Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Ciriaco vescovo

Date rapide

Oggi: 4 maggio

Ieri: 3 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Vescovado

quotidiano di Ravello e della Costa d'Amalfi


Direttore responsabile: Emiliano Amato

Tu sei qui: RubricheSalute & BenessereFrutta e verdura alimenti irrinunciabili

Amalfi pronta a riabbracciare Mons. Depalma: domenica 8 maggio celebrazione in Cattedrale

Maiori celebra la Festa della Mamma. Sabato 7 il divertimento di grandi e piccini è a San Domenico

Si sgancia rimorchio dalla motrice, paura ad Agerola /FOTO

Omaggio a un pioniere della vinificazione in Costa d'Amalfi: Pio Caruso

Amalfi, via i vecchi pontili dal porto: saranno sostituiti da moduli galleggianti

Minori: ‘èPrimavera…fioriscono Libri’ ritorna con un appuntamento su Totò

'#bastabuche Campania': da Anas 5 mln per manutenzione strade tra province di Napoli, Salerno e Avellino

Elezioni 2016: comunicazione politica sul Vescovado, ecco il codice di autoregolamentazione

Ravello, attivate telecamere nel centro storico: transito solo per veicoli autorizzati

Pergotende: non sempre è richiesto permesso di costruire

Futsal Coast: dopo promozione si guarda al futuro

Atrani, morte Pio Amodeo: Sindaco proclama lutto cittadino. Oggi i funerali

Forum dei giovani Maiori aderisce a campagna Unicef, sabato 7 stand su Lungomare Amendola

City Bakes: la Torta Caprese dalla piazza di Amalfi sbarca nel Regno Unito /VIDEO

Le Città del Vino in Costa d'Amalfi per un percorso alternativo al turismo tradizionale con la Casa del Gusto

Palma Casanova, giovedì i funerali nella Collegiata di Atrani

Atrani a lutto: è morto Pio Amodeo, sindaco per oltre un trentennio

Escursionista svedese cade tra sentieri di Scala, soccorsa in elicottero

'Ienestre, cerasa e vasi', nell'ultimo libro di poesie di Liuccio i sentimenti di memoria cilentana e amalfitana

Vietri sul Mare: 6 maggio presentazione risultati sportello psicologico e prevenzione DSA

Salute & Benessere

Frutta e verdura, alimenti irrinunciabili

Scritto da (Redazione), lunedì 27 febbraio 2012 08:08:10

Ultimo aggiornamento mercoledì 29 febbraio 2012 15:18:12

di Francesca Manfra - Ogni volta che si affronta la questione alimentazione, soprattutto nel mondo del fitness e body building, sembra che tutto ruoti attorno ad un solo elemento: le proteine (contenute in carne, pesce, uova e latticini).

Detto questo, pur rivolgendomi ad un pubblico vario, di appassionati e non del fitness, colgo l'occasione per correggere il tiro e dirigere la loro attenzione su altre categorie di alimenti, altrettanto importanti ma molto spesso accantonate. Proprio di recente, in palestra, sbirciando in alcune schede con consigli alimentari ho scorto l' inadeguatezza, se non addirittura l'assenza di porzioni di verdura e frutta.

Forse qualcuno ha dimenticato, o addirittura ignora che i vegetali, non sono solo importanti per il loro contenuto idrico e vitaminico, ma lo sono soprattutto per la loro capacità tamponante. Un sistema tampone è in grado di ripristinare il pH di una soluzione, in questo caso il nostro sangue, riportandolo ai valori ottimali e consoni allo svolgimento delle attività cellulari. Questa loro capacità, inoltre, non è dovuta al loro contenuto in vitamine, e non può quindi essere sostituita dall'assunzione di integratori multivitaminici.

Il pH è rappresentato da una scala di valori da 0 a 14, con 7 che rappresenta la neutralità, quando si va sotto 7 la soluzione è sempre più acida, mentre al di sopra è via via più alcalina. Detto questo, l'acidità o meno di un cibo non è rappresentata dal pH proprio dell'alimento, ma dal potere acidificante o alcalinizzante che ha sul sangue dopo che viene digerito e metabolizzato. Chiarisco con l'esempio del succo di limone che tutti sanno essere acido (con pH fra 2 e 3) e che invece per l'organismo è un eccellente alcalinizzante (de-acidifica il sangue).

Il pH del sangue è fisiologicamente 7.41 , si è in acidosi con valori al di sotto e in alcalosi superati i 7.45, ed i sistemi tampone cooperano al mantenimento del valore fisiologico. Ebbene, la dieta tipica del body builder, o di chiunque faccia un grosso utilizzo di proteine animali, è responsabile dell'abbassamento del pH del sangue, ovvero della sua acidificazione. Ricordo che, nonostante gli sforzi metabolici, variazioni di pochi decimi del pH possono essere molto pericolose.

Da dove dobbiamo prendere quindi le sostante alcalinizzanti in grado di tamponare l'acidità causata da attività sportiva intensa ed alimentazione proteica? Proprio da quella frutta e verdura, latitante fra gli alimenti di cui si suggerisce il consumo, per dimenticanza o ignoranza!

E se non siete ancora convinti, ecco a voi un elenco di effetti collaterali, causati dal protrarsi di diete acidificanti:

1) Perdita di tessuto osseo, con un aumento dell'incidenza dell'osteoporosi, che non si previene affatto con latte e latticini, che invece peggiorano solo la situazione essendo loro alimenti acidificanti.
2) Sovrappeso: Un' acidosi lieve ma cronica promuove la formazione di nuovo tessuto adiposo, poiché causa resistenza all'insulina e promuove la produzione di cortisolo (l'ormone nemico dei muscoli ed amico del grasso!)

3) Cellulite: l'acidità danneggia le fibre di collagene, diminuisce l'efficienza del microcircolo ed aumenta così il ristagno di liquidi e tossine.

4) Perdita di tessuto muscolare: Oltre al calcio presente nelle ossa anche la disgregazione del tessuto muscolare è un ottimo tampone per contrastare l'acidosi metabolica. Il rilascio di aminoacidi infatti permette al corpo una maggiore sintesi di glutammina che i reni utilizzeranno per sintetizzare ammoniaca la quale va a mitigare l'acidosi.

5) Dolori articolari: Il carbonato di calcio rilasciato dalle ossa per tamponare l'acidosi metabolica si deposita poi intorno alle articolazioni e questo nel lungo periodo può portare a patologie più o meno gravi a loro carico.

Dunque concludo, lungi dal demonizzare le proteine (valido mezzo per ottenere ottimi risultati dal punto di vista estetico e di composizione corporea ), affermando di non essere contro le diete iperproteiche a priori, ma contro un loro uso scriteriato e privo di qualsiasi validità scientifica. Via libera alle proteine, ma sempre accompagnate da porzioni generose di verdure crude condite con olio extra vergine d'oliva e limone!

Est modus in rebus!

Dr.ssa Francesca Manfra
Nutrizionista
francesca.manfra@gmail.com

Galleria Fotografica

rank:

comments powered by Disqus

Ultimi articoli in Salute & Benessere

Ravello, 28 aprile giornata dell'Osteopatia e make up Korff da Ars Aestetica

(MESSAGGIO PROMOZIONALE) Proseguono gli appuntamento di salute e benessere presso la Farmacia dei Dottori Russo di Ravello. Giovedì 28 aprile appuntamento con l'Osteopata: il fisioterapista e osteopata Pasqualino Melchionda, oramai noto a Ravello, presterà consulenza professionale presso l'attiguo centro...

Settimana delle allergie: come affrontarle

Per gli oltre 6 milioni di persone allergiche in Italia durante la seconda settimana di aprile, in cui si registra il picco della diffusione dei pollini, diventa davvero faticoso compiere qualsiasi attività quotidiana. Prurito, arrossamento e lacrimazione degli occhi, naso chiuso e starnuti frequenti,...

Maiori: giovedì 7 screening gratuito di misurazione pressione, glicemia e saturazione per anziani

Sconfiggere il diabete aumentando la prevenzione, rafforzando la cura e migliorando la sorveglianza. Questi gli obiettivi della Giornata mondiale della salute 2016 che, come ogni anno, l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) celebra il 7 aprile. Sono infatti circa 350 milioni le persone che soffrono...

Ravello, 21 marzo giornata dell'Osteopatia da Ars Aestetica

(MESSAGGIO PROMOZIONALE) Riprendono gli appuntamento di salute e benessere presso la Farmacia dei Dottori Russo di Ravello. Lunedì 21 marzo giornata con l'Osteopata dedicata a coloro che convivono con problemi di articolazioni, ossa e tensioni delle fasce muscolari. L'osteopata e fisioterapista professionista,...

Mangiare carne ha reso l’uomo evoluto: lo rivela una ricerca di Nature

"Sorry Vegans". Titola così l'articolo pubblicato pochi giorni fa sul quotidiano americano Time (clicca qui per leggerlo in lingua originale), in cui è riportato l'esito di una ricerca pubblicata sulla rivista "Nature". Secondo lo studio infatti, mangiare la carne ha reso l'uomo un essere evoluto ed...

Amalfi: Rotary Club e LILT insieme per campagna di prevenzione malattie oncologiche

La prevenzione primaria delle malattie oncologiche al centro dell'evento divulgativo promosso dal Rotary Club Costiera Amalfitana e dalla Sezione Provinciale della LILT (Lega Italiana per la lotta contro i Tumori) di Salerno, in programma venerdì 4 marzo al Salone Morelli del Comune di Amalfi (inizio...