Ultimo aggiornamento 40 minuti fa giovedì 31 luglio 2014 13.25 S. Ignazio di Loyola

english italiano

Tu sei qui: SezioniAnnunciA Giugno vertici Unesco in Costiera per candidatura a Riserva della Biosfera

Aggiungi ai preferiti Trasforma questa pagina in PDF Stampa questa pagina Segnala via e-mail
Condividi:
fb-like
g-plus

A Giugno vertici Unesco in Costiera per candidatura a Riserva della Biosfera

Scritto da (Redazione), martedì 15 maggio 2012 10.11.33

Ultimo aggiornamento giovedì 17 maggio 2012 08.17.21

Dal 4 al 6 giugno prossimi la Costiera Amalfitana ospiterà il responsabile Mab Unesco, dr Miguel Clüsener-Godt (Division of Ecological and Earth Sciences, Unesco) e il dr Cipriano Marin (segretario Generale Unesco Isole Canarie).

La presenza dei questi massimi responsabili dell'importante organismo internazionale è dovuta alla candidatura della Costiera amalfitana come Riserva Mondiale della Biosfera, nel programma Mab Unesco.

Dopo anni di lavoro (ricerca studi storici e scientifici, mappature della Riserva, contatti internazionali) l'Associazione ACAR.BIO(Associazione Costiera Amalfitana Riserva Biosfera Onlus) con sede a Tramonti è arrivata a raggiungere parte dell'obiettivo prefissato: avviare la candidatura e portare ufficialmente sul territorio i delegati Unesco che dovranno valutare la proposta di candidatura e procedere al conseguente iter (attualmente sono 580 Riserve in 114 paesi, di cui solo 8 in Italia).

"In queste settimane saremo a lavoro per stabilire nei minimi dettagli il programma di visita - fanno sapere i vertici dell'Associazione - che vedrà anche un momento istituzionale con rappresentanti della Provincia e dei comuni".

Prima della visita l'associazione organizza, per giovedì 17 maggio, alle 10 e 30 presso la sala stampa dell' auditorium "Niemeyer" di Ravello, un momento di confronto e analisi con le realtà del territorio per elaborare un programma condiviso.

Questo articolo è stato letto 399 volte.

comments powered by Disqus

SOSTIENICI CON UNA DONAZIONE

Il Vescovado è un progetto editoriale indipendente che si autofinanzia grazie a sponsorizzazioni, pubblicità e offerte libere di lettori e sostenitori. Attraverso una donazione puoi aiutarci a crescere e a migliorare questo importante servizio, per garantire un'informazione sempre più puntuale e soprattutto libera. Qualora volessi contribuire, o conosci persone disposte a farlo, di seguito sono riportate le coordinate bancarie per bonifici a nostro favore:

EMILIANO AMATO EDIZIONI & COMUNICAZIONE
Banca della Campania - Filiale di Ravello
IBAN: IT53T 05392 76371 00000 1326557

Google+