Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 minuti fa S. Geremia

Date rapide

Oggi: 1 maggio

Ieri: 30 aprile

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado

quotidiano di Ravello e della Costa d'Amalfi


Direttore responsabile: Emiliano Amato

Tu sei qui: SezioniCronacaPiazza Vescovado si trasforma in ring maxi rissa tra giovani di Ravello e Agerola

Agerola: inaugurato Palazzetto dello Sport, accoglienza da stadio per ministro Boschi /FOTO e VIDEO

Serretiello registra in Consiglio: lite a Vietri sul Mare

Amalfi: è festa per il Futsal Coast promosso in serie C1

Atrani attende la Madonna di Fatima: diretta streaming dalle 18,30 /GUARDA

E’ morto il senatore Learco Saporito. Fu consigliere in Fondazione Ravello

A Como nasce il primo liceo dell’artigianato, che prepara i ragazzi al mondo del lavoro

Gli inglesi alla scoperta della sfogliatella Santarosa di Pansa. Paul Hollywood la racconta su Food Network /VIDEO

Minori, richieste di installazione nuove antenne. Mormile presenta cinque emendamenti

Maiori, dal 1° maggio nuovi orari per la ZTL di Corso Reginna

Positano: 5 euro per passaggio Ncc nel centro. La protesta dei drivers sorrentini

«Gli atteggiamenti mutano nel tempo, il pensiero si evolve», Ulisse Di Palma racconta il suo feeling con Salvatore Di Martino

Ravello: raccolta differenziata, arriva il nuovo calendario estivo

Salvatore Calabrese e Giada De Laurentis al 'Vegas Uncork'd experience' tra i grandi della cucina internazionale

Meteo: 1° maggio ciclone Medea porta temporali e cielo coperto

Canottaggio: niente Rio per Abbagnale jr. Rischia oltre un anno di squalifica

Nicola Amato (RnC): «Basta parlare di Fondazione, affrontare i problemi seri del paese»

Basket U18, sconfitta indolore per Minori in attesa dei quarti

Ristorante di Maiori ricerca pizzaiolo

Inps gli ritira pensione perché risulta morto ma lui è vivo e vegeto

Cittadini di Ravello per incremento differenziata a Locorotondo. L'errore sugli attestati del Comune

Cronaca

Piazza Vescovado si trasforma in ring, maxi rissa tra giovani di Ravello e Agerola

Scritto da (Redazione), domenica 22 aprile 2012 14:46:28

Ultimo aggiornamento giovedì 26 aprile 2012 11:17:45

(ANTEPRIMA IL VESCOVADO) Una violenta rissa si è consumata la scorsa notte in piazza Vescovado a Ravello. I protagonisti dell'insano gesto sarebbero alcuni giovani che avevano preso parte all'evento organizzato dal Mosaique, l'esclusivo club di Ravello.

La discoteca, unica operante sul territorio, aveva richiamato nella città della musica numerosi giovani provenienti da tutto il comprensorio amalfitano: poche ore prima, i Carabinieri della stazione di Ravello, coordinati dal comandante Procolo Chiocca, avevano operato diverse perquisizioni, tutte con esito negativo.

Intorno alle 5 del mattino alcuni giovani di Ravello, in evidente stato di ebbrezza, avrebbero atteso l'uscita dal club di alcuni ragazzi di Agerola per una sorta di regolamento di conti. Stando ad alcune testimonianze, si sarebbe arrivati alle mani per futili motivi e ad avere la peggio sarebbero stati proprio i locali che avrebbero riportato diverse ecchimosi, anche al volto.

Ad evitare un più pesante epilogo è stato il servizio di sicurezza del Mosaique, accorso in piazza, sedando la rissa.

"Resto sempre più sconcertato per quello che accade a Ravello - commenta Giuseppe Palumbo, titolare del Mosaique -.

Abbiamo creato un locale di qualità al servizio dei giovani della Costa d'Amalfi in un territorio che fondamentalmente offre poco o nulla oltre al turismo. E ciò che rammarica maggiormente è che sono stati proprio i ragazzi di Ravello, primi beneficiari di questo servizio, a cercare la rissa.

Ormai è noto - prosegue -: sono i soliti quattro o cinque scapestrati che giungono qui già ubriachi e che sistematicamente rovinano la festa. Questi non metteranno mai più piede al Mosaique.

Formulo le mie personali scuse agli amici di Agerola che negli ultimi tempi stanno appezzando il nostro locale.

Ravello - conclude Palumbo - si è sempre distinta per classe, eleganza e senso dell'ospitalità: non saranno questi quattro cafoni a cambiare la storia".

Il fatto giunge ad un anno esatto dalle devastazioni causate da alcuni giovani di Praiano (le spese per la sostituzione delle fioriere in terracotta che compongono l'arredo urbano della piazza non sono state ancora risarcite).

Dopo i recenti fatti anche Ravello, come i maggiori centri storici d'Italia, necessita di un sistema di videosorveglianza capace di regolare il flusso veicolare al centro. Sindaco e Amministrazione non possono più temporeggiare.

SE, COME AL SOLITO, LEGGI QUESTO ARTICOLO DALL'ALTRA PARTE SAI CHE E' STATO RIPRESO O COPIATO DAL VESCOVADO

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cronaca

Positano: 5 euro per passaggio Ncc nel centro. La protesta dei drivers sorrentini

Hanno annunciato una vibrata protesta gli autisti della penisola sorrentina contrari al pagamento del ticket da 5 euro per il passaggio dei veicoli nel centro di Positano. Il nuovo balzello sarà introdotto a partire da oggi, 1° maggio, per effetto della delibera - la numero 44 del 14 aprile scorso -...

Commercio illecito di animali, controlli anche in Costa d'Amalfi

Sono risultati negativi i controlli effettuati stamani, in Costa d'Amalfi, dai Carabinieri del Nas (Nucleo Antisofisticazioni e Sanità) di Salerno, di concerto con medico del servizio veterinario dell'Asl Gaetano Bove, volte reprimere il fenomeno del commercio clandestino di animali domestici. Le operazioni...

Non è abuso edilizio se costruito senza cemento armato e pilastri in ferro

Non è da considerarsi abusivo un manufatto in muratura realizzato senza l'utilizzo di cemento armato o pilastri con presenze metalliche. Lo ha chiarito la Cassazione con una sentenza di pochi giorni fa attenendosi alle norme del testo unico per l'edilizia che prevedo l'imputazione penale solo per chi...

Morta dopo intervento, da ospedale Salerno sparite prove della seconda operazione

Sembra sparita nel nulla la parte di intestino perforato che sarebbe servita agli inquirenti come prova per il decesso di Palma Casanova di Atrani,avvenuto il 22 aprile scorso dopo tre giorni dall' intervento per l'asportazione di cisti ovariche. Sul caso indagano i Carabinieri del Nas di Salerno agli...

Non solo violenza sessuale: 20enne di Ravello presunto responsabile di stalking

E' comparso ieri, davanti al giudice delle udienze preliminari, Stefano Berni Canani, il ventenne di Ravello ma domiciliato a Tramonti accusato di violenza sessuale nei confronti della sua ex fidanzatina 12enne. Il giovane, tratto in arresto lo scorso ottobre e ristretto ai domiciliari, due settimane...

Normali dolori post-operatori: così dissero i medici a Palmina il giorno prima della morte

di Emiliano Amato (ANTEPRIMA) Le avevano detto che i suoi dolori rientravano nel normale decorso post-operatorio. Giovedì scorso, ventiquattro ore prima di morire, Palma Casanova era ritornata all'ospedale di Salerno, proveniente dal presidio ospedaliero della Costa d'Amalfi, con dolori lancinanti all'addome....