Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Felice vescovo

Date rapide

Oggi: 26 marzo

Ieri: 25 marzo

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado Costiera Amalfitana

Il giornale della Costa d'Amalfi

Il Vescovado
Direttore responsabile: Emiliano Amato

Il Gelato a Maiori: Geljada gelateria artigianale in Costa d'Amalfi, il gelato a Maiori è Geljada, Yogurt e gelati artigianali, Lungomare di Maiori Costiera Amalfitana Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Discover Positano - Visit Positano Amalficoast - the ultimate Positano web portal - Tourism in Positano - Positano Amalficoast Holiday Terrazza con giardino di Limoni, Ristorante gourmet, Pizzeria, Bar Lounge in Costa d'Amalfi a Maiori Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai Supermercati Netto Maiori - METTI “MI PIACE” E SFOGLIA IL VOLANTINO ONLINE - le offerte della settimana - i migliori supermercati della Costa d'Amalfi - La convenienza da noi è di casa

Tu sei qui: SezioniCronacaAmalfi: nave crociera sversa liquido giallastro in mare cos'è? /FOTO

Cetara, dal 3 aprile via a nuova raccolta rifiuti 'porta a porta'

Ravello, Vi.Pa Alberghi seleziona personale

Tagli all'ospedale Costa d'Amalfi, circoli PD scrivono a governatore De Luca

Furto in appartamento a Pontone: sottratti preziosi

Maiori, camioncino piombato sul lungomare: quando tentar nuoce

Turismo Religioso in Costa d’Amalfi, le chiese di Vettica: Virgo Potens e San Michele

Amalfi: 27-29 marzo un corso gratuito su degustazione e abbinamento dei vini

La capolista se ne va: il Costa d'Amalfi non sbaglia un colpo, Lettieri affonda la Scafatese

Ravello: semafori non ancora attivi, traffico in tilt a Civita [FOTO]

Regata straordinaria al Capodanno Pisano, 26 marzo i vogatori amalfitani gareggiano sull'Arno

'Il Patrimonio degli Architetti': a Minori si discutono strumenti e regole per la costruzione in Costiera

Maiori, scoperto affittacamere abusivo: multa da 5mila euro per furbetto dell’accomodation

Minori culla di talenti musicali: Vincenzo Musone idoneo alla Fenice di Venezia

Scatta l'ora legale, stanotte lancette avanti di un’ora

Da Positano al Perù: Vito Fusco fissa il suo viaggio in un libro e ottiene il Patrocinio dell'Ambasciata

Calcio, il progetto Costa d'Amalfi da primo posto con la forza dell'impresa

Morte Carabiniere Giuseppe Arundine, prestò servizio anche a Tramonti

Uno spray in grado di guarire i danni al cuore dopo l'infarto. È in fase di sperimentazione

'Memorie dal sottoscala - Fantozzi ti amo’, a Nocera il libro sul personaggio di Paolo Villaggio del giornalista Marco De Simone

Sorrento, la giunta comunale vara bilancio di previsione 2017

HoReCoast 2017 - il 21 e 22 marzo il mondo alberghiero si dà appuntamento a Vietri Sul Mare Bellessere Beauty Center augura buon Natale con la nuova gift card, il regalo perfetto per la persona amata. Centro Benessere Bellessere Costa d'Amalfi Metti “MI PIACE” ai Supermercati NETTO e resta aggiornato sulle OFFERTE FACEBOOK Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Pasticceria di eccellenza in Costa d'Amalfi, Pansa pasticceri dal 1830 in Costiera Amalfitana, Dolci tipici della Costa Amalfitana, Specialità Gastronomiche Amalfitane in Piazza Duomo ad Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Hotel Marina Riviera Amalfi - Charming Luxury Hotel in Costiera Amalfitana Assogiornalisti Cava de' Tirreni - Costa d'Amalfi "Lucio Barone" Villa Minuta Scala Costa di Amalfi, Villa con piscina in Costiera Amalfitana Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto I Nuovi profili a banda ultra larga per le attività turistiche powered by Connectivia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello Bar Pineta, ristorante, pizzeria con forno a legna, lounge lemon garden a Maiori in Costiera Amalfitana Ristorante Incrocio Montegrappa, Pizzeria in centro a Bologna, Cucina tipica Emiliana Il Limone IGP Costa d'Amalfi Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Sapori mediterranei, enoteca, alimentari, Ravello, Costa di Amalfi Il Vangelo della Domenica. Ravello e le sue Chiese: Ravello, storia, matrimoni religiosi in Costiera Amalfitana, Religiosità in Costa d'Amalfi, Comunità Cristiana a Ravello Costa di Amalfi

Cronaca

Amalfi: nave crociera sversa liquido giallastro in mare, cos'è? /FOTO

Scritto da (Redazione), martedì 21 agosto 2012 11:36:52

Ultimo aggiornamento giovedì 23 agosto 2012 15:16:46

Stanno facendo il giro del web, creando imbarazzo e indignazione, le foto che ritraggono il momento in cui una nave da crociera ancorata nella rada si Amalfi scarica liquido dal colore giallastro direttamente in mare. L'indegno spettacolo non ha lasciato indifferenti i diportisti che hanno immortalato il momento, affidandolo alla "valutazione" degli utenti di Facebook.

E non sono mancate polemiche e attacchi agli organismi deputati alla vigilanza e alla salvaguardia del mare, che in Costa d'Amalfi non si ricorda mai sporco come quest'anno.

Della composizione dei liquami che fuoriescono dall'occhio di cubia e finiscono dritti in mare creando un' orribile chiazza giallastra nulla è dato sapersi. Probabilmente si tratta di acque reflue (ci si augura non pericole per l'ecosistema). Intanto non si escludono, già dai prossimi giorni, azioni da parte della cittadinanza.

Il settore delle crociere, le cui tratte toccano la Costa d'Amalfi, è particolarmente preoccupante, date le dimensioni delle navi di oggi che sono paragonabili a vere e proprie città galleggianti.

Secondo uno studio condotto dall'"Organizzazione Amici della Terra", associazione ambientalista non-profit attiva in Italia dal 1978, riconosciuta dal Ministero dell'Ambiente, partner italiano di Friends of the Earth International, il network ambientalista più diffuso nel mondo, una nave come la Explorer of the Seas di Royal Caribbean produce ogni giorno più di 152.000 litri di acque reflue, oltre 450.000 litri d'acqua grigia, 4.000 litri di acque oleose di sentina e sino a 19 tonnellate di rifiuti solidi.

Molti di questi rifiuti viene scaricato nell'ambiente, direttamente o indirettamente, come fumo e ceneri dell'inceneritore. Inoltre, una nave da crociera, come tutte le navi oceaniche, produce emissioni significative nell'aria dalla combustione di grandi quantità di carburante e contamina le acque attraverso l'acqua di zavorra che favoriscono l'arrivo di specie non indigene nelle acque dell'America.

Una nave da crociera di medie dimensioni per un viaggio di una settimana con 2.200 passeggeri e 800 membri dell'equipaggio si stima che generi sino a 210.000 litri di liquami umani (questo potrebbe riempire una decina di piscine), un milione di galloni (l'equivalente di oltre 40 piscine) di acque grigie (acqua da lavandini, bagni, docce, lavanderia e cucine), otto tonnellate di spazzatura (il peso di uno scuolabus), più di 130 galloni di rifiuti pericolosi e 25.000 galloni di acque oleose di sentina.

ACQUE NERE Acque nere, altrimenti conosciute come scarichi umani. Una nave da crociera produce più di otto litri di liquami al giorno per persona. L'importo cumulativo al giorno per una nave come Explorer of the Seas di la Royal Caribbean è circa di 40.000 galloni, quasi 300.000 litri per una crociera di una settimana.
Tali rifiuti contengono batteri nocivi, agenti patogeni, malattie, virus, parassiti intestinali e le sostanze nutrienti nocivi. Se non adeguatamente trattate possono provocare infezioni batteriche e virali dei pesci e molluschi. Inoltre, le sostanze nutrienti nelle acque di scarico, come azoto e fosforo, favoriscono la crescita delle alghe. Le alghe consumano l'ossigeno in acqua, elemento indispensabile per la vita dei pesci e altre forme di vita acquatica.

ACQUE GRIGIE L'acqua grigia è l'acqua di scarico da lavandini, docce, cucine, lavanderia e attività di pulizia a bordo di una nave. È la più grande fonte di rifiuti liquidi da una nave da crociera: fino a 90 litri al giorno per persona; quasi mezzo milione di galloni al giorno per una nave. Le acque grigie possono contenere una varietà di sostanze inquinanti. Tra questi batteri coliformi fecali, detergenti, oli e grassi, metalli, composti organici di idrocarburi petroliferi, i nutrienti, i rifiuti alimentari. La più grande minaccia rappresentata dalle acque grigie è la presenza in esse di sostanze nutritive, ossigeno ed altri materiali inquinanti. Il settore delle crociere classifica le acque grigie come innocue però una relazione del 2008 del'EPA non è completamente d'accordo.

RIFIUTI SOLIDI Una nave da crociera produce una grande quantità di rifiuti solidi non pericolosi. Questo include enormi volumi di plastica, carta, legno, cartone, rifiuti alimentari, lattine, vetro. E 'stato stimato nel 1990 che ogni passeggero produce in media 3,5 kg di rifiuti solidi al giorno. Questo dato negli ultimi anni è stato ridotto quasi del 50%. Ma la quantità è ancora significativa, più di otto tonnellate in una settimana da una nave da crociera di dimensioni moderate. Basti pensare che il 24% dei rifiuti solidi prodotti dalle navi in tutto il mondo proviene da navi da crociera.

RIFIUTI PERICOLOSI. Una nave da crociera produce una vasta gamma di rifiuti pericolosi. Questi comprendono le sostanze chimiche utilizzate dai fotografi di bordo, rifiuti per lavaggi a secco, vernice utilizzata, solventi, metalli pesanti, prodotti chimici e farmaceutici scaduti, rifiuti tipografici, idrocarburi e idrocarburi clorinati, fluorescenti e mercurio.

ACQUE DI SENTINA OLEOSE Una tipica nave da crociera di grandi dimensioni genera una media di 8 tonnellate di acque oleose di sentina per ogni 24 ore di funzionamento; secondo un rapporto sull'inquinamento di Royal Caribbean del 1998 le sue navi producono in media 25.000 galloni di acque oleose di sentina per un viaggio di una settimana. Quest'acqua si deposita sul fondo dello scafo di una nave tramite condensa e contiene carburante, olio, acque di scarico dei motori e delle altre macchine e può includere anche i rifiuti solidi come stracci, trucioli metallici, vernici, vetro e detergenti.
I rischi per i pesci e gli altri organismi marini sono enormi, infatti gli oli anche in piccolissime concentrazioni possono uccidere i pesci o causare numerosi effetti sub-letali, come le variazioni dei tassi cardiaci e respiratori, il fegato ingrandito, crescita ridotta, l'erosione della pinna, biochimici e dell'evoluzione cellulare.

EMISSIONI ATMOSFERICHE Ci sono due fonti principali che generano emissioni atmosferiche: gli inceneritori e motori e ciascuna presenta una propria serie di questioni.
Le navi da crociera sono in grado di incenerire e bruciare una grande varietà di rifiuti, compresi i rifiuti pericolosi, oli, fanghi oleosi, fanghi di depurazione, rifiuti biologici, prodotti farmaceutici scaduti e di altri rifiuti solidi come plastiche, carta, metallo, vetro, e naturalmente il cibo .
Una nave da crociera può bruciare da 1 a 2,5 tonnellate al giorno di fanghi oleosi nei propri inceneritori.
Le emissioni da incenerimento a bordo possono includere diossine, ossido di azoto, ossidi di zolfo, monossido di carbonio, biossido di carbonio, particolato, acido cloridrico, metalli tossici e pesanti come il piombo, cadmio e mercurio e idrocarburi.

EMISSIONI DEI MOTORI Le emissioni provenienti motori di navi rappresentano una ovvia fonte di inquinamento, perché molte navi utilizzano il combustibile "bottom-of-the-barill" (fondo del barile), in genere ciò che rimane del greggio dopo che la benzina ed i distillati di oli combustibili sono estratti tramite la raffinazione. Questo per ovvie ragioni di contenimento dei costi.
Le emissioni quotidiane di una nave da crociera sono paragonati a quelle di circa 12.000 automobili.

Per rimanere costantemente aggiornati con le notizie del Vescovado, in tempo reale sul tuo smartphone, scarica la App!

Per dispositivi
Apple
Per dispositivi
Android
Per dispositivi
Windows

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Cronaca

Furto in appartamento a Pontone: sottratti preziosi

(ANTEPRIMA) Tornano i topi d'appartamento in Costiera Amalfitana. Nel pomeriggio di ieri un furto è stato denunciato a Pontone dove, stando a quanto appreso, i balordi sarebbero entrati in un'abitazione rompendo i vetri di una finestra e sottraendo monili e preziosi conservati in casa. I ladri avrebbero...

Maiori, camioncino piombato sul lungomare: quando tentar nuoce

Il grave incidente avvenuto ieri mattina a Maiori, con il camioncino del mercato piombato sul lungomare, oltre a generare terrore - e per miracolo nessuna conseguenza a persone - ha destato non poca meraviglia (clicca qui per approfondire). Già, perché l’autocarro proveniente dall’agro nocerino attraverso...

Maiori, scoperto affittacamere abusivo: multa da 5mila euro per furbetto dell’accomodation

A Maiori è lotta alle strutture extralberghiere abusive. Controlli a tappeto, in questi giorni, da parte degli agenti della Polizia Locale nei confronti di bed and breakfast, case vacanza e affittacamere di tutto il comune costiero. Ogni anno, complice anche l'incremento dell'appeal della Costa d'Amalfi,...

Morte Carabiniere Giuseppe Arundine, prestò servizio anche a Tramonti

Giuseppe Arundine, il Brigadiere Capo presso la compagnia Napoli Stella, morto ieri mattina in un incidente sulla A30, aveva prestato servizio presso la Stazione dei Carabinieri di Tramonti tra il 1997 e il 1998. Ieri la sua auto ha avuto dei problemi mentre percorreva il tratto autostradale tra lo svincolo...

Con la droga in Costiera Amalfitana, arrestato a Maiori 46enne pregiudicato

Nella serata di ieri (giovedì 23 marzo) i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi hanno tratto in arresto M.V., classe 1971, pregiudicato salernitano, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di controlli programmati a Maiori, i Militari hanno fermato...