Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado

quotidiano di Ravello e della Costa d'Amalfi


Direttore responsabile: Emiliano Amato

Tu sei qui: SezioniCronacaPiazza Vescovado si trasforma in ring maxi rissa tra giovani di Ravello e Agerola

Vietri sul mare: scooter contro auto, grave 19enne salernitano

Ravello, è nato Italo Di Palma

Ravello, al via ristrutturazione del palazzotto di piazza Vescovado /FOTO

Ravello, il Corpus Domini con tappeti di fiori

Universiadi 2019, Ravello col suo Auditorium tra location candidate

Confiscata alla camorra sarà una 'barca-scuola' per studenti del Nautico di Salerno /FOTO

Maiori, sciopero operatori ecologici: domenica 29 vietato conferimento rifiuti

Addio a Giorgio Albertazzi. Ultimo compleanno sul palco del Festival di Ravello /FOTO e VIDEO

Vacanze ad Amalfi per tutte le tasche, l'indagine della bella Samanta Togni per Uno Mattina

Assisi, Padre Enzo intervista Sharon Stone: «Negare asilo a persona che soffre è di una gravità enorme» /VIDEO

'..incostieraamalfitana.it': l'attore e musicista americano Michael Pitt tra gli ospiti

Festa a Vico: tre giorni di alta gastronomia e solidarietà da Gennaro Esposito. Dalla Costiera c’è Pansa /VIDEO

Ravello, Bonavitacola tesse lodi del sindaco Vuilleumier: «Come il buon padre di famiglia» /VIDEO

Insieme per Ravello: stasera comizio in piazza su tema Sanità. Ospite Enrico Coscioni

Centro massaggi 'hard' a Cava de’ Tirreni, blitz dei Carabinieri

Vietri: rimosso semaforo verso Cava, resta quello per Salerno

Ravello, 5 giugno si voterà alle 'nuove' scuole elementari. Polemiche da Rinascita Ravellese

Amalfi: domenica 29 divieto di conferimento rifiuti per sciopero nazionale ATI

Licei salernitani tendono la mano a Scampia

«Se non rispondi non muore nessuno», Anas e Polizia insieme per la sicurezza stradale

Cronaca

Piazza Vescovado si trasforma in ring, maxi rissa tra giovani di Ravello e Agerola

Scritto da (Redazione), domenica 22 aprile 2012 14:46:28

Ultimo aggiornamento giovedì 26 aprile 2012 11:17:45

(ANTEPRIMA IL VESCOVADO) Una violenta rissa si è consumata la scorsa notte in piazza Vescovado a Ravello. I protagonisti dell'insano gesto sarebbero alcuni giovani che avevano preso parte all'evento organizzato dal Mosaique, l'esclusivo club di Ravello.

La discoteca, unica operante sul territorio, aveva richiamato nella città della musica numerosi giovani provenienti da tutto il comprensorio amalfitano: poche ore prima, i Carabinieri della stazione di Ravello, coordinati dal comandante Procolo Chiocca, avevano operato diverse perquisizioni, tutte con esito negativo.

Intorno alle 5 del mattino alcuni giovani di Ravello, in evidente stato di ebbrezza, avrebbero atteso l'uscita dal club di alcuni ragazzi di Agerola per una sorta di regolamento di conti. Stando ad alcune testimonianze, si sarebbe arrivati alle mani per futili motivi e ad avere la peggio sarebbero stati proprio i locali che avrebbero riportato diverse ecchimosi, anche al volto.

Ad evitare un più pesante epilogo è stato il servizio di sicurezza del Mosaique, accorso in piazza, sedando la rissa.

"Resto sempre più sconcertato per quello che accade a Ravello - commenta Giuseppe Palumbo, titolare del Mosaique -.

Abbiamo creato un locale di qualità al servizio dei giovani della Costa d'Amalfi in un territorio che fondamentalmente offre poco o nulla oltre al turismo. E ciò che rammarica maggiormente è che sono stati proprio i ragazzi di Ravello, primi beneficiari di questo servizio, a cercare la rissa.

Ormai è noto - prosegue -: sono i soliti quattro o cinque scapestrati che giungono qui già ubriachi e che sistematicamente rovinano la festa. Questi non metteranno mai più piede al Mosaique.

Formulo le mie personali scuse agli amici di Agerola che negli ultimi tempi stanno appezzando il nostro locale.

Ravello - conclude Palumbo - si è sempre distinta per classe, eleganza e senso dell'ospitalità: non saranno questi quattro cafoni a cambiare la storia".

Il fatto giunge ad un anno esatto dalle devastazioni causate da alcuni giovani di Praiano (le spese per la sostituzione delle fioriere in terracotta che compongono l'arredo urbano della piazza non sono state ancora risarcite).

Dopo i recenti fatti anche Ravello, come i maggiori centri storici d'Italia, necessita di un sistema di videosorveglianza capace di regolare il flusso veicolare al centro. Sindaco e Amministrazione non possono più temporeggiare.

SE, COME AL SOLITO, LEGGI QUESTO ARTICOLO DALL'ALTRA PARTE SAI CHE E' STATO RIPRESO O COPIATO DAL VESCOVADO

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cronaca

Vietri sul mare: scooter contro auto, grave 19enne salernitano

Grave incidente stradale nel tardo pomeriggio di ieri a Vietri sul Mare, al confine con il comune di Salerno, nei pressi degli svincoli autostradali: ad avere la peggio è un 19enne del capoluogo, A.D.M., trasportato in gravi condizioni prima all'ospedale di Cava de' Tirreni e poi al San Giovanni di Dio...

Centro massaggi 'hard' a Cava de’ Tirreni, blitz dei Carabinieri

Si indaga su un centro massaggi a Cava de' Tirreni oggetto di un blitz dei carabinieri di Nocera che avrebbero trovato numerosi clienti che facevano sesso con alcune operatrici. Lo scrive il quotidiano Metropolis oggi in edicola. L'ipotesi al vaglio della magistratura comprende il reato di sfruttamento...

Ravello, controlli sanitari a due ristoranti

Questa mattina i militari della Capitaneria di Porto di Amalfi, coordinai dal comandante Antonino Giannetto, con personale dell'unità operativa SIAN (Servizi Igiene Alimenti e Nutrizione) dell'Asl Salerno e i tecnici dello SPISAL del dipartimento prevenzione area nord di Salerno hanno effettuato controlli...

Salvatore Di Martino: «Su miei certificati penali non c’è nessuna pendenza»

«Metto sul tavolo i miei certificati penali, dove dal casellario giudiziario risulta che non c'è nessuna pendenza». Così l'avvocato Salvatore Di Martino martedì scorso, quasi al termine del pubblico dibattito promosso dalla compagine "Rinascita Ravellese", ha affrontato la "questione morale" (VIDEO IN...

Cetara, dissequestrata parte del parcheggio del Cannillo. Buona notizia per comparto turistico

E' stato dissequestrato parzialmente - in quanto resta inutilizzabile solo l'ultima piazzola - il parcheggio a Cetara in località Cannillo. La località turistico-balneare della Costiera amalfitana che per la sua conformazione orografica ha un numero limitato di parcheggi, può tornare a contare su uno...

Furti di Minori: erano domiciliati presso campo nomadi Secondigliano i due balcanici arrestati

Come già notiziato, i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, coordinate dal comandante Roberto Martina, hanno tratto in arresto due soggetti: N.N. classe 1964, macedone e B.M, classe 1980 serbo, per furto in abitazione. La scorsa serata il proprietario di in un'abitazione nei pressi del cimitero comunale...