Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 minuti fa S. Giusto martire in Roma

Date rapide

Oggi: 28 febbraio

Ieri: 27 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday Terrazza con giardino di Limoni, Ristorante gourmet, Pizzeria, Bar Lounge in Costa d'Amalfi a Maiori Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaRavello la Corte dei Conti indaga sull'Auditorium

HoReCoast 2017 - il 21 e 22 marzo il mondo alberghiero si dà appuntamento a Vietri Sul Mare Bellessere Beauty Center augura buon Natale con la nuova gift card, il regalo perfetto per la persona amata. Centro Benessere Bellessere Costa d'Amalfi Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Bar Pineta, ristorante, pizzeria con forno a legna, lounge lemon garden a Maiori in Costiera Amalfitana Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cronaca

Ravello, la Corte dei Conti indaga sull'Auditorium

Rilevate «criticità relative ai termini di consegna»

Scritto da (Redazione), lunedì 7 marzo 2011 18:37:15

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 marzo 2011 10:02:24

L'auditorium di Ravello, quello progettato dal celebre architetto brasiliano Niemeyer e contestato da Italia Nostra, finisce nel mirino della Corte dei Conti. La relazione di Arturo Martucci di Scarfizzi, il procuratore regionale uscente della Corte dei Conti, che è stata letta sabato da Filippo Esposito, procuratore facente funzione, in occasione dell'inaugurazione dell'anno giudiziario 2011, contiene infatti un passaggio sull'opera che fu commissionata dalla Regione Campania al padre del modernismo brasiliano. «Tra le istruttorie in corso -- rivelano i magistrati contabili -- può segnalarsi una delega alla Guardia di Finanza per la vicenda dell'auditorium, costato oltre 18 milioni di euro». In particolare «erano emerse alcune criticità relative ai termini di consegna, alla non adeguata utilizzazione dell'opera e del parcheggio (con mancate entrate) che avevano provocato una perizia di variante (330.000 euro), con ammaloramenti e infiltrazioni d'acqua riguardanti la monumentale opera». Secondo la Corte, proprio la notizia circa le indagini in corso avrebbe fatto sì che fossero accelerate le procedure amministrative per la consegna dell'opera, avvenuta poi alla fine dell'estate 2010.

Ma la relazione della Corte abbraccia piccoli e grandi sprechi, in un'ampia panoramica sulla malagestione della pubblica amministrazione. C'è il dipendente del Comune di Montecorvino Pugliano, che ha regalato coi soldi pubblici panettoni e spille di rappresentanza ai colleghi, e ci sono i megasprechi della sanità e dei rifiuti. La magistratura contabile stigmatizza, in particolare, il sistematico ricorso ai debiti fuori bilancio, da parte degli enti locali, che rende sostanzialmente impossibile il controllo e la programmazione della spesa. La relazione cita vari esempi, tra i quali uno riguarda il Comune di Napoli.

Scrive il procuratore regionale uscente: «Con la delibera 28/07 nel 2007 sono stati riconosciuti ben 1.519 debiti fuori bilancio per un import o d i e u r o 17.078.253». La Corte dei Conti configura poi un danno di rilevante importo -- circa 46 milioni di euro -- provocato dalla mancata notifica di contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada negli anni 2002-2007, da parte di palazzo San Giacomo. Nel mirino pure l'illegittimo conferimento di incarichi e consulenze, talune dal contenuto indecifrabile. Le toghe segnalano anche il «rilevantissimo danno alle casse del Comune di Napoli» relativamente alla gestione del patrimonio immobiliare affidata alla Romeo.

In particolare, l'attenzione della Procura, che si è avvalsa della collaborazione della Guardia di Finanza, «si è focalizzata sulla gestione delle morosità, sulla qualità dei conduttori, sull'esorbitante importo delle spese legali, sulla corresponsione dell'incentivo di buona amministrazione». Quanto alla morosità, la Corte dei Conti ipotizza un danno tra i 12 ed i 40 milioni di euro. «Gli incarichi legali conferiti dalla stessa società affidataria (Romeo, n. d. r.)» , sottolinea la relazione di Martucci di Scarfizzi, «sfiorano i tre milioni di euro» . La relazione rileva, poi, «un vasto fenomeno di ricorso all'indebitamento da parte della Regione Campania, per un totale di 749.444.000 euro». Sanità e rifiuti occupano una parte rilevante del documento.

La relazione evidenzia che i risparmi attesi dalla centralizzazione degli appalti attraverso Soresa non sono stati quelli sperati e preannunciati. Sottolinea che c'è una confusione contabile prolungata. Nota, tra l'altro: «Un indice della situazione di insufficiente gestione contabile da parte delle Asl campane può rinvenirsi nella prosecuzione degli incarichi affidati alla Kpgm Advisory». Altro bubbone: le indennità a pioggia, non giustificate. La Corte dei Conti ha azionato, per esempio, un danno per oltre 2 milioni e mezzo di euro provocato alla Asl Napoli 1 dall'indebita erogazione agli infermieri di indennità.(Fonte Corriere del Mezzogiorno)

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cronaca

Ravello, Benedetto non ce l'ha fatta: si è spento dopo tre mesi da quel maledetto incidente

Non ce l'ha fatta Benedetto Ruocco, il 64enne operaio di Sambuco ricoverato dal 30 novembre scorso al "Ruggi" di Salerno in seguito a un grave incidente. L'uomo è spirato all'alba presso il reparto di Neurochirurgia del nosocomio salernitano presso cui si trovava in stato comatoso da tre mesi. Le sue...

Schianto dopo la discoteca, l’auto si ribalta: illesi 4 giovani di Cetara

Quattro giovani tra i 20 e i 27 anni di Cetara sono rimasti fortunatamente illesi dopo un grave incidente stradale avvenuto intorno alle 5 del mattino di ieri in via Benedetto Croce a Salerno in direzione Cava de' Tirreni. I quattro ritornavano a casa, nel borgo della Costiera Amalfitana, dopo una serata...

Guida selvaggia in centro a Maiori/FOTO

Se in questi giorni vige il detto "a Carnevale ogni scherzo vale", quello che è avvenuto poco prima delle 17 di oggi a Maiori, davanti agli occhi allibiti dei presenti, lungo il Corso Reginna ha davvero dell'incredibile: un gruppo di circa 10 auto, incolonnate in direzione sud, ha improvvisamente scavalcato...

Incidente stradale a Tramonti, frontale tra due Fiat Punto [FOTO]

Un incidente stradale si è verificato intorno alle 13 a Tramonti, all'altezza della località Figlino. Il frontale tra due Fiat Punto, una di colore rosso, l'altra bianco (Abarth), provenienti da opposte direzioni, ha determinato io blocco del traffico per oltre mezz'ora. Da accertare le cause del sinistro....

Amalfi, 57 stagionali del Saraceno rischiano posto di lavoro: chiesto incontro col Sindaco

C'è preoccupazione per le sorti dei 57 lavoratori del Grand Hotel Il Saraceno di Amalfi che per la stagione turistica alle porte rischia di non riaprire. Una soluzione dettata dalle paventate - da parte del consiglio di amministrazione della società proprietaria - condizioni di sicurezza derivati dall’instabilità...