sono gli idrocarburi aromatici policiclici e le amine aromatiche, residui della combustione del tabacco.

La parola d'ordine è quindi prevenzione.
Ecco alcuni consigli per prevenire il carcinoma orale: avere una dieta ricca di frutta e verdura, non fumare, non bere superalcolici con regolarità e non consumare vino fuori dai pasti, mantenere una bocca sana e ben curata praticando una corretta igiene orale, auto esaminare periodicamente la bocca e, in caso di macchie o ferite sospette, consultare uno specialista. In generale, le persone oltre i 40 anni (soprattutto di sesso maschile) devono sottoporsi con regolarità, almeno ogni sei mesi, ad una visita di prevenzione.

Questo articolo è stato letto 1040 volte.

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Eventi & Spettacoli

Minori tappa del Grand Tour di Campania>Artecard con 'I Sapori della Costiera Amalfitana'

Proseguono gli appuntamenti del Grand Tour, il progetto di valorizzazione e promozione culturale realizzato dalla Scabec, che propone ogni fine settimana visite guidate museali abbinate a degustazioni enogastronomiche e spettacoli. Oltre 110 eventi proposti su cinque grandi temi d'eccellenza - musica,...

Rock sul Mare, iscrizioni a concorso Vietri aperte fino al 30 maggio

E' fissato al 30 maggio il termine per le iscrizioni al concorso "Rock sul mare", evento musicale in programma il 6 settembre prossimo a Vietri sul mare. Promosso e ideato dall'associazione "Echoes" presieduta Pierpaolo Irno e Stefano Grillo, con la direzione artistica di Fortuna, Rock sul mare è un...

Salernitana in B, festa grande con i calciatori a Praiano e taglio torta all’Africana /FOTO

Una serata indimenticabile quella di ieri alla Praia, una delle spiagge più suggestive della Divina Costiera, nel comune di Praiano, location scelta dal Salernitana club Costiera Amalfitana per i festeggiamenti in occasione della promozione dei granata in serie B. Un evento che ha riacceso, forte, l'entusiasmo...

Google+