Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Marco evangelista

Date rapide

Oggi: 25 aprile

Ieri: 24 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday Terrazza con giardino di Limoni, Ristorante gourmet, Pizzeria, Bar Lounge in Costa d'Amalfi a Maiori Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaRavello nel caos rifiuti raccolta differenziata al 36%

Ponte 25 aprile, boom di turisti in Costiera: a Villa Rufolo 4mila presenze in due giorni

Atrani, nozze d'oro per Carlo e Trofimena: la gioia e la spensieratezza di due giovani innamorati [FOTO]

Il ritorno all’Eccellenza del calcio in Costa d’Amalfi, con spirito di comunità

Scala accresce la sua reputazione turistica: tra le mete preferite in Costiera secondo Trip Advisor

Difensore del Napoli Koulibaly nel caos di Amalfi, selfie ed entusiasmo tra i vicoli [FOTO]

Sacerdote chiede all’amante di abortire, il caso nel salernitano

Capo d'Orso: 7 maggio l'alta moda in “Sogno e Realtà: Charme in passerella”

Sex and Food: cibi afrodisiaci all’Acqu’ e Sale di Sorrento, tra scienza e credenze popolari

Tramonti: 27 aprile torna Rassegna Musicale "Aurelio Giordano"

'Sette Meraviglie': stasera i monumenti della Costiera Amalfitana su Sky Arte

A Tramonti un laboratorio inclusivo di pasticceria sociale con Sal De Riso

A un punto dai play-off, pari di Vercelli prezioso per la Salernitana

L'acqua, il vero bene primario

Canottieri Partenio, buona prova alle regate regionali a Lago di Patria

Turchia, Gabriele Del Grande è libero!

Angri: s'impicca sulla tomba della madre

Un'ordinaria domenica in Costiera Amalfitana: paralisi traffico rovina una bella giornata

A Minori il concorso Mediamusicale: per tre gioni musicisti da tutta Italia nel cuore della Divina

Su Facebook uomo di Ravello perseguitato con video porno, attenzione ai profili "fake"

Cetara su Rete 4: a "Pollice Verde" il viaggio di Luca Sardella nella quotidianità del borgo marinaro [GUARDA]

Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Bellessere Beauty Center augura buon Natale con la nuova gift card, il regalo perfetto per la persona amata. Centro Benessere Bellessere Costa d'Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Bar Pineta, ristorante, pizzeria con forno a legna, lounge lemon garden a Maiori in Costiera Amalfitana Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cronaca

Ravello nel caos rifiuti, raccolta differenziata al 36%

Scritto da Emiliano Amato (redazione), domenica 18 luglio 2010 15:38:17

Ultimo aggiornamento domenica 18 luglio 2010 15:38:17

(ESCLUSIVA IL VESCOVADO) Attraverso un manifesto apparso nei giorni scorsi negli spazi riservati alla pubblica affissione, l’assessore all’Ambiente e al Decoro urbano del Comune di Ravello, Aldo Torre, fa notare alla cittadinanza “il livello di efficienza” della raccolta differenziata dei rifiuti nella Città della Musica “che rappresenta un punto di riferimento per l’intera Costiera Amalfitana”. Questa Amministrazione – si legge - ha fatto della raccolta differenziata un obiettivo primario non solo quale obbligo imposto dalla legge, quanto soprattutto come modello di cultura e di civiltà.

Notevole è stato lo sforzo organizzativo finora sostenuto per attuare un sistema di raccolta ‘porta a porta’ esteso su tutto il territorio comunale. In questo modo è stato possibile raggiungere un livello di efficienza che rappresenta un punto di riferimento per l’intera Costiera Amalfitana.
I risultati, infatti, sono rappresentati dalle alte percentuali di differenziazione, ampiamente superiori ai minimi di legge, che hanno peraltro portato al riconoscimento di significative misure di premialità”.

Uno sforzo che alle casse del Comune di Ravello costa circa 700mila euro annui (soldi dei cittadini) e che porta a risultati non proprio esaltanti, di poco (non ampiamente) superiori al 35%, la percentuale minima prevista dalla legge di rifiuti differenziati sul totale dei solidi urbani prodotti.

Per il Comune di Ravello la media registrata nel 2009 risulta del 45.54% e nei primi tre mesi del 2010 - nonostante il periodo invernale e una quantità di spazzatura prodotta mediamente bassa - è scesa al 40.65%, con un mese di marzo (ultima proiezione disponibile) da incubo: 36%. Figuriamoci oggi, 18 luglio, quando le presenze a Ravello sono triplicate!

Il Piano regionale dei rifiuti adottato con ordinanza del Commissario delegato per l’emergenza dei rifiuti n. 500 del 30 dicembre 2007 prevede, per i comuni della regione Campania che non raggiungono l’obiettivo minimo di raccolta differenziata pari al 35% entro il 31 dicembre 2010 e al 50% entro il 31 dicembre 2011, una maggiorazione sulla tariffa di smaltimento dei rifiuti indifferenziati pari rispettivamente al 15%, al 25% e al 40% dell’importo stabilito per ogni tonnellata di rifiuto conferita agli impianti di trattamento e smaltimento.

Una situazione assai preoccupante, se si pensa che nei primi mesi di raccolta “porta a porta” (marzo-aprile 2008) si arrivò al 73.11%, un dato straordinario, che a distanza di soli due anni è pressoché inimmaginabile. Questi sono i numeri ufficiali forniti da “L’Igiene Urbana”, la ditta appaltatrice del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti della Città della musica.

"Excusatio non petita, accusatio manifesta" recita una nota locuzione latina. L’assessore Torre, oltre ad essere assente ingiustificato da questo paese, mistifica la verità, facendo credere che Ravello sia un comune virtuoso in questo settore.

Ad oggi non vengono neanche più forniti i sacchetti colorati per la raccolta differenziata ed è ancora in vigore il calendario invernale, studiato per i soli residenti, e di conseguenza per un minor numero di rifiuti prodotti. Ormai a Ravello non si può parlare più di “porta a porta”: in tanti si sono abituati ai cosiddetti “punti di raccolta”, dove, dai cumuli di immondizia depositati dagli utenti, non si evince chi attua la differenziazione e chi meno.

L’indice è puntato sulle numerose attività extralberghiere, per lo più abusive, i cui proprietari non hanno a cuore di illustrare la calendarizzazione ai propri clienti, perché la maggior parte dei cittadini ravellesi osserva meticolosamente le disposizioni comunali. Sono mesi che non si attuano più i controlli, che non vengono elevati verbali per errato conferimento della spazzatura o apposte le etichette “rifiuto non conforme”.

Gli uomini de "L'Igiene Urbana", che garantiscono la raccolta a partire dalle sei del mattino, hanno comunque il dovere di ripulire tutto entro mezzogiorno.

Non riuscendo a completare il servizio in tempo utile, il più delle volte raccolgono di tutto, mettendo insieme qualsiasi tipo di rifiuto; ciò a danno della corretta ‘raccolta della differenziata’, che per le cause descritte non viene mai effettuata in maniera scrupolosa.

A tutto ciò si aggiunge il fatto che il Comune di Ravello non dispone ancora di un’isola ecologica. Tutti i rifiuti vengono convogliati nell’autocompattatore posto su via Boccaccio, all’imbocco della galleria nuova dove, specie in questi giorni, è presente, sull’asfalto, una chiazza maleodorante provocata dal cosiddetto “percolato”. Proprio lì, a poca distanza dai più rinomati alberghi della città, dove quotidianamente sbarcano migliaia di visitatori dai torpedoni.

“Con l’avvento della stagione estiva – termina la nota divulgata dall’assessore - occorre, tuttavia, che gli operatori e i cittadini continuino ad assicurare la propria collaborazione per mantenere il livello di qualità raggiunto e per ulteriormente incrementarlo.
A tal fine si richiama l’attenzione sullo scrupoloso rispetto delle modalità e degli orari di conferimento, oltre che dell’esatta differenziazione della raccolta per tipologia di rifiuto. Il rispetto dell’ambiente e il perfetto decoro del paese sono alla nostra portata e con l’impegno di tutti siamo certi di farcela”.

Un manifesto auto celebrativo, l’ennesima presa in giro bella e buona per tutti i cittadini di Ravello, circa una situazione pressoché critica.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cronaca

Sacerdote chiede all’amante di abortire, il caso nel salernitano

Avrebbe chiesto all'amante di abortire: nulla di strano se non fosse che la proposta sarebbe giunta da un parroco. E' questa l'accusa sulla cui veridicità è chiamato a indagare il tribunale Ecclesiastico Campano. A darne notizia il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. I fatti risalgono al 2012. Stando...

Un'ordinaria domenica in Costiera Amalfitana: paralisi traffico rovina una bella giornata

Complice la splendida giornata di sole siamo qui a raccontarvi la solita storia, al punto che potremmo fare copia e incolla di uno qualsiasi dei tantissimi articoli già pubblicati in merito all'argomento. Cosa succede in Costa d'Amalfi? Assolutamente nulla. Denunciamo da tempo l'impossibilità di accogliere...

Su Facebook uomo di Ravello perseguitato con video porno, attenzione ai profili "fake"

I moderni strumenti di comunicazione, internet, smartphone e social, sempre più indispensabili nelle nostre vite, nascondono crescenti insidie. Il cyberbullismo è sempre in agguato, così come la possibilità di essere «adescati» da pedofili e maniaci. Sono tantissimi i casi denunciati quotidianamente,...

Positano, per attraversare il centro NCC continuano a pagare pedaggio da 5 euro

Alla fine sono obbligati a pagar dazio gli operatori del trasporto privato da noleggio con conducente per l'attraversamento della zona a traffico limitato del centro di Positano. Di recente il Tar ha accolto le ragioni del Comune di Positano dopo che la scorsa estate furono proprio i "NCC" a impugnare...

Tentato furto in casa di gioielliere sorrentino: arrestato 22enne di Agerola

E' stato il proprietario di casa a lanciare l'allarme ai Carabinieri, insospettito da alcuni rumori molesti. L'uomo, un gioielliere 56enne di Sorrento, si era reso conto che qualcuno si era introdotto nella sua abitazione. Giunti sul posto dopo qualche minuto, i Militari sono riusciti a bloccare K.N.,...